Xiaomi mostra risultati sempre più vicini ai colossi del mercato occidentale

Xiaomi mostra risultati sempre più vicini ai colossi del mercato occidentale

Vendendo ufficialmente solo in Cina, Xiaomi ha venduto più di 10 milioni di dispositivi della famiglia Mi

di Nino Grasso pubblicata il , alle 11:31 nel canale Telefonia
Xiaomi
 

Fra le realtà cinesi, Xiaomi è forse quella da tenere attentamente sotto controllo. I motivi sono molteplici: la qualità dei dispositivi prodotti è assolutamente elevata, in linea con quella dei produttori ben più blasonati che vendono nei mercati occidentali, inoltre l'assunzione di Hugo Barra, che occupava ruoli dirigenziali presso Google, fa presagire un futuro ricco di novità.

Xiaomi 10 milioni

L'obiettivo di Xiaomi, considerata poco tempo fa la "Apple cinese", è quello di aggredire il mercato occidentale con proposte in linea con quanto realizzato dalla concorrenza. E lo vuole fare partendo da una base ben consolidata, sia tecnicha che di mercato.

Proprio nel corso della giornata la società ha annunciato il traguardo ottenuto dalla famiglia di smartphone Mi: solamente nel mercato cinese sono state vendute oltre 10 milioni di unità da quando i prodotti sono stati lanciati circa 11 mesi fa.

"Leijun, CEO di Xiaomi, ha annunciato questa mattina sul suo micro-blog che le vendite di Xiaomi 2/2A/2S hanno superato le 10 milioni di unità da quando i prodotti sono stati rilasciati undici mesi fa", si legge così sulla pagina Facebook di Xiaomi, dove la società ha annunciato l'importante traguardo.

Se escludiamo Apple e Samsung, sono numeri decisamente interessanti che probabilmente pochi altri produttori riescono a realizzare su scala globale con dispositivi di fascia alta. Fra le risposte date agli utenti si legge che, come avevamo riportato in precedenza, Xiaomi sta cercando di espandersi oltre i confini cinesi, e a quel punto chissà se non riuscirà ad insediare le prime posizioni di vendita a livello globale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
biggy86626 Settembre 2013, 11:38 #1

unica pecca

è solo per il mercato cinese... per averlo qui dobbiamo rinunciare alla garanzia italia e all assistenza.

punto forte il prezzo costa meno di 300 euro ed ha 2gb RAM e snapdragon 600 1.7ghz

punto debole riscalda subito e fa video con audio pessimo..

ma per il resto Mi2s è favoloso.. mentre Mi3 non mi piace tanto!!
Donbabbeo26 Settembre 2013, 11:55 #2
Originariamente inviato da: biggy866
è solo per il mercato cinese... per averlo qui dobbiamo rinunciare alla garanzia italia e all assistenza.

punto forte il prezzo costa meno di 300 euro ed ha 2gb RAM e snapdragon 600 1.7ghz

punto debole riscalda subito e fa video con audio pessimo..

ma per il resto Mi2s è favoloso.. mentre Mi3 non mi piace tanto!!


shop.xiaomi.eu dovrebbe aprire entro l'anno prossimo.
totyab26 Settembre 2013, 11:58 #3
Xiaomi sta lavorando molto bene, anche il design non è male
ripe26 Settembre 2013, 11:59 #4
Originariamente inviato da: Donbabbeo
shop.xiaomi.eu dovrebbe aprire entro l'anno prossimo.


Speriamo perché la mancanza di garanzia mi frena molto, e penso anche tanti altri potenziali acquirenti siano bloccati da questo aspetto non marginale...
checo26 Settembre 2013, 12:07 #5
che news colossale!!
efrite1526 Settembre 2013, 12:07 #6

Male Informati

Mi sa che siete male informati... è già attivo uno shop italiano (basta cercare xiaommi italia su google), e offre garanzia italiana.
Unico difetto, ad oggi le spedizioni sono ferme in dogana, probabilmente arriveranno entro i prossimi 10 giorni... nel frattempo il magazzino piange.
checo26 Settembre 2013, 12:11 #7
Originariamente inviato da: efrite15
Mi sa che siete male informati... è già attivo uno shop italiano (basta cercare xiaommi italia su google), e offre garanzia italiana.
Unico difetto, ad oggi le spedizioni sono ferme in dogana, probabilmente arriveranno entro i prossimi 10 giorni... nel frattempo il magazzino piange.


evidentemente non si affidano a qualche colosso della distribuzione
ripe26 Settembre 2013, 12:21 #8
Originariamente inviato da: efrite15
Mi sa che siete male informati... è già attivo uno shop italiano (basta cercare xiaommi italia su google), e offre garanzia italiana.
Unico difetto, ad oggi le spedizioni sono ferme in dogana, probabilmente arriveranno entro i prossimi 10 giorni... nel frattempo il magazzino piange.


E che tipo di assistenza offre? Lo spediscono in Cina e lo rivedi dopo due mesi oppure te lo cambiano al volo con un terminale nuovo?

Non tutte le problematiche possono essere risolte da parte del nostro centro assistenza.

Vi elenchiamo una serie di possibili difetti che possono essere risolti direttamente da noi e quindi coperti da garanzia:

- Cambio Display (se il ricambio è disponibile)
- Cambio Touch Screen (se il ricambio è disponibile)
- Problemi altoparlante interno (interferenze)
- Problemi microfono
- Audio basso

Per questa serie di problematiche i costi di riparazione sono a carico di xiaomishop.it, il cliente non paga nulla al di fuori dei costi di spedizione del prodotto presso il nostro centro assistenza.

Per problematiche diverse da queste non è possibile offrire una garanzia e una riparazione certa del terminale da parte nostra, in tal caso è necessario affidarsi al produttore per una possibile riparazione del difetto, spedendo il dispositivo in Cina. In questo caso i costi di riparazione sono a carico del cliente.
Hal200126 Settembre 2013, 12:22 #9
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
sia tecnicha che di mercato.


Questa tecnicha, cha cha cha
san80d26 Settembre 2013, 12:23 #10
Originariamente inviato da: totyab
Xiaomi sta lavorando molto bene, anche il design non è male


La sto seguendo da un po' e devo dire che mi suscita sempre più interesse, come d'altronde anche huawei. Stai a vedere che questi produttori cinesi si stanno "emancipando".

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^