Xiaomi ammette: 'Mostriamo pubblicità, non invasiva, nella MIUI'

Xiaomi ammette: 'Mostriamo pubblicità, non invasiva, nella MIUI'

In seguito ad alcune critiche ricevute da parte degli utenti, Xiaomi ha ammesso di mostrare volutamente dei banner pubblicitari all'interno della MIUI: "Fa parte del nostro modello di business"

di pubblicata il , alle 19:21 nel canale Telefonia
Xiaomi
 

Il produttore di smartphone cinese Xiaomi ha ammesso di mostrare pubblicità "non invasive" all'interno della sua MIUI basata su Android, presente su quasi tutti i propri smartphone.

"La pubblicità è stata e continuerà ad essere parte integrante dei servizi internet offerti da Xiaomi, una componente chiave del modello di business della compagnia", ha descritto un portavoce di Xiaomi al sito TheVerge. "Allo stesso tempo proteggiamo l'esperienza degli utenti offrendo opzioni per spegnere le pubblicità, e miglioriamo costantemente il nostro approccio verso la materia ad esempio sistemando le posizioni dei banner, e quando questi compaiono. Secondo la nostra filosofia i banner dovrebbero essere non invasivi, e gli utenti dovrebbero avere l'opzione di riceverne meno".

Negli ultimi giorni parecchi utenti Xiaomi si sono lamentati dell'apparizione di banner pubblicitari all'interno delle app native della MIUI, ed anche fra i menu delle Impostazioni dello smartphone. La compagnia fornisce un'opzione per disattivarli, ma a quanto pare secondo alcuni utenti sembra essere del tutto inutile: i banner continuano ad affiorare fra le varie app di sistema. Alcuni utenti hanno cercato di aggirare la riproduzione degli ad rimuovendo l'app MIUI System Ads (MSA), anche se non è chiaro se la procedura risolva davvero il problema.

Xiaomi ha rassicurato gli utenti dei prodotti della famiglia Mi A, aderenti all'iniziativa Android One e con una versione "pulita" di Android: questi non mostrano alcun banner. È inoltre da specificare che Xiaomi non è l'unico produttore a proporre banner commerciali all'interno dei propri dispositivi: oltre ai tanti cinesi che utilizzano questa pratica c'è cascata Samsung, con sporadiche notifiche su offerte commerciali proprietarie, e c'è anche Amazon, che vende tablet ed e-book reader anche con la clausola delle Offerte speciali. Chi non le vuole deve pagare 10€ in più.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

32 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ulk20 Settembre 2018, 19:45 #1
Quindi se compro un loro prodotto devo aspettarmi pubblicità tipo "Enlarge your penis" et simila ...
Varg8720 Settembre 2018, 20:00 #2
Xiaomi si sta sempre più "appleizzando" e la cosa non mi piace affatto. Ora pure le pubblicità dopo la protezione anti rollback.
Se non fosse per la community e il rapporto prezzo/prestazioni punterei su altro e col prossimo dispositivo forse lo farò.
Con il Redmi Note 5 Pro ho dovuto aspettare 20 giorni per sbloccare il bootloader non si sa bene per quale motivo.
LineageOS o niente cara Xiaomi, ricordalo perchè io ricordo bene.
falcy20 Settembre 2018, 20:35 #3
Basta toglierla definiivamente, nessun problema:
Impostazioni > Sistema e dispositivo > menù Impostazioni aggiuntive > Autorizzazione e Revoca > togliere la spunta da msa (MIUI System Ads) ed attendere il countdown per la rimozione della Revoca.
nick09120 Settembre 2018, 21:22 #4
Originariamente inviato da: Varg87
Xiaomi si sta sempre più "appleizzando" e la cosa non mi piace affatto. Ora pure le pubblicità dopo la protezione anti rollback.
Se non fosse per la community e il rapporto prezzo/prestazioni punterei su altro e col prossimo dispositivo forse lo farò.
Con il Redmi Note 5 Pro ho dovuto aspettare 20 giorni per sbloccare il bootloader non si sa bene per quale motivo.
LineageOS o niente cara Xiaomi, ricordalo perchè io ricordo bene.

Immagino che ora Lei Jun avrà difficoltà a prendere sonno
Bivvoz20 Settembre 2018, 21:37 #5
E dove sarebbe il problema?
Tutte le app android hanno banner a volte parecchio conveniente, adesso vogliamo crocifiggere xiaomi per due innocui banner in app che si usa una volta al mese quando si usa spesso?
Varg8721 Settembre 2018, 00:44 #6
Originariamente inviato da: nick091
Immagino che ora Lei Jun avrà difficoltà a prendere sonno


Nel mio piccolo ho avuto un 3 pro prima del Note 5 pro attuale e ho acquistato 2 note 4X per i miei. Ho sempre consigliato Xiaomi a chi mi chiedeva un parere sullo smartphone ed alcuni amici lo hanno acquistato.
Se si tira troppo la corda prima o poi si spezza. Magari non nel breve periodo ma le scelte sbagliate si pagano prima o poi.
Marko#8821 Settembre 2018, 07:33 #7
Speriamo non si metta a pubblicizzare qualcosa ache il mio robottino mentre pulisce
Tedturb021 Settembre 2018, 08:16 #8
Originariamente inviato da: Varg87
Xiaomi si sta sempre più "appleizzando" e la cosa non mi piace affatto.


non credo che una cosa del genere succederebbe o succedera mai con i prodotti apple. potete pure tirarla in ballo al prossimo spyware trovato sulle cineserie, ma sarebbe per confondere una volta di piu le due cose marroni.
gd350turbo21 Settembre 2018, 08:43 #9
Originariamente inviato da: Tedturb0
non credo che una cosa del genere succederebbe o succedera mai con i prodotti apple.


mai dire mai, porta sfiga !
al13521 Settembre 2018, 09:08 #10
cessi cinesi

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^