WhatsApp pronta ad introdurre i messaggi ''autodistruttivi''. Colpo basso a Snapchat

WhatsApp pronta ad introdurre i messaggi ''autodistruttivi''. Colpo basso a Snapchat

Dopo aver preso spunto per le storie ecco che WhatsApp sembra pronta ad introdurre nella propria piattaforma messaggi che si distruggono da soli. Ecco i dettagli.

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Telefonia
WhatsApp
 

WhatsApp, il più famoso strumento di messaggistica al mondo, sembra voler introdurre una novità importante per gli utenti presa ancora una volta da quanto già fatto su Snapchat. In questo caso parliamo dei messaggi "autodistruttivi" ossia quei messaggi che l'utente può inviare decidendo però di settare un tempo di qualche secondi prima che il messaggio stesso scompaia completamente al destinatario. Snapchat lo aveva già introdotto qualche tempo fa ma ora sembra che Mark Zuckerberg e i suoi ingegneri siano pronti a proporlo anche su WhatsApp.

Snapchat continua a perdere utenti e al momento possiede circa 180 milioni di account attivi quotidianamente contro i 450 milioni che invece agiscono sulla piattaforma di WhatsApp. Ciò che però differenzia, almeno fino ad oggi, Snapchat dagli altri strumenti social sono senza dubbio proprio i messaggi autodistruttivi. Ecco che se Zuckerberg ha la necessità di annientare la concorrenza non può non ricorrere alla creazione anche su WhatsApp di questa funzionalità.

WhatsApp: come funzioneranno i messaggi autodistruttivi?

Secondo quanto scoperto da TechCrunch, WhatsApp, fino ad oggi ha permesso agli utenti di inviare messaggi, foto o video permanenti. Vero, vi è oggi la possibilità di modificare in alcuni casi ma di fatto i messaggi inviati rimangono nelle chat. La distanza dai messaggi che è possibile invece inviare su Snapchat a tempo è ancora ampia ed ecco perché il CEO di Facebook ha intenzione di introdurli.

Se tutto andrà a buon fine dunque gli utenti di WhatsApp in futuro potranno inviare alcuni messaggi a tempo facendoli sparire una volta visualizzati o magari dopo qualche secondo all'apertura. Cosa ne pensate di questa novità se dovesse arrivare davvero?

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
_Wu-hsin_22 Novembre 2018, 18:34 #1
Funzione disponibile da.. almeno da un anno su Telegram. :P
Wikkle22 Novembre 2018, 18:58 #2
Originariamente inviato da: _Wu-hsin_
Funzione disponibile da.. almeno da un anno su Telegram. :P


Telegram il programma che tutti installano ma nessuno usa, quello fatto dai 2 fratelli russi benefattori che dedicano la loro vita (e tutto il loro denaro) per gestire tutta la storia telegram senza voler nulla in cambio (a detta loro)?

Ah… fico!
Tennic22 Novembre 2018, 19:22 #3
Originariamente inviato da: Wikkle
Telegram il programma che tutti installano ma nessuno usa, quello fatto dai 2 fratelli russi benefattori che dedicano la loro vita (e tutto il loro denaro) per gestire tutta la storia telegram senza voler nulla in cambio (a detta loro)?

Ah… fico!


"nessuno" è un parolone, visto che telegram ha un giro di canali e boot che Whatsapp neanche si sogna, con gruppi di decine di migliaia di utenti ciascuno
Sicuramente si tratta di utilizzi "particolari", ossia più a largo spettro rispetto alla normale messaggistica simil mms di Whatsapp, ma è una realtà sicuramente non ignorabile
Ovviamente nessuno nega a Whatsapp di essere il più utilizzato per la normale messaggistica multimediale, dato che è il primo ad aver creato questo servizio
Tedturb022 Novembre 2018, 23:51 #4
Originariamente inviato da: Tennic
"nessuno" è un parolone, visto che telegram ha un giro di canali e boot che Whatsapp neanche si sogna, con gruppi di decine di migliaia di utenti ciascuno
Sicuramente si tratta di utilizzi "particolari", ossia più a largo spettro rispetto alla normale messaggistica simil mms di Whatsapp, ma è una realtà sicuramente non ignorabile
Ovviamente nessuno nega a Whatsapp di essere il più utilizzato per la normale messaggistica multimediale, dato che è il primo ad aver creato questo servizio


Don't feed the troll!
Alex193a23 Novembre 2018, 07:25 #5
La notizia è falsa, come segnalato anche da WABetaInfo su Twitter 😐
Tozzo7223 Novembre 2018, 08:56 #6
Più che funzione introdotta già da qualche tempo, come si dice nell'articolo, direi che Snapchat è proprio nato con questo scopo, nel 2011.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^