Xiaomi arriva in Italia: tutto quello che c'è da sapere sui prodotti, prezzi e il nuovo Mi Store

Xiaomi arriva in Italia: tutto quello che c'è da sapere sui prodotti, prezzi e il nuovo Mi Store

Il leader mondiale nella tecnologia arriva ufficialmente in Italia e lo fa in grande stile con la presentazione dei suoi top di gamma e di molti altri device. Ecco quello che troveremo nel nuovo Mi Store di Arese a Milano e quali saranno i prezzi dei dispositivi Xiaomi.

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Telefonia
Xiaomi
 

Xiaomi è ufficialmente arrivata in Italia. Il suo debutto è stato annunciato a grande voce nella giornata di ieri con un importante evento tenutosi a Milano in cui l'azienda per voce dei suoi dirigenti principali ha salutato l'Italia presentandosi e presentando quelli che saranno i prodotti, la filosofia e tutto ciò che riguarda l'azienda nel suo futuro in Italia. Un debutto di grande impatto quello di Xiaomi che sappiamo ormai risulta la quarta potenza mondiale in fatto di smartphone ma un'azienda che vede oltre nel mondo della tecnologia e che giorno dopo giorno amplia il proprio catalogo di prodotti pensando non solo al mobile ma anche allo IoT ossia ai dispositivi per la casa.

Xiaomi: la sua filosofia ''tecnologiaca'' in Italia

Wang Xiang, Senior Vice President di Xiaomi, ha dichiarato durante l’evento: “Oggi assistiamo a un nuovo capitolo dell’espansione globale di Xiaomi, sostenuto dalle nostre ambizioni globali. Siamo entusiasti di fare grandi progressi annunciando il nostro arrivo in Italia, un mercato di grande importanza per Xiaomi nell’Europa occidentale, due giorni dopo il nostro ingresso ufficiale in Francia. Ci impegniamo a introdurre prodotti sorprendenti e servizi innovativi a prezzi onesti per soddisfare al meglio la crescente domanda dei nostri Mi Fan e, più in generale, degli utenti. Xiaomi è un’azienda impegnata nello sviluppo di dispositivi che combinano innovazioni tecnologiche all’avanguardia, e crediamo che i nostri prodotti e servizi stupiranno i consumatori e conquisteranno la loro fiducia, aiutandoci infine a cambiare le regole del gioco nel settore tecnologico”.

Xiaomi è stata fondata nel 2010 dall'attuale CEO, Lei Jun e da altri sette co-fondatori che hanno dato vita ad una azienda basata sulla visione dell'Innovazione per tutti. Un concetto che molte aziende hanno forse dimenticato o che oggi giorno difficilmente riescono a realizzare. Xiaomi lo sta facendo, o almeno cerca di farlo, e durante l'evento milanese ha voluto ribadire i concetti che sono alla base della propria quotidianità: hardware, servizi internet e new retail. Milano e il nuovo Mi Store che aprirà i battenti il prossimo 26 maggio ad Arese (all'interno del centro commerciale ''Il Centro'') delinea proprio la volontà da parte di Xiaomi di far conoscere tutto il mondo tecnologico al mercato italiano.

Xiaomi ha fatto sapere di aver siglato una forte collaborazione con Wind Tre per proporre nei propri negozi gli smartphone con abbonamenti o anche piani ricaricabili. Ecco che i nuovi Xiaomi Mi MIX 2S ma anche i Redmi 5 Plus presentati proprio durante l'evento potranno essere acquistati direttamente nei negozi autorizzati dell'operatore italiano. Non solo perché l'azienda ha stretto una collaborazione anche con TIM e questo permetterà anche agli utenti dell'operatore rosso blu di acquistare in bundle i device in arrivo.

Oltretutto gli smartphone potranno essere acquistati anche sul portale di vendite online di Amazon e grazie alla collaborazione con ben 3 diversi distributori commerciali come Datamatic S.p.A., GIVI Distribuzione S.p.A. e Italy Wing S.R.L. gli utenti potranno trovare i prodotti Xiaomi anche nelle catene di vendita fisica come Mediaworld, Esselunga, Carrefour, Coop, Iper, Iperal, Auchan, Panorama e Trony.

Xiaomi in Italia: quali prodotti arriveranno?

