chiudi X
God of War in DIRETTA

Segui la diretta sui nostri canali YouTube - Twitch - Facebook

WhatsApp in tribunale per aver condiviso dati degli utenti senza il loro consenso

WhatsApp in tribunale per aver condiviso dati degli utenti senza il loro consenso

Le associazioni a tutela dei consumatori tedesche hanno richiesto un provvedimento nei confronti di WhatsApp, colpevole di aver condiviso i dati degli utenti con Facebook

di pubblicata il , alle 18:31 nel canale Telefonia
FacebookWhatsApp
 

L'app di messaggistica istantanea più celebre al mondo, WhatsApp, è stata denunciata in Germania sulla base di alcune accuse legate alla raccolta di dati degli utenti e la loro condivisione con Facebook. A partire dalla scorsa estate infatti WhatsApp collega i numeri telefonici degli utenti del servizio ai sistemi del social network per ottenere "statistiche di base".

A quanto pare WhatsApp invia i numeri telefonici dei contatti degli utenti a Facebook anche se gli stessi utenti sono presenti in rubrica ma non utilizzano WhatsApp. Inoltre gli utenti del servizio di messaggistica che hanno scelto di disattivare l'uso dei loro dati per fini pubblicitari o per ricevere suggerimenti su nuovi contatti da aggiungere non hanno alcuna opzione per fermare del tutto la condivisione dei dati con le società coinvolte.

Due questioni per cui adesso i legali delle società coinvolte dovranno rispondere ai tribunali tedeschi. Lo scorso settembre alcuni organi governativi europei hanno ordinato a Facebook di fermare la raccolta dei dati degli utenti e il loro salvataggio. Qualche mese più tardi, a dicembre, è stata la Commissione Europea a scendere in campo accusando il social network di fornire ai propri utenti informazioni "incorrette o fuorvianti".

Adesso, a tuonare contro il servizio di messaggistica sono le organizzazioni tedesche a tutela dei consumatori, che chiedono un provvedimento per fermare la condivisione dei dati fra le due società e costringere Facebook a cancellare le informazioni finora raccolte, accusando al tempo stesso le aziende di abusare della fiducia degli utenti. WhatsApp cerca di sedare le accuse e ha già dichiarato che la sua condotta è in linea con le leggi e le linee guida di regolamentazione europee.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
floc02 Febbraio 2017, 18:57 #1
balle. Il consenso deve essere libero e informato, whatsapp se ne e' uscita con quella fesserie di slider da "attivare" (nemmeno per tutti) per poi condividere in ogni caso i dati con facebook. Devono bastonarli fortissimo.
flapane02 Febbraio 2017, 19:05 #2
Inoltre gli utenti del servizio di messaggistica che hanno scelto di disattivare l'uso dei loro dati per fini pubblicitari o per ricevere suggerimenti su nuovi contatti da aggiungere non hanno alcuna opzione per fermare del tutto la condivisione dei dati con le società coinvolte.


Qui in Germania, nei pochi giorni in cui è stato possibile scegliere di non condividere i dati, è stato un turbinare di messaggi di amici/parenti che invitavano a farlo. Era inevitabile che ci sarebbe stato uno strascico, in paesi dove la privacy è ancora, bene o male, rispettata.
Zenida02 Febbraio 2017, 22:46 #3
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
A quanto pare WhatsApp invia i numeri telefonici dei contatti degli utenti a Facebook anche se gli stessi utenti sono presenti in rubrica ma non utilizzano WhatsApp.


Non ho capito... Cioè, io non ho WA, ma i miei amici sì. Siccome sono nella loro rubrica, il mio numero è stato passato a FB???
Se le cose stanno così, qui non è semplice violazione della privacy. Perchè anche chiedendo il consenso al mio amico di prendersi il mio numero si commette comunque una violazione. Perchè il numero in questione non è di proprietà del mio amico ma, appunto, è MIO! Semmai, WA deve chiedere il permesso a me...
floc02 Febbraio 2017, 23:56 #4
hai capito esattamente. E se tu hai fb ti verranno proposti come "persone che potresti conoscere" gli amici del tuo amico perche' fb vi individua come amici della stessa persona (siete entrambi nella sua rubrica). E' una cosa vergognosa.
DevilsAdvocate03 Febbraio 2017, 08:41 #5
Originariamente inviato da: floc
hai capito esattamente. E se tu hai fb ti verranno proposti come "persone che potresti conoscere" gli amici del tuo amico perche' fb vi individua come amici della stessa persona (siete entrambi nella sua rubrica). E' una cosa vergognosa.


La domanda ora è quale dei miei amici tiene in rubrica i mig**ttoni che FB mi propone...
demos8803 Febbraio 2017, 11:14 #6
Mah... le due società appartengono alla stessa persona, per cui sicuramente ne usciranno senza troppi problemi. Diranno che i dati sono rimasti interni ai loro server e non sono stati divulgati a terzi.
floc03 Febbraio 2017, 11:22 #7
Proprio no. Un fatto e' che una societa' "appartenga a" non vuol dire proprio nulla. Tu consumatore hai dato i tuoi dati alla societa' X, punto, quella e' titolare e responsabile del trattamento.
ShinyDiscoBoy03 Febbraio 2017, 12:42 #8
Originariamente inviato da: floc
hai capito esattamente. E se tu hai fb ti verranno proposti come "persone che potresti conoscere" gli amici del tuo amico perche' fb vi individua come amici della stessa persona (siete entrambi nella sua rubrica). E' una cosa vergognosa.


solo se entrambi avete "associato" il numero anche al profilo facebook..

capitato anche a me.. ho salvato il numero di una persona (solo con il nome perchè il cognome non l'ha detto)
e dopo pochi giorni era tra i suggerimenti di amicizia
floc03 Febbraio 2017, 14:10 #9
no, non serve inserire il numero su fb, fanno matching anche con altri metadati.
lucaf04 Febbraio 2017, 17:54 #10
Originariamente inviato da: Zenida
Non ho capito... Cioè, io non ho WA, ma i miei amici sì. Siccome sono nella loro rubrica, il mio numero è stato passato a FB???
Se le cose stanno così, qui non è semplice violazione della privacy. Perchè anche chiedendo il consenso al mio amico di prendersi il mio numero si commette comunque una violazione. Perchè il numero in questione non è di proprietà del mio amico ma, appunto, è MIO! Semmai, WA deve chiedere il permesso a me...


Hai ragione ma il problema è a monte come capirai anche tu.
WA NON può permettersi di leggere la rubrica, NE', tanto più, COPIARNE il contenuto sui propri server, PERCHE' come hai sottolineato, i dati della rubrica NON APPARTENGONO al proprietario del telefono e dunque egli NON NE PUO' liberamente disporne senza il PERMESSO SCRITTO (liberatoria) da parte del vero proprietario.
L'aggravante è la condivisione dei dati con FB, ma è un aggravante, l'illecito è già presente a monte, ed è cosa grave)
MORALE: WA è un servizio TOTALMENTE ILLEGALE e va CHIUSO.
Tutto ciò se vogliamo parlare seriamente di legalità.


ps
credo anche che installando WA l'utente stesso si ponga in una situazione di illecito e come tale potrebbe teoricamente essere denunciato
(APPROPRIAZIONE INDEBITA
https://it.wikipedia.org/wiki/Appropriazione_indebita)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^