Xiaomi Mi 10 e Mi 10 Pro sono ufficiali: ecco i nuovi top di gamma (anche nel prezzo). Le specifiche

Xiaomi Mi 10 e Mi 10 Pro sono ufficiali: ecco i nuovi top di gamma (anche nel prezzo). Le specifiche

L'azienda cinese presenta ufficialmente i suoi nuovi top di gamma Mi 10 e Mi 10 Pro. Due device dalle specifiche tecniche decisamente importanti così come importanti sembrano essere i prezzi (per il momento cinesi). Ecco tutte le specifiche.

di pubblicata il , alle 13:41 nel canale Telefonia
Xiaomi
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

32 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Epoc_MDM13 Febbraio 2020, 16:51 #11
Originariamente inviato da: Uncle Scrooge
Il lettore impronte di lato è scomodo quasi come quello posteriore perché quando hai il telefono poggiato sul tavolo è più comodo sbloccarlo toccandolo sulla parte frontale.


Sai che sulla mano esistono anche altre 4 dita oltre al pollice?
nick09113 Febbraio 2020, 17:05 #12
Originariamente inviato da: demon77
Vedo che ormai il fantomatico sensore da 108 mpx viene preso come riferimento..
Si sentiva davvero il bisogno di foto da venticinque e passa megapixel da cellulare. Metti che devi fare una stampa tre metri per due..

Ognuno usa la fotocamera dello smartphone come gli viene meglio ma ho un mi a3 ed uso abbastanza spesso i 48Mpx quando mi serve una focale lunga, mi basta croppare con snapseed per avere risultati incredibili rispetto allo strumento utilizzato. Con una risoluzione doppia immagino ci si possa spingere anche di più.
Naturalmente tutto va verificato sul campo...
Marko#8813 Febbraio 2020, 17:15 #13
Originariamente inviato da: demon77
WHAT???
Guarda meglio.. un APS-C sarà il quadruplo dela superficie almeno!

Comunque non nego certo che sia in sensore bello grande per uno smarphone.
Quello che mi infastidisce è l'uso poco produttivo del sensore stesso.
Che me ne faccio di foto da ventisette mpx? Già sono esagerate quelle da 12.

Avrei preferito un sensore più SERIO con molti meno MPX e soprattutto molte meno scemenze da marketing in favore di una qualità maggiore.


Quasi 6 volte.
Marko#8813 Febbraio 2020, 17:16 #14
Originariamente inviato da: nick091
Ognuno usa la fotocamera dello smartphone come gli viene meglio ma ho un mi a3 ed uso abbastanza spesso i 48Mpx quando mi serve una focale lunga, mi basta croppare con snapseed per avere risultati incredibili rispetto allo strumento utilizzato. Con una risoluzione doppia immagino ci si possa spingere anche di più.
Naturalmente tutto va verificato sul campo...


Quando ti serve una focale lunga dovresti usare una focale lunga. Il crop non è un aumento di focale, è un ritaglio. La cosa è molto diversa ma la capisce solo chi mastica di fotografia... schiacchiamento dei piani e angolo di campo sono le parole chiave che dovresti cercare su google.
Uncle Scrooge13 Febbraio 2020, 17:31 #15
Originariamente inviato da: Epoc_MDM
Sai che sulla mano esistono anche altre 4 dita oltre al pollice?


Non hai capito.
Se hai il telefono poggiato sul tavolo [U]e non vuoi prenderlo in mano[/U] (magari devi solo leggere al volo una notifica) la soluzione migliore è data dal sensore sulla faccia frontale. Se è sul posteriore sei costretto a sollevare il telefono, se è sul lato magari non devi sollevarlo ma è comunque senz'altro più scomodo che sul fronte.

Insomma penso sia piuttosto oggettivo che il sensore è più comodo davanti che su qualunque altro lato del telefono, eddai su
nick09113 Febbraio 2020, 17:50 #16
Originariamente inviato da: Marko#88
Quando ti serve una focale lunga dovresti usare una focale lunga. Il crop non è un aumento di focale, è un ritaglio. La cosa è molto diversa ma la capisce solo chi mastica di fotografia... schiacchiamento dei piani e angolo di campo sono le parole chiave che dovresti cercare su google.


lasciamo perdere...
Epoc_MDM13 Febbraio 2020, 17:51 #17
Originariamente inviato da: Uncle Scrooge
Non hai capito.
Se hai il telefono poggiato sul tavolo [U]e non vuoi prenderlo in mano[/U] (magari devi solo leggere al volo una notifica) la soluzione migliore è data dal sensore sulla faccia frontale. Se è sul posteriore sei costretto a sollevare il telefono, se è sul lato magari non devi sollevarlo ma è comunque senz'altro più scomodo che sul fronte.

Insomma penso sia piuttosto oggettivo che il sensore è più comodo davanti che su qualunque altro lato del telefono, eddai su


Posso essere d'accordo per il sensore posteriore, ma assolutamente no per quello laterale. Parlo da possessore di XZ1 Compact (sensore di lato). Appoggio il medio sul sensore, senza muovere/alzare/spostare il telefono e si sblocca. Lo vedo analogo a piantare un dito sullo schermo.
Marko#8813 Febbraio 2020, 18:00 #18
Originariamente inviato da: nick091

lasciamo perdere...


Come vuoi, magari ne sai e hai solo sbagliato ad esprimerti, non lo metto in dubbio.
nick09113 Febbraio 2020, 19:50 #19
Per quello che ne so io la prospettiva di una scena dipende dal punto in cui è posto l'osservatore. Questo discende dal fatto che la luce va in linea retta ed è un problema sviscerato già parecchi secoli fa, nessun fabbricante potrà realizzare un obbiettivo che contravviene le leggi della prospettiva perché sono qualcosa di esterno alla fotocamera.
Quello che viene chiamato "schiacciamento dei piani" è una variazione della prospettiva dovuta all'allontanarsi dell'osservatore dalla scena. Se uno sta a 3m da un oggetto e c'è un altro oggetto a 4m le proporzioni tra i due oggetti saranno viste in un certo modo nella prospettiva, ma se mi porto a 300m la distanza di 1m tra i due oggetti sarà irrisoria e nella prospettiva, a chi conosce tali oggetti, sembreranno sullo stesso piano. Questo fatto porta a concludere erroneamente che le focali lunghe sino la causa dello schiacciamento mentre invece la causa sta nella distanza.
L'angolo di campo è l'angolo sotteso alla porzione di scena che sto inquadrando per cui si, dal punto di vista prospettico imho il crop equivale ad una focale più lunga. E' naturalmente meno definita perchè utilizza solo una porzione del sensore mentre lo schema ottico della focale lunga, dentro la fotocamera, ingrandisce l'immagine sino a coprire tutto il sensore.
Lo zoom digitale è un crop interpolato per avere un'immagine alla risoluzione nativa della fotocamera.
sdomenico58813 Febbraio 2020, 21:30 #20
Secondo questo discorso at un fotografo basterebbe un grandangolo per poi ingrandire per ottenere un tele...

Accidenti, a saperlo prima avrei risparmiato soldi, pensa che scemo che sono, per fare ritratti uso un 85mm f 1,4 ed un 135mm f2, ho proprio buttato i soldi...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^