A questo punto ci si chiede quali saranno i prodotti in arrivo in Italia di Xiaomi visto che l'azienda sappiamo ha letteralmente invaso il mercato tecnologico con una quantità incredibile di propri prodotti di ogni tipo di categoria. Innanzitutto partiamo dagli smartphone che è essenzialmente la prerogativa dell'azienda ed è anche il suo principale motivo per la quale è conosciuta nel mondo.

Xiaomi ha presentato proprio ieri il nuovo Mi MIX 2S, che abbiamo avuto modo di provare nella sua versione appunto per il mercato italiano, lo smartphone dal design capace di ampliare lo schermo e soprattutto tenere lontano il "notch" che tanto va di moda in questo periodo. Uno smartphone capace di affrontare ogni tipo di giornata lavorativa o di intrattenimento grazie al più potente processore Snapdragon 845 ma anche a 6GB di RAM e ad un comparto multimediale importante con una cam doppia al posteriore con Intelligenza Artificiale.

Xiaomi Mi MIX 2S sarà disponibile in Italia in due versioni: 6GB + 64GB e 6GB + 128GB, rispettivamente a 499,90€ e 599,90€, nei colori bianco e nero.

All'evento è stato presentato ufficialmente anche il nuovo Xiaomi Redmi Note 5 un telefono di fascia media caratterizzato da un design innovativo, corpo in alluminio, una doppia cam posteriore con l'aggiunta dell'Intelligenza Artificiale ma anche prestazioni importanti con un processore come lo Snapdragon 636.

In questo caso lo Xiaomi Redmi Note 5 sarà disponibile in Italia in tre colori: Blu lago, Oro e Nero, in due versioni: 3GB + 32GB a 199,9€ e 4GB + 64GB a 249,9€.

Interessante anche il nuovo Mi Electric Scooter di Xiaomi che di certo non potrà passare inosservato sulle strade italiane e che di certo potrebbe rendere più facile attraversare la città bypassando il traffico solito. In questo caso è un prodotto pluripremiato per il suo design ma anche per la sua tecnologia. Caratterizzato da un peso di soli 12.5 Kg, viene fornito con una batteria capace di raggiungere i 30 Km di autonomia con una sola carica a circa 25 Km/h. Dotato di ogni sicurezza come il doppio freno con rigenerazione della carica ma anche luce frontale e posteriore a LED e un'applicazione per lo smartphone che permette l'uso dello stesso come dashboard.

Lo Xiaomi Mi Electric Scooter sarà disponibile da subito in Italia ad un prezzo di 349.90€ direttamente anche al Mi Store di Arese dalla giornata del 26 Maggio. Proprio per l'occasione Xiaomi ha deciso di dare il benvenuto agli italiani con molti sconti che verranno applicati a molteplici prodotti in vendita nel negozio fisico. Ecco che proprio il Mi Electric Scooter verrà scontato e potrà essere acquistato dai primi 400 utenti ad un prezzo di 299.90€

Chiaramente non saranno gli unici prodotti in vendita gli smartphone perché gli utenti potranno trovare nel nuovo Mi Store anche prodotti per la casa come bilancia smart, ma anche spazzolino elettrico smart, router, Wi-Fi Extender, lampade Xiaomi smart comandate dallo smartphone ma anche set di cacciaviti per i device tecnologici, biciclette, Mi Band, Mi TV e addirittura occhiali da riposo e da sole. Insomma un mondo tecnologico tutto da scoprire e finalmente in Italia.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

38 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Nurek25 Maggio 2018, 11:14 #1
Proprio per l'occasione Xiaomi ha deciso di dare il benvenuto agli italiani con molti sconti che verranno applicati a molteplici prodotti in vendita nel negozio fisico. Ecco che proprio il Mi Electric Scooter verrà scontato e potrà essere acquistato dai primi 400 utenti ad un prezzo di 299.90€


Code e lotte all'ultimo sangue per avere alcuni prodotti con forti sconti e solo per i primi che entrano...
gd350turbo25 Maggio 2018, 11:19 #2
Originariamente inviato da: Nurek
Code e lotte all'ultimo sangue per avere alcuni prodotti con forti sconti e solo per i primi che entrano...


Ma quanto vi brucia questa cosa ?
calabar25 Maggio 2018, 11:33 #3
Peccato che la gamma smartphone sia ancora limitata. Una versione italiana del Redmi Note 5 Pro e del Mi Note 3 avrebbero soddisfatto quella fascia media che vuole un po' di più.

