WhatsApp ha un nuovo concorrente: ecco Ginlo l'app di messaggistica che batte tutti sulla privacy

WhatsApp ha un nuovo concorrente: ecco Ginlo l'app di messaggistica che batte tutti sulla privacy

Ginlo è un'applicazione di messaggistica realizzata in Germania che sta facendo parlare di sé per l'utilizzo di un sistema completamente cifrato capace di proteggere i dati degli utenti. Ecco come funziona.

di pubblicata il , alle 20:01 nel canale Telefonia
WhatsApp
 

WhatsApp è senza dubbio l'applicazione che gli utenti sia su Android che iOS utilizzano maggiormente. Tante le applicazioni che hanno e stanno tentando di togliere utenza al sistema di messaggistica di Mark Zuckerberg ma i risultati tranne per qualcuno non sono poi cosi confortanti. Ecco però che appare sulla scena una nuova applicazione diversa dalle altre e capace soprattutto di proporre agli utenti un'alternativa che punta alla sicurezza e alla privacy come nessuno ha ancora fatto. Parliamo di Ginlo e queste sono le sue caratteristiche.

Ginlo vs WhatsApp: ecco come funziona

L'applicazione Ginlo arriva da un gruppo di sviluppatori tedeschi che hanno deciso di realizzare un "re-branding" dell'applicazione che precedentemente prendeva il nome di SIMSme. In questo caso la differenza principale con il resto delle applicazioni di messaggistica e soprattutto con WhatsApp riguarda la presenza di un sistema altamente innovativo di crittografia che permette a chi usa Ginlo di non avere alcun tipo di problema con gli hacker.

A livello di sicurezza dunque, Ginlo, va ad aggiungere alle classiche funzionalità di un'applicazione di messaggistica un sistema di cifratura per le comunicazioni diverso da quanto visto ad oggi. Chiaramente vengono rispettate le norme del GDPR ossia il Regolamento generale sulla protezione dei dati dell'Unione Europea e soprattutto non vengono utilizzate pubblicità o acquisti in-app.

Ginlo permette di creare, una volta realizzato l'account, gruppi, inviare contenuti multimediali come foto, video e documenti, creare messaggi che si autodistruggono dopo pochi secondi e utilizzare un account Ginlo per comunicare in maniera anonima. In questo caso per la creazione dell'account è possibile usare il proprio numero di telefono come accade per WhatsApp oppure anche un cosiddetto ID Ginlo che permette appunto la comunicazione in modo anonimo.

Ginlo per iOS - DOWNLOAD QUI

Ginlo per Android - DOWNLOAD QUI

Quello che l'azienda ci tiene a mettere in chiaro rispetto ad altre applicazioni è il fatto che le informazioni personali vengono custodite all'interno di server dell'azienda lontani da malviventi e che le azioni come le conversazioni non vengono in nessun modo tracciate.

Possibile utilizzare anche una versione Business, che risulta chiaramente a pagamento ma che offre funzionalità speciali che assicurano la massima protezione dei segreti aziendali. Tramite l’app è possibile creare dei gruppi di lavoro dove condividere informazioni, contenuti e lavorare a quattro mani ai documenti. Ginlo Business può essere utilizzata sia da mobile sia da desktop.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
I soliti sospetti09 Luglio 2019, 21:17 #1
Per concorrere con Whatsapp in termini di funzionalità e sicurezza ci vuole poco. Lasciare i dati urente sui propri server e garantire che sono protetti non significa garantire privacy e sicurezza. Confrontatela con Signal in termini di sicurezza, privacy e funzionalità e ne riparliamo.
300009 Luglio 2019, 21:57 #2
Se la versione business è più sicura, allora la free...
matrix8309 Luglio 2019, 22:47 #3
Che stronzata.
Axios200609 Luglio 2019, 23:41 #4
Quello che l'azienda ci tiene a mettere in chiaro rispetto ad altre applicazioni è il fatto che le informazioni personali vengono custodite all'interno di server dell'azienda lontani da malviventi e che le azioni come le conversazioni non vengono in nessun modo tracciate.


Mmmm.... hanno bucato i server del Pentagono e della Nasa.... chances che questi siano piu' sicuri?

Li protegge il Grande Mazinga?
kliffoth10 Luglio 2019, 00:47 #5
Lasciare i dati degli utenti sui propri server non significa nulla, anzi, una micro-azienda con 1000 utenti ha molta più facilità a tracciarti di una con 1.000.000.000 di utenti

Originariamente inviato da: Axios2006
Mmmm.... hanno bucato i server del Pentagono e della Nasa.... chances che questi siano piu' sicuri?

Li protegge il Grande Mazinga?


...mmm non sapevo fosse nel business
emiliano8410 Luglio 2019, 06:46 #6
LOL avevo letto: ecco Gino
D4N!3L310 Luglio 2019, 08:45 #7
Originariamente inviato da: emiliano84
LOL avevo letto: ecco Gino


Idem.
kamon10 Luglio 2019, 09:56 #8
Originariamente inviato da: emiliano84
LOL avevo letto: ecco Gino


Link ad immagine (click per visualizzarla)
aqua8410 Luglio 2019, 10:44 #9
Per rimanere in tema, questa è la risposta ufficiale da parte del team di WhatsApp alla notizia del nuovo software Ginlo:

Link ad immagine (click per visualizzarla)
Masamune10 Luglio 2019, 16:00 #10
Ma se già telegram è mille volte meglio di whatsapp e stenta a trovare consensi, perchè qesto dovrebbe dargli filo da torcere?
purtroppo whatsapp è diventato lo standard e sarà abbastanza difficile scalzarlo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^