Xiaomi Mi 6X debutta ufficialmente in Cina con una doppia fotocamera e tecnologia IA

Xiaomi Mi 6X debutta ufficialmente in Cina con una doppia fotocamera e tecnologia IA

Con il nuovo smartphone Xiaomi punta tutto sulla fotocamera. Quella posteriore sfrutta due moduli affiancati, con pieno supporto dell'intelligenza artificiale

di pubblicata il , alle 12:21 nel canale Telefonia
Xiaomi
 

Dopo giorni di speculazioni e tantissimi leak, Xiaomi Mi 6X è finalmente stato annunciato ufficialmente con un setup doppio per la fotocamera posteriore e capacità fotografiche superiori, a detta del produttore, rispetto a top di gamma come Oppo R15 e iPhone X. Lo smartphone, che dovrebbe arrivare globalmente con il nome Xiaomi Mi A2 senza la MIUI, punta proprio sull'aspetto fotografico e sulla scelta di sensori e obiettivi abbinati all'analisi dell'IA.

La fotocamera posteriore si compone di due moduli: il principale sfrutta un sensore Sony IMX486 da 12 MP e un obiettivo con apertura f/1.75, mentre il secondario adotta un sensore da 20 MP Sony IMX376 con lo stesso obiettivo. Quest'ultimo serve per migliorare i ritratti, riproducendo una sorta di effetto sfocato fittizio sullo sfondo, e per migliorare le foto al buio accorpando quattro pixel in uno in modo da migliorare la resa ed eliminare il rumore dovuto agli alti ISO.

Lo stesso sensore viene utilizzato anche sulla parte frontale, con la fotocamera per i selfie che può sfornare ritratti da ben 20 MP. Non manca naturalmente la possibilità di sfruttare algoritmi di intelligenza artificiale per abilitare automaticamente fino ad un massimo di 200 scene, fra cui 12 dedicate per i ritratti. Secondo Xiaomi i propri algoritmi apprendono nel tempo le caratteristiche dell'utente, migliorando il rilevamento di volto e accessori per sfocare il resto.

Sul fronte delle specifiche tecniche Xiaomi Mi 6X viene fornito con la Mobile Platform Qualcomm Snapdragon 660 con CPU da 8-core a 2,2 GHz e GPU Adreno 512, supportata da tre tagli di memoria presenti al lancio: 4 + 64 GB, 6 + 64 GB e 6 + 128 GB. Lo smartphone usa inoltre un display LCD da 5,99 pollici a risoluzione Full HD+, mentre per lo sblocco ci sono, impostabili dall'utente, riconoscimento del volto e sensore d'impronte sul retro.


Clicca per ingrandire

Il nuovo smartphone viene fornito con la MIUI 9.5 già sin dal primo avvio, ovvero la personalizzazione grafica proprietaria basata su Android 8.1 Oreo con supporto di Project Treble per ottenere aggiornamenti rapidi nel corso del tempo. Ad alimentare il tutto c'è una batteria da 3.010 mAh con supporto alla ricarica rapida, mentre saranno 5 i colori disponibili per questo modello: Cherry Pink, Flame Red, Sand Gold, Glacier Blu e Black.

I prezzi saranno come al solito piuttosto interessanti: per il mercato cinese si parte da un corrispettivo di 210 euro per il modello base. Rimaniamo in attesa di informazioni per gli altri mercati.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Techie26 Aprile 2018, 12:35 #1
Al solito, un modicum di consapevolezza fotografica aiuta (aiuterebbe) più di tante scempiaggini tecnologiche .

Mentre il fake bokeh evidenzia i suoi limiti (pesanti problemi di scontornamento), visibili anche a dimensioni ridicole (l'immagine proposta è di 0.6 MP, non incomincia nemmeno a riempire un misero display fullHD, come quello della maggior parte di cellulari, monitor e televisori), sarebbe stato infinitamente più utile se la seconda fotocamera avesse avuto una differente (maggiore) lunghezza focale (come nel Meizu 15 Plus annunciato di recente, anche se in nessuna recensione ho trovato riferimenti agli angoli di campo inquadrati... cioè... il principale fattore di distinzione tra le due fotocamere... ma vabbe' tanto al popolino non interessa ).