Unica strategia che ancora non riesco a capire del tutto è la mancanza di memoria espandibile sui terminali di fascia alta (le serie non "redmi", come il Note 3 sopra citato). Per me è una pecca non da poco, che mi rende restio all'acquisto di questi prodotti.
Bivvoz25 Maggio 2018, 11:36 #4
Originariamente inviato da: Nurek
Code e lotte all'ultimo sangue per avere alcuni prodotti con forti sconti e solo per i primi che entrano...


Nono comunque più stupidi quelli che fanno code e lotte all'ultimo sangue per avere alcuni prodotti a prezzo pieno
Bivvoz25 Maggio 2018, 11:42 #5
Originariamente inviato da: calabar
Peccato che la gamma smartphone sia ancora limitata. Una versione italiana del Redmi Note 5 Pro e del Mi Note 3 avrebbero soddisfatto quella fascia media che vuole un po' di più.

Unica strategia che ancora non riesco a capire del tutto è la mancanza di memoria espandibile sui terminali di fascia alta (le serie non "redmi", come il Note 3 sopra citato). Per me è una pecca non da poco, che mi rende restio all'acquisto di questi prodotti.


Ma il redmi note 5 in questione non è il "pro"'?

Cioè io non trovo nessun redmi note 5 pro, c'è il redmi note 5, il redmi note 5A e il redmi 5 plus.
Ed è facile distinguerli perchè hanno 3 fotocamere diverse: il note 5 ha la dual camera nell'angolo, il note 5A la fotocamera singola nell'angolo e il redmi 5 plus singola al centro.

Redmi Note 5
Link ad immagine (click per visualizzarla)

Redmi Note 5A
Link ad immagine (click per visualizzarla)

Redmi 5 Plus
Link ad immagine (click per visualizzarla)

P.S: e questi li vendono tutti in Italia, ce ne sono altri che non ho visto? A parte quelli più piccoli.
Ah si c'è il redmi 5 senza plus che è comunque più grande del note 5A
Marko#8825 Maggio 2018, 11:47 #6
Originariamente inviato da: Nurek
Code e lotte all'ultimo sangue per avere alcuni prodotti con forti sconti e solo per i primi che entrano...


Meglio code dalla sera prima per avere lo stesso identico prezzo degli altri e dell'online in effetti
metrino25 Maggio 2018, 11:55 #7
Originariamente inviato da: Marko#88
Meglio code dalla sera prima per avere lo stesso identico prezzo degli altri e dell'online in effetti


Ossia il doppio (se non il triplo) di uno Xiaomi di pari livello
metrino25 Maggio 2018, 11:58 #8
Originariamente inviato da: calabar
Peccato che la gamma smartphone sia ancora limitata. Una versione italiana del Redmi Note 5 Pro e del Mi Note 3 avrebbero soddisfatto quella fascia media che vuole un po' di più.

Unica strategia che ancora non riesco a capire del tutto è la mancanza di memoria espandibile sui terminali di fascia alta (le serie non "redmi", come il Note 3 sopra citato). Per me è una pecca non da poco, che mi rende restio all'acquisto di questi prodotti.


il Redmi Note 5 Pro non esiste come ha detto Bivvoz (o forse ti stai riferendo ad una qualche variante fatta per il solo mercato indiano).

il Mi Note 3 è ormai da rinnovare. A parte il fatto che in qualche modo è sovrapposto al mi mix 2s.
san80d25 Maggio 2018, 12:12 #9
Originariamente inviato da: Bivvoz
Ma il redmi note 5 in questione non è il "pro"'?


il redmi note 5 pro in "occidente" viene venduto come redmi note 5
calabar25 Maggio 2018, 12:17 #10
@Bivvoz
Il Redmi Note 5 Pro è questo (primo link trovato su google), con lo Snapdragon 636, decisamente più interessante dei soliti SD625 o simili montati sulla maggior parte degli altri modelli di fascia media.

@metrino
Il Mi Note 3 è uscito circa sei mesi fa, mi pare sia ancora attuale. Monta lo Snapdragon 660, quindi per una revisione direi di aspettare la disponibilità del successore, lo Snapdragon 710 appena annunciato.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^