Xiaomi insieme ad Apple e Samsung: punta a 100 milioni di smartphone nel 2015

Xiaomi insieme ad Apple e Samsung: punta a 100 milioni di smartphone nel 2015

Il CEO di Xiaomi ha specificato quelli che sono gli obiettivi della società per l'anno in corso, consigliando ai fornitori di "attrezzarsi" per l'ondata di nuovi smartphone da produrre

di pubblicata il , alle 08:01 nel canale Telefonia
Xiaomi
 

"Attrezzatevi, fornitori". È stata questa l'esortazione di Lei Jun, CEO di Xiaomi, rivolta alle aziende che si occupano della produzione della componentistica integrata sui dispositivi cinesi. La società ha svelato gli obiettivi per il 2015, secondi solamente a quelli dei duopolisti del settore degli smartphone, Samsung ed Apple, che comunque vendono in via ufficiale in parecchi più mercati.

Xiaomi Mi Note

Xiaomi, la società per cui Hugo Barra ha abbandonato Google, punta a 80/100 milioni di dispositivi da distribuire sul mercato entro la fine dell'anno. Si tratta di un consistente aumento rispetto all'anno scorso, in cui i cinesi erano riusciti a piazzare in commercio poco meno di 65 milioni di dispositivi, comunque un ottimo risultato.

Xiaomi è già fra i big del settore, anche se è un successo che noi possiamo vedere solo da lontano. La società vende solo in Oriente, con un'espansione in corso d'opera e alcune opportunità ufficiose date anche ai vari mercati esteri. Le rosee previsioni del 2015 potrebbero essere dovute all'ottimo risultato commerciale di Mi 3 in India, o anche del nuovo Mi 4, terminali che non hanno nulla da invidiare alle proposte vendute in occidente.

Non bisogna dimenticare che Xiaomi prevede di invadere anche i mercati esterni alla Cina. Niente di ufficiale ancora, ma parliamo di un'operazione già in parte accennata, e sembra solo questione di tempo perché i cinesi riescano a vendere i propri smartphone attraverso rivenditori ufficiali anche negli USA o in Europa. Ma se Xiaomi fa paura oggi, cosa riuscirà a fare una volta sbarcata in occidente?

Del resto gli obiettivi per un futuro meno imminente sono già stati annunciati: Xiaomi punta alla prima posizione del mercato globale. Un'altra affermazione ardita da parte di Lei Jun? Può darsi, ma Apple e Samsung si ritengano avvisate.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

69 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
AleLinuxBSD27 Marzo 2015, 08:37 #1
Se anche Xiaomi non riuscisse a piazzare 100 milioni di dispositivi entro fine anno, penso che abbia buone probabilità di andarci vicino.
Quando, finalmente, sbarcherà in Occidente, ne vedremo delle belle, supponendo che non sia tentata di alzare i suoi prezzi.
Del resto, nel suo mercato, ha già inciso, e non poco, sulle quote Samsung.
gd350turbo27 Marzo 2015, 08:52 #2
Il problema principale secondo me ad uscire dalla cina è che apple ha pronto uno stuolo di avvocati pronti a citarla...
Non dimentichiamoci infatti che è stata lei a inventare il rettangolo con gli angoli arrotondati !
Il MI3 ha gli spigoli, ma il MI4 ha gli angoli arrotondati !
E la miui...
brancamenta27 Marzo 2015, 09:10 #3
finché i loro cellulari saranno tutti in plastica non meriteranno la mia attenzione.
Marko#8827 Marzo 2015, 09:17 #4
Originariamente inviato da: AleLinuxBSD
Se anche Xiaomi non riuscisse a piazzare 100 milioni di dispositivi entro fine anno, penso che abbia buone probabilità di andarci vicino.
Quando, finalmente, sbarcherà in Occidente, ne vedremo delle belle, [COLOR="Red"]supponendo che non sia tentata di alzare i suoi prezzi[/COLOR].
Del resto, nel suo mercato, ha già inciso, e non poco, sulle quote Samsung.


Non è questione di essere tentati, è fisiologico che alzeranno i prezzi.

Originariamente inviato da: gd350turbo
Il problema principale secondo me ad uscire dalla cina è che apple ha pronto uno stuolo di avvocati pronti a citarla...
Non dimentichiamoci infatti che è stata lei a inventare il rettangolo con gli angoli arrotondati !
Il MI3 ha gli spigoli, ma il MI4 ha gli angoli arrotondati !

Però siete crudeli a fare un articolo del genere con alex sospeso dal servizio !


Beh, ben sai che non ho stima per Apple..ma che Xiaomi si ispiri a Apple (anche e sopratutto nel software) mi pare palese.
Mparlav27 Marzo 2015, 09:21 #5
Quel che deve far paura è un mercato dove Samsung ed Apple fanno quasi il 100% degli utili ormai da anni e quest'ultima, è arrivata nel 2014 a circa l'80% del totale.

Un settore mobile, dove Xiaomi, Huawei, Lenovo ed LG, possano erodere quote di mercato ed utili dalle due Società di sopra, non può che essere migliore, tanto più se parliamo di qualità/prezzo.

L'altro da tenere d'occhio quest'anno, è Meizu specie dopo l'accordo con Alibaba.
Simonex8427 Marzo 2015, 09:22 #6
Originariamente inviato da: gd350turbo
Il problema principale secondo me ad uscire dalla cina è che apple ha pronto uno stuolo di avvocati pronti a citarla...
Non dimentichiamoci infatti che è stata lei a inventare il rettangolo con gli angoli arrotondati !
Il MI3 ha gli spigoli, ma il MI4 ha gli angoli arrotondati !

Però siete crudeli a fare un articolo del genere con alex sospeso dal servizio !


devi ammettere che la miui prende "leggermente" spunto da iOS, ma proprio "leggermente"
GTKM27 Marzo 2015, 09:32 #7
Originariamente inviato da: AleLinuxBSD
Se anche Xiaomi non riuscisse a piazzare 100 milioni di dispositivi entro fine anno, penso che abbia buone probabilità di andarci vicino.
Quando, finalmente, sbarcherà in Occidente, ne vedremo delle belle, supponendo che non sia tentata di alzare i suoi prezzi.
Del resto, nel suo mercato, ha già inciso, e non poco, sulle quote Samsung.


Xiaomi sarà costretta ad alzare i prezzi, quando deciderà di sbarcare in Occidente. Inoltre, se manterrà la politica attuale, si troverà a dover affrontare una guerra legale contro Apple.
gd350turbo27 Marzo 2015, 09:34 #8
Originariamente inviato da: Marko#88
Non è questione di essere tentati, è fisiologico che alzeranno i prezzi.



Beh, ben sai che non ho stima per Apple..ma che Xiaomi si ispiri a Apple (anche e sopratutto nel software) mi pare palese.


Anche a me, mai negato questo...
Ed appunto per questo che dico che appena si azzarda a mettere piede negli USA, Apple scatenerà l'inferno !

Originariamente inviato da: Simonex84
devi ammettere che la miui prende "leggermente" spunto da iOS, ma proprio "leggermente"


Se leggi le mie impressioni di merito da circa un anno a questa parte, ho sempre detto che MIUI, fonde la potenza di android con la semplicità di ios, quindi è innegabile !

Ho uno ios ma con la libertà d'uso di un android rootato, per me è il massimo, ma legalmente non penso che lo sia !
Simonex8427 Marzo 2015, 09:44 #9
Originariamente inviato da: gd350turbo
Se leggi le mie impressioni di merito da circa un anno a questa parte, ho sempre detto che MIUI, fonde la potenza di android con la semplicità di ios, quindi è innegabile !

Ho uno ios ma con la libertà d'uso di un android rootato, per me è il massimo, ma legalmente non penso che lo sia !


infatti per gli avvocati Apple ci sarà da far festa
gd350turbo27 Marzo 2015, 09:59 #10
Originariamente inviato da: Simonex84
infatti per gli avvocati Apple ci sarà da far festa


Conoscendola, direi proprio di si...
Ma io mi trovo bene ugualmente, non ho interesse che arrivi ufficialmente in europa.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^