In questo modo forse lo "sfocato simulato" avrebbe perso un po' in cremosità, ma almeno avremmo evitato di vedere l'ennesimo ritratto della figlia di Cyrano de Bergerac , a motivo della ridotta distanza dal soggetto.
nickname8826 Aprile 2018, 13:07 #2
No borderless e 158mm a metà 2018 ...
colmar5826 Aprile 2018, 13:54 #3
sti supercellulari da 6' pollici e con batterie da 3000 mAh scarsi sono dei veri Top, complimenti ai costruttori.....
Fulvi026 Aprile 2018, 15:08 #4
ma perchè dove sta scritto che è un "top"?

Al contrario, costa 200€, è nella fascia media, monta un processore più lento del mi6, lo snapdragon 660 invece del più performante 835.

Io lo trovo equilibrato come terminale da 200 (o meno) euro

Armage26 Aprile 2018, 15:11 #5
Originariamente inviato da: nickname88
No borderless e 158mm a metà 2018 ...


158mm è lo standard ormai
nickmot26 Aprile 2018, 16:01 #6
Originariamente inviato da: Armage
158mm è lo standard ormai


Se lo tengano!
Nurek26 Aprile 2018, 16:43 #7
Originariamente inviato da: nickmot
Se lo tengano!


Esatto!
Per le mie tasche ed i miei gusti, non è lo standard.
nickname8826 Aprile 2018, 16:46 #8
Originariamente inviato da: Armage
158mm è lo standard ormai

Lo Zenfone 5 ha la stessa diagonale eppure ne fa 153
OttoVon26 Aprile 2018, 17:17 #9
implementano il notch non va bene, lasciano un minimo di bordo per non toccare lo schermo e non va bene... tu lo vuoi di 4", l'altro di 6"...

Molto frustrato per scrivere sotto ad un telefono che non acquisterai:
" tacci vostri e li 16cm! Skaff4l3!11! ".

Cerco di postare la solita brodaglia:
"che foto scrause, la mia 5D con obiettivo Pro e focale da 9,8 m/s^2 gli piscia in testa"
"Nessuno pensa alle batterie, solo i megapixel contano"
"Ho la mano piccola, 5,5" sono troppi per qualsiasi essere umano"
"500€ scaffale"
"l'iphone costa il triplo per le stesse cose"
"apple costa tanto ma ti da tanto, nVidioso"
"android è un SO buggato"
"android è un vero SO, sono i cinesi a non supportare"
"...animoji..."
"questa non è IA, l'IA ci annienterà tutti come meritiamo"

Ogni notizia ormai è così.
Mparlav26 Aprile 2018, 17:21 #10
Originariamente inviato da: Fulvi0
ma perchè dove sta scritto che è un "top"?

Al contrario, costa 200€, è nella fascia media, monta un processore più lento del mi6, lo snapdragon 660 invece del più performante 835.

Io lo trovo equilibrato come terminale da 200 (o meno) euro


I prezzi in Cina al cambio sono 208, 233 e 260 euro, per le 3 versioni.

L'unico rivale con quel soc, è il Nokia 7 plus 4/64 espandibili, che da noi costa 350-400 euro.
Se sullo shop ufficiale Xiaomi Italia lo piazzeranno sui 250-300 euro, sarà un affare.
Chiaro "import" dalla Cina, finirà sotto i 200 tempo 1 mese

Il Nokia, con soli 0.7 mm di spessore in più, adotta una 3800 mAh invece della 3040 dello Xiaomi, e la microsd, che per me sono fattori importanti di scelta.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^