WhatsApp: in arrivo l'accesso alle chat tramite impronta digitale. Ecco come funziona

WhatsApp: in arrivo l'accesso alle chat tramite impronta digitale. Ecco come funziona

Il sistema di messaggistica più famoso al mondo potrebbe divenire anche uno dei più sicuro almeno per l'accesso. In aggiornamento la possibilità di aprire le chat solo con il sensore biometrico.

di pubblicata il , alle 15:41 nel canale Telefonia
WhatsAppAndroidiOS
 

Il più importante ma anche il più utilizzato sistema di messaggistica al mondo è pronto a cambiare le proprie modalità per quanto concerne la sicurezza. Secondo quanto riportato da WaBetaInfo, infatti, gli sviluppatori di WhatsApp sarebbero pronti ad introdurre una novità davvero importante per arricchire la questione sicurezza nell'accesso alle chat dell'applicazione. In questo caso la novità riguarderebbe la possibilità di accedere al sistema di messaggistica solo ed esclusivamente con il riconoscimento biometrico che sia esso con impronta digitale o anche con il volto.

WhatsApp: cosa cambierà per la sicurezza?

La novità in arrivo sul sistema di messaggistica verde di Zuckerberg è stata già avvistata sulle versioni Beta di iOS come anche di Android. In questo caso tutti gli utenti scelti per questa versioni hanno visto apparire la possibilità di utilizzare la registrazione con il Touch ID per iPhone 8 o con il Face ID per i successivi device come iPhone X o XS e XS Max oltre che XR. Per il momento non è chiaro quando il sistema verrà implementato sulle due versioni in modo completo e pubblico per quei device che sono in possesso di questo sistema di sicurezza.

In questo caso il funzionamento sarà davvero interessante e comodo. Sì, perché gli utenti si ritroveranno una volta attivata la nuova funzionalità, direttamente nel menu delle impostazione dell'applicazione alla sezione relativa alla Privacy, a dover far riconoscere il proprio volto o la propria impronta digitale al sensore con conseguente accesso immediato alle chat dell'applicazione.

Come ogni applicazione o servizio che venga attivato con il riconoscimento dell'impronta digitale nel momento in cui non si avrà l'immediata accettazione dell'impronta o del volto chiaramente l'applicazione mostrerà una tastiera numerica per l'inserimento del PIN scelto a priori dall'utente. Secondo coloro che l'hanno già provata in anteprima l'applicazione sembra funzionare già abbastanza bene anche se con ancora molte cose da sistemare sintomo che il suo arrivo in modalità pubblica dovrà ancora attendere.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dOnDa09 Gennaio 2019, 16:12 #1
Io sono iscritto alla beta su android, ma ancora non é disponibile.
Su telegram invece ce l'ho già da anni.
BadBoy8009 Gennaio 2019, 16:36 #2
Ma perché a ogni notizia su WA bisogna far raffronto con Telegram?! Pensate che WA sia pessimo? allora non installatelo e usate solo telegram! E andate in pace..
Erotavlas_turbo09 Gennaio 2019, 17:10 #3
Ormai whatsapp ha le ore contate, tra problemi di privacy del gemello facebook (purtroppo ereditati), pubblicità in arrivo e mancanza di sicurezza (backup in cloud in chiaro su gdrive, obbligo di fare upload della propria rubrica sui server di whatsapp).
Si tratta solo di attendere il lento declino...per fortuna esistono ottime alternative.
ziozetti09 Gennaio 2019, 17:28 #4
Originariamente inviato da: Erotavlas_turbo
Ormai whatsapp ha le ore contate, tra problemi di privacy del gemello facebook (purtroppo ereditati), pubblicità in arrivo e mancanza di sicurezza (backup in cloud in chiaro su gdrive, obbligo di fare upload della propria rubrica sui server di whatsapp).
Si tratta solo di attendere il lento declino...per fortuna esistono ottime alternative.

Sì, certo, entro aprile Whatsapp sarà morta e sepolta.
Se dai 1.500.000.000 utenti mensili togliessimo tutti i nerd (me compreso) che usano Telegram arriveremmo alla misera cifra di... 1.400.000.000. A essere larghi.
GTKM09 Gennaio 2019, 17:33 #5
Originariamente inviato da: Erotavlas_turbo
Ormai whatsapp ha le ore contate, tra problemi di privacy del gemello facebook (purtroppo ereditati), pubblicità in arrivo e mancanza di sicurezza (backup in cloud in chiaro su gdrive, obbligo di fare upload della propria rubrica sui server di whatsapp).
Si tratta solo di attendere il lento declino...per fortuna esistono ottime alternative.


Se pensi che alla gente comune interessi qualcosa di tutto ciò...
Erotavlas_turbo09 Gennaio 2019, 17:50 #6
Lo stesso è accaduto a molte applicazioni e servizi che nessuno considerava attaccabili:
[LIST]
[*]MSN messenger -> facebook e whatsapp
[*]Nokia -> android e iOS
[*]Kodak -> fotografia digitale
[*]TomTom -> mappe online
[*]Whatsapp -> telegram
[/LIST]
Nella tecnologia (e non solo) niente è per sempre.
Telegram è anni luce avanti (caratteristiche, BOT e a breve TON) e secondo la loro roadmap nel 2022 avrà 1 miliardo di utenti (adesso circa 250 milioni).
Ork09 Gennaio 2019, 18:01 #7
il problema è che sostanzialmente telegram non aggiunge nulla di così eclatante per l'utente medio. Quindi l'elenco che hai fatto lascia il tempo che trova.
ziozetti09 Gennaio 2019, 18:01 #8
Originariamente inviato da: Erotavlas_turbo
Lo stesso è accaduto a molte applicazioni e servizi che nessuno considerava attaccabili:
[LIST]
[*]MSN messenger -> facebook e whatsapp
[*]Nokia -> android e iOS
[*]Kodak -> fotografia digitale
[*]TomTom -> mappe online
[*]Whatsapp -> telegram
[/LIST]

Mischiare mele e pere: lo stai facendo bene.
Telegram e Whatsapp sono due applicazioni che fanno esattamente la stessa cosa: messaggistica istantanea su smartphone.
Telegram ha di certo funzioni ulteriori ed è migliore sotto molti punti di vista ma Whatsapp ha 7,5 volte più utenti (1.500M vs 200M, fonte il tuo link).
Credo basti.

EDIT: nella tua lista hai anche dolosamente omesso il fatto che MSN Messenger, Kodak e TomTom siano stati uccisi dall'avvento degli smartphone, non di concorrenti. Solo Symbian/Nokia è stata sconfitta da un prodotto simile (ma che con il tempo si è dimostrato migliore).
ziozetti09 Gennaio 2019, 18:06 #9
Originariamente inviato da: Ork
il problema è che sostanzialmente telegram non aggiunge nulla di così eclatante per l'utente medio. Quindi l'elenco che hai fatto lascia il tempo che trova.

Adesso Whatsapp offre gli stickers (in notevole ritardo rispetto a Telegram, lo so) quindi anche i bimbiminkia sono a posto.
Erotavlas_turbo09 Gennaio 2019, 18:07 #10
Originariamente inviato da: ziozetti
Mischiare mele e pere: lo stai facendo bene.
Telegram e Whatsapp sono due applicazioni che fanno esattamente la stessa cosa: messaggistica istantanea su smartphone.
Telegram ha di certo funzioni ulteriori ed è migliore sotto molti punti di vista ma Whatsapp ha 7,5 volte più utenti (1.500M vs 200M, fonte il tuo link).
Credo basti.


Non sto mischiando niente, sono fatti storici dell'evoluzione della tecnologia.
Certo telegram e whatsapp fanno hanno lo stesso obiettivo, ma lo raggiungono in modo diverso. Lo stesso vale per l'elenco sopra, anche le applicazioni/prodotti e servizi sorpassati facevano la stessa cosa dei loro sostituti.
Attendiamo il 2022 e ne riparliamo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^