WhatsApp, la nuova funzione @menzioni vi farà smettere di odiare le chat di gruppo

WhatsApp, la nuova funzione @menzioni vi farà smettere di odiare le chat di gruppo

Introdotte sia su iOS che su Android, le @menzioni permettono di notificare un singolo utente di una chat di gruppo dell'arrivo di un messaggio rivolto specificatamente allo stesso utente

di pubblicata il , alle 13:31 nel canale Telefonia
WhatsAppiOSAndroid
 

Chi ha partecipato almeno ad una chat di gruppo su WhatsApp (o su qualsiasi altro servizio di messaggistica) sa quanto possano essere fastidiose. Si alternano momenti di calma a momenti estremamente prolifici di notifiche, a tal punto che si è costretti a silenziare l'intero gruppo soprattutto quando si è in situazioni delicate. L'applicazione di messaggistica di Jan Koum ha tuttavia introdotto una nuova feature per rendere meno limitante il "mute" d'obbligo nelle chat di gruppo.


Le citazioni o "quote" su WhatsApp introdotte a giugno

Stiamo parlando delle menzioni, ovvero messaggi che vengono rivolti nello specifico ad un singolo utente che partecipa nel gruppo. Come su Twitter o Instagram utilizzando il simbolo @ seguito dal nome esatto del destinatario del messaggio viene inviata a quest'ultimo una notifica di ricezione del messaggio anche se ha precedentemente "silenziato" il gruppo. Per menzionare un utente basta digitare il carattere @ sulla tastiera virtuale, e l'app ci suggerirà una lista dei partecipanti del gruppo.

Iniziando a scrivere il nome verranno tolti dalla lista i partecipanti non più pertinenti in modo da semplificare e velocizzare la procedura di selezione. Se si considera che su WhatsApp ci possono essere gruppi da un massimo di 256 utenti è chiaro che le nuove menzioni possano venire in soccorso di chi vuole partecipare alla vita di un gruppo numeroso senza venire subissato da innumerevoli ed incessanti notifiche per una ampissima parte della giornata.

Per un singolo messaggio inoltre l'utente potrà menzionare anche più di un utente in modo da catturare l'attenzione di più di un destinatario per volta. La nuova feature è disponibile sulle ultime versioni di WhatsApp per iOS e Android, ma non ancora su PC e Mac. La società continua quindi ad espandere le funzionalità del client di messaggistica anche in piccoli dettagli: lo scorso giugno ad esempio aveva introdotto i quote, per rispondere a richieste specifiche nelle chat.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

50 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Shertes21 Settembre 2016, 13:42 #1
Bella trovata, un pelo, ma proprio di poco eh, in ritardo rispetto a telegram
Marko#8821 Settembre 2016, 13:48 #2
Originariamente inviato da: Shertes
Bella trovata, un pelo, ma proprio di poco eh, in ritardo rispetto a telegram


Non dirlo che poi arrivano quelli che "whatsapp ha più utenti e Telegram fa schifo"
matrix8321 Settembre 2016, 13:51 #3
Bhe il problema è quello alla fine, l'userbase. Telegram è nettamente superiore, siamo tutti d'accordo, ma se non posso scrivere a nessuno che me ne faccio?
Growan21 Settembre 2016, 13:57 #4
Originariamente inviato da: matrix83
Bhe il problema è quello alla fine, l'userbase. Telegram è nettamente superiore, siamo tutti d'accordo, ma se non posso scrivere a nessuno che me ne faccio?


Ed anche li il solito discorso, se non si fa girare la voce...

