WhatsApp: arriva il nuovo browser integrato. Ecco come visualizzeremo i contenuti

WhatsApp: arriva il nuovo browser integrato. Ecco come visualizzeremo i contenuti

Trapela tramite la versione Beta di WhatsApp una novità che potrà fare decisamente felici chi usa il sistema di messaggistica più importante al mondo. In arrivo la possibilità di aprire i link direttamente con un browser web integrato.

di pubblicata il , alle 20:01 nel canale Telefonia
WhatsApp
 

WhatsApp per Android ha ricevuto un nuovo aggiornamento sul canale beta, che vede come numero della build la 2.19.74 e contiene alcune novità decisamente interessanti che potranno cambiare l'uso del sistema di messaggistica più famoso al mondo nei prossimi tempi. La novità che l'azienda ha intenzione di introdurre infatti riguarda un sistema di browser web capace di far visionare qualsiasi tipo di contenuto direttamente nell'app e dunque senza la necessità di uscire dalla stessa.

WhatsApp: cosa cambia con il browser web integrato

La novità dunque per WhatsApp riguarda la possibilità di usare un browser integratonell’app, già visto in alcuni dei suoi concorrenti. In questo caso quello che permetterà di fare è di aprire link ai siti web direttamente dalle chat. L'immagine mostra proprio una prima anteprima di come apparirà l'interfaccia del browser web che sarà completamente nativo e sarà supportato dallo standard WebView v66. Offrirà la funzionalità Safe Browsering per avvertire gli utenti quando si starà visitando siti non ritenuti sicuri.

Il browser nativo che Whatsapp introdurrà si baserà sulle API Android e questo dovrebbe mettere al riparo gli utenti che vorranno utilizzarlo da eventuali timori nei confronti della privacy. Al momento, come spesso accade per queste novità apparse in Beta, non è possibile sapere quando verrà concretamente introdotto il browser web integrato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
kamon15 Marzo 2019, 21:27 #1
Non ne vedo affatto la necessità.
fraussantin15 Marzo 2019, 21:35 #2
Ennesimo tentativo di impedire l'uso di browser no spam .
Tipo quello forzato integrato a facebook.
Se non sarà disattivabile probabilmente passerò a una di quelle app alternative sul serio.
Free Gordon16 Marzo 2019, 00:15 #3
Continuerò ad usare Safari come browser....
Ork16 Marzo 2019, 07:43 #4
Originariamente inviato da: kamon
Non ne vedo affatto la necessità.


poter registrare i dati di navigazione degli utenti.
fraussantin16 Marzo 2019, 07:52 #5
Originariamente inviato da: Ork
poter registrare i dati di navigazione degli utenti.


Quello lo possono