Windows 10 Mobile build 14322 IP: novità per Centro Notifiche, Cortana e molto altro

Windows 10 Mobile build 14322 IP: novità per Centro Notifiche, Cortana e molto altro

Microsoft rilascia la nuova build 14322 Insider Preview di Windows 10 Mobile. Nuove feature e affinamenti di importanti sezioni e core app del sistema operativo: dalle modifiche al Centro Notifiche, a quelle che riguardano Cortana e il browser Edge, per arrivare al supporto agli adattatori USB Ethernet in modalità Continuum

di pubblicata il , alle 13:31 nel canale Telefonia
MicrosoftWindows
 

Microsoft ha rilasciato nelle scorse ore la nuova build 14322 di Windows 10 Mobile Insider Preview, un ulteriore tassello nel costante percorso di affinamento della declinazione mobile di Windows 10, destinato agli utenti Windows Insider che hanno impostato su Fast il ritmo di rilascio degli aggiornamenti. Non si tratta di una semplice minor release, ma di un consistente aggiornamento che introduce novità in sezioni rilevanti del sistema operativo. 

Si parte con i cambiamenti introdotti nel Centro Notifiche. In primo luogo, una modifica nella visualizzazione: le notifiche inviate dalle app non mostrano più l'icona dell'app ripetuta per ogni notifica, ma solo un'unica icona riportata nell'header che raggruppa tutte le notifiche relative alla singola app. Un cambiamento che consente di sfruttare al meglio lo spazio disponibile nell'Action Center per mostrare un maggior numero di contenuti.

Le notifiche, inoltre, supportano più  layout: ad esempio, le notifiche contenenti immagini possono ora visualizzarle a dimensione maggiore. Sono state inoltre migliorate le notifiche che Cortana può inviare al Centro Notifiche (prevedendo, ad esempio, la segnalazione del conflitto tra due appuntamenti). 

Windows 10 Mobile

Alcune novità del Centro Notifiche che sfrutta in maniera più efficace lo spazio disponibile

Per mettere in evidenza le notifiche più rilevanti, l'utente ha la possibilità di assegnare tre livelli di priorità per le notifiche inviate da determinate app, inoltre è possibile stabilire quante notifiche visualizzare per le singole app, di default tale cifra è pari a tre (venti è il numero massimo). Altra novità riguarda la possibilità di personalizzare il layout delle Azioni Rapide nel Centro Notifiche: è possibile aggiungere, rimuovere, riorganizzare le Azioni Rapide intervenendo nelle impostazioni di sistema (Impostazioni > Sistema > Notifications & Actions). 

Novità anche per Cortana che può ora creare promemoria in maniera più semplice e rapida. E' supportata la creazione di un promemoria utilizzando una foto o partendo da una Universal Windows App (ad esempio dall'app Notizie per ricordarsi di leggere un articolo o dall'app Foto). 

Nella sezione Impostazioni, poi, sono state inserite le icone in corrispondenza delle singole impostazioni. Un buon modo per rendere ancor più immediata l'individuazione dell'impostazione desiderata. Tali icone saranno anche visibili nella schermata Start quando si effettua il "pin" di una singola impostazione.

Windows 10 mobile

Da sinistra a destra: la sezione Impostazioni arricchita con le icone, il pannello delle impostazioni della barra di navigazione e della schermata Glance

Altre novità relative alle impostazioni di sistema comprendono: 

  • Il box di ricerca delle singole impostazioni invia suggerimenti in fase di digitazione
  • E' stata creata una pagina per le impostazioni della barra di navigazione (percorso > Impostazioni > Personalizzazione > Navigation bar). Offre la possibilità di attivare e disattivare la vibrazione e il doppio tap per spegnere il display. 
  • Le impostazioni della schermata Glance sono state spostate (Impostazioni > Personalizzazione > Schermata Glance). Le impostazioni della schermata Glance non richiedono più il download separato dallo Store
  • Sono state aggiornate le impostazioni relative alla batteria e al risparmio energetico. E' presente una pagina che sintetizza in maniera dettagliata l'utilizzo della batteria ed è possibile modificare la percentuale di batteria al di sotto della quale viene automaticamente attivato il risparmio energetico
  • Sono state aggiornate le impostazioni di Windows Update: esattamente come avviene nella versione PC, è possibile impostare le ore in cui Windows Update eviterà di installare automaticamente gli aggiornamenti. 

I cambiamenti proseguono con l'introduzione di nuove emoji, inoltre la sezione che le racchiude è stata leggermente riorganizzata. Si tratta sostanzialmente delle stesse emoji introdotte con la recente build 14316 Insider Preview per PC.

Il browser Microsoft Edge registra due miglioramenti: uno riguarda la funzione di copia/incolla e comprende, in primo luogo, la possibilità di visualizzare ed attivare immediatamente il tasto copia non appena si seleziona una porzione di testo nella pagina web. La gestione dei tab è stata affinata: quando si attiva un link in un'app che determina l'apertura di un tab e, succesivamente, si seleziona il tasto indietro, il tab verrà automaticamente chiuso e l'utente tornetà all'app che aveva generato il tab. 

Chiudono il quadro delle nuove funzionalità il supporto USB Ethernet con Continuum, i miglioramenti alla schermata di blocco e la possibilità di inserire commenti nel Feedback Hub. Agli smartphone in grado di gestire Continuum è ora possibile collegare un adattatore Ethernet USB. Collegando, ad esempio, tale adattatore alla Microsoft Display Dock e questa a Lumia 950 e 950 XL, si potrà sfruttare la connettività di rete attraverso un cavo Ethernet. Microsoft segnala alcuni punti che è opportuno prendere in considerazione prima di provare la nuova feature: 

  • E' possibile che, in occasione della prima connessione, venga visualizzato un messaggio di errore. Ciò non pregiudica il funzionamento dell'adattatore e verrà eliminato con un successivo aggiornamento. 
  • Non tutti gli adattatori Ethernet USB sono attualmente supportati. Ulteriori modelli saranno aggiunti in futuro 
  • Al momento manca un indicatore che segnala il corretto funzionamento della connessione via Ethernet. Per esserne certi, si consiglia di disattivare la connettività WiFi
  • Il supporto Proxy per le connessioni via LAN non è stato ancora integrato, ma lo sarà in futuro.

Windows 10 Mobile schermata blocco

Le nuove funzioni della schermata di blocco: in alto i controlli per la riproduzione dei file musicali, nell'angolo in basso a sinistra sulla navigation bar il tasto per l'attivazione rapida della fotocamera

Per quanto riguarda  la schermata di blocco, si segnalano i seguenti cambiamenti: 
  • E' stato inserito il tasto per l'attivazione della fotocamera. Quando lo smartphone è bloccato, il tasto indietro della barra di navigazione è sostituito dal tasto fotocamera. La pressione prolungata del tasto avvierà la fotocamera. 
  • Nella parte superiore della Lock Screen sono stati inseriti i controlli per la riproduzione dei file musicali
La nuova build Insider Preview di Windows 10 Mobile comprende, come di consueto, una consistente lista di correzioni e porta con sé gli inevitabili bug non ancora risolti, trattandosi di una release in via di sviluppo. Uno dei bug che potrebbe rendere meno gradevole l'esperienza di utilizzo riguarda l'impossibilità di scaricare i pacchetti lingue (dopo aver portato a termine l'aggiornamento i menu potrebbero essere visualizzati in lingua inglese). Si consiglia di prendere visione della lista di fix e bug prima di procedere all'installazione collegandosi al sito ufficiale di Microsoft (ved. parte finale del post di Gabriel Aul). La nuova release Insider Preview di W10M anticipa funzionalità destinate ad essere introdotte anche nelle future release stabili del sistema operativo mobile di Microsoft. 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
uc8415 Aprile 2016, 15:54 #1
sistema operativo interessante, ma ancora troppo grezzo in molti aspetti. ed è ancora più sorprendente, considerato che ha delle features che non esistono sulle altre piattaforme.

la mancanza di apps è pesante, non tanto per me, quanto per tutti coloro che hanno bisogno di funzionalità specifiche oltre il mero sistema operativo.

lo Store pare la casa degli orrori, pieno di apps dimenticate da anni, scarne, senza un'UI coerente, e spesso sospette per quanto riguarda i permessi da concedere.

la UI di sistema, di cui apprezzo moltissimo le tiles, purtroppo si risolve in un guazzabuglio di schermate rozze e contraddittorie quando ci si addentra nelle impostazioni.

impossibile disabilitare le apps predefinite ed evitare che, dopo averne collegata una qualsiasi all'account Microsoft (anche solo per fare il login a Skype), tutte le altre sincronizzino i dati personali nel cloud.

al vantaggio di avere updates regolari, si contrappone la seccatura che anche solo cambiare la lingua predefinita, o aggiornare un'app di sistema, necessiti di molteplici reboot ed aggiornamenti della partizione root.

l'affronto finale è stato constatare che la fotocamera, ricca di funzioni e con soddisfacente qualità sotto 8.1, è stata completamente rovinata dopo l'aggiornamento del firmware a Windows 10.

Windows Mobile nel 2016 mi ricorda Android ICS del 2011. alla fine, deluso e seccato, ho reso il Lumia 730 (bel pezzo di hardware di per sé dopo 3 giorni.
Giouncino15 Aprile 2016, 16:21 #2
io invece sono molto contento di come funziona win10 sul lumia 435. L'unica cosa è lo scarso funzionamento della app ebay. Tutte le altre che uso normalmente vanno bene.

Edge è stato un enorme passo avanti rispetto a IE. La App della posta idem.
Zerex15 Aprile 2016, 16:55 #3
Quando ci saranno dei SOC X86 abbastanza potenti da fare girare Windows 10 PC (con tutto il parco software che ne consegue) su uno smartphone dotato di funzionalità Continuum secondo me Microsoft inizierà a dire la sua. Mi immagino un rappresentante che rientra in ufficio, infila lo smartphone nella docking station e usa Office, un visualizzatore Autocad ecc... come avesse un PC.
emiliano8415 Aprile 2016, 16:59 #4
Originariamente inviato da: Zerex
Quando ci saranno dei SOC X86 abbastanza potenti da fare girare Windows 10 PC (con tutto il parco software che ne consegue) su uno smartphone dotato di funzionalità Continuum secondo me Microsoft inizierà a dire la sua. Mi immagino un rappresentante che rientra in ufficio, infila lo smartphone nella docking station e usa Office, un visualizzatore Autocad ecc... come avesse un PC.


hai nominato due cose che sono gia' possibili, office e visualizzatore autocad ... certo office UWP non ha tutte le funzioni della versione desktop, ma nella maggior parte dei casi basta

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^