Io ho mandato un messaggio a tutti i miei contatti; essendo gratuito l'hanno provato e non tornerebbero indietro a Whatsapp, anche se alcuni lo tengono comunque per altri che sono testoni

Anche l'iPhone mi ha ringraziato da quando ho tolto Facebook e Whatapps, che oltretutto sul 4 che ha 6 anni va lentissimo, mentre Telegram è una scheggia

Basta va, altrimenti poi si va nelle solite battaglie, ma il problema non sono le app bensì la testa delle persone, infatti hanno ragione a dire che l'Italia è un Paese di vecchi legati al passato

Guardate avanti gente e provate cose nuove, gli altri vi seguiranno pian piano, soprattutto se hanno interesse a tenere i contatti con voi, altrimenti tanti saluti
PHØΞИIX21 Settembre 2016, 14:01 #5
Originariamente inviato da: Shertes
Bella trovata, un pelo, ma proprio di poco eh, in ritardo rispetto a telegram


Prossime features di WhatsApp: stickers e possibilità di inviare gif
Apix_102421 Settembre 2016, 14:14 #6
Originariamente inviato da: PHØ
Prossime features di WhatsApp: stickers e possibilità di inviare gif


ti sei dimenticato i bot
nickmot21 Settembre 2016, 14:15 #7
Originariamente inviato da: Marko#88
Non dirlo che poi arrivano quelli che "whatsapp ha più utenti e Telegram fa schifo"


Mai detto che faccia schifo, solo che non mi serve.

Originariamente inviato da: matrix83
Bhe il problema è quello alla fine, l'userbase. Telegram è nettamente superiore, siamo tutti d'accordo, ma se non posso scrivere a nessuno che me ne faccio?


Appunto.

Originariamente inviato da: Growan
Ed anche li il solito discorso, se non si fa girare la voce...

Io ho mandato un messaggio a tutti i miei contatti; essendo gratuito l'hanno provato e non tornerebbero indietro a Whatsapp, anche se alcuni lo tengono comunque per altri che sono testoni

Anche l'iPhone mi ha ringraziato da quando ho tolto Facebook e Whatapps, che oltretutto sul 4 che ha 6 anni va lentissimo, mentre Telegram è una scheggia

Basta va, altrimenti poi si va nelle solite battaglie, ma il problema non sono le app bensì la testa delle persone, infatti hanno ragione a dire che l'Italia è un Paese di vecchi legati al passato

Guardate avanti gente e provate cose nuove, gli altri vi seguiranno pian piano, soprattutto se hanno interesse a tenere i contatti con voi, altrimenti tanti saluti


Non tocca a me fare proselitismo, anche perché non ho particolari motivi per voler cambiare per forza SW di IM.

Quando installai Whatsapp la prima volta non avevo contatti, quindi lo disinstallai e fine, idem per Viber e così ho fatto per telegram.

Per quale assurdo motivo dovrei scassare le scatole ai miei contatti per fargli installare un nuovo SW?

Ad oggi non trovo mancanze per l'uso che faccio di whatsapp, non vedo perché dovrei sentirmi in dovere di cambiare.
*Pegasus-DVD*21 Settembre 2016, 14:17 #8
se WA diventa identico a telegram ma con 10volte piu utenti perchè usare telegram? xD
Dumah Brazorf21 Settembre 2016, 14:18 #9
Come su Twitter o Instagram utilizzando il simbolo @ seguito dal nome esatto del destinatario del messaggio viene inviata a quest'ultimo una notifica di ricezione del messaggio anche se ha precedentemente "silenziato" il gruppo.


No ma stiamo scherzando? Questa cosa dovrebbe piacere a chi silenzia i gruppi? L'ha pensata TopoGigio questa feature? Forse non ha pensato che la maggior parte della gente che silenzia un gruppo lo fa perchè E' COSTRETTA a restarci. Ora i rompiballe hanno un'arma in più, un modo per bypassare il silenziato. Già vedo le sfilze di @ per richiamare l'attenzione di tutti, perchè i rompiballe di tempo ne hanno molto per mettersi a scrivere.
Simonex8421 Settembre 2016, 14:19 #10
Originariamente inviato da: *Pegasus-DVD*
se WA diventa identico a telegram ma con 10volte piu utenti perchè usare telegram? xD


perchè essere alternativi fa molto figo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^