WhatsApp, arrivano i QR Code! Ecco cosa sono e a cosa servono

WhatsApp, arrivano i QR Code! Ecco cosa sono e a cosa servono

I QR Code consentiranno di condividere il proprio profilo WhatsApp a tutti gli utenti, i quali potranno aggiungerci con un unico "tap". Ecco come funzionano, e i requisiti per usarli

di pubblicata il , alle 16:21 nel canale Telefonia
WhatsApp
 

Avevamo parlato dei QR Code su WhatsApp addirittura a maggio 2019, quando l'azienda aveva introdotto la funzione per la prima volta su alcuni client beta per Android. Adesso, invece, il team di sviluppo ha lanciato il roll-out della funzionalità per tutti i beta tester pubblici iscritti a TestFlight su iOS: ovvero coloro che hanno scelto di installare le versioni d'anteprima dell'app su iPhone.

A parlare della novità su WhatsApp per iOS è WABetaInfo, canale dedicato al client di messaggi via internet più usato al mondo. Tutto quello che serve per ricevere la feature è aggiornare l'app all'ultima versione beta disponibnile (a partire dalla 2.20.60.27 per iOS) e aspettare. L'applicazione della funzionalità, infatti, avviene lato server.

QR Code per i profili: a cosa servono?

WhatsApp

I QR Code su WhatsApp sono una fra le novità più attese sul servizio, e sono utili per condividere il proprio profilo con parenti, amici, colleghi o altri utenti in genere. L'app permette adesso di ottenere un QR Code per il proprio profilo da condividere direttamente con altri utenti. Questo sarà presente all'interno della propria pagina profilo, nelle Impostazioni: cliccando su di esso si raggiungerà una nuova schermata con il proprio QR Code univoco, pronto per la condivisione, che consentirà al destinatario di aggiungerci su WhatsApp con un unico "tap".

È da sottolineare che condividendo il QR Code non si offre al destinatario solo l'accesso al proprio account WhatsApp, ma anche e soprattutto si dà accesso al proprio numero di telefono. La condivisione del QR Code è un'operazione sensibile anche se il QR Code potrà essere revocato in ogni momento e sostituito con uno nuovo.

Il QR Code su WhatsApp è adesso disponibile per tutti i beta tester di WhatsApp su iOS, senza vincoli regionali. Anche in Italia, quindi, è stato abilitato e verrà reso disponibile per tutti i beta tester iscritti al programma TestFlight nel corso dei prossimi giorni o delle prossime settimane. L'unico requisito è l'installazione della versione 2.20.60.28 o successive.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jepessen21 Maggio 2020, 17:05 #1
Novita' attesa da chi esattamente? Se devo condividere il mio contatto con i miei parenti hanno gia' il mio contatto telefonico, i miei amici pure, i miei colleghi idem... Serve solamente se uno non ha un contatto telefonico, ma se condividi il QR l'altro si prende anche il mio numero di telefono...

Quindi esattamente quale sarebbe l'utilita? Metterlo su un biglietto da visita? c'e' il numero di telefono... Insomma, non capisco in quale caso possa essere utile e/o preferibile all'inviare direttamente il numero di telefono...
Saturn21 Maggio 2020, 17:14 #2
Originariamente inviato da: jepessen
Novita' attesa da chi esattamente? Se devo condividere il mio contatto con i miei parenti hanno gia' il mio contatto telefonico, i miei amici pure, i miei colleghi idem... Serve solamente se uno non ha un contatto telefonico, ma se condividi il QR l'altro si prende anche il mio numero di telefono...

Quindi esattamente quale sarebbe l'utilita? Metterlo su un biglietto da visita? c'e' il numero di telefono... Insomma, non capisco in quale caso possa essere utile e/o preferibile all'inviare direttamente il numero di telefono...


Puoi tatuartelo sulla mano, o sul braccio...
Techie21 Maggio 2020, 17:40 #3
@jeppesen: esatto, i QR Code che contengono vCard è da mo' che esistono...

La generazione è interna all'app, non ho capito se anche la scansione lo è.
Se sì, è facile.
Se no, avranno trovato il modo di generare un codice che dice al telefonino di aprirlo con WhatsApp.
Non sono un programmatore, non so come funzioni l'apertura con specifici programmi in Android e iOS - cioè so come funziona limitatamente alla scelta da parte dell'utente - però questa è l'unica parte del meccanismo che troverei interessante.

Esattamente come la scansione del codice per la Wi-Fi... mi ha sempre affascinato il fatto che il telefono sapesse che quello era il codice di una rete, ma non so nel dettaglio che stringa sia contenuta nel QR code e come venga letta.

In ogni caso mi pare bloatware alla grandissima
Random8122 Maggio 2020, 11:01 #4
Originariamente inviato da: jepessen
Novita' attesa da chi esattamente? Se devo condividere il mio contatto con i miei parenti hanno gia' il mio contatto telefonico, i miei amici pure, i miei colleghi idem... Serve solamente se uno non ha un contatto telefonico, ma se condividi il QR l'altro si prende anche il mio numero di telefono...

Quindi esattamente quale sarebbe l'utilita? Metterlo su un biglietto da visita? c'e' il numero di telefono... Insomma, non capisco in quale caso possa essere utile e/o preferibile all'inviare direttamente il numero di telefono...


E' semplicemente una scorciatoia, da usare ovviamente con contatti di lavoro o persone che non conosci e vuoi aggiungere. Invece di comunicare a voce il numero gli fai inquadrare il QR Code. Se vogliamo può essere un metodo per garantire più privacy in una situazione in cui sei in presenza di altre persone, gli fai vedere il codice invece di spiattellare il tuo numero che possono sentire tutti.
E' una rivoluzione? No, è semplicemente un'alternativa in più, che è sempre meglio di un'alternativa in meno
Romic4822 Maggio 2020, 23:56 #5

I QR che contengono code?

L'unica apprezzabile modifica, a mio avviso, sarebbe quella di dare piu' poteri ad un Amministratore di Gruppo.
Faccio un esempio, se uno dei partecipanti, dovesse postare qualcosa di strano o di sconcio o di osè, è mai possibile che un Amministratore di Gruppo, non possa eliminarla e deve pregare, pensate pregare, o invitare,chi l'ha inserita di eliminarla e pure solo entro un'ora. Assurdo!
Hackman23 Maggio 2020, 07:29 #6
Wechat lo ha da parecchi anni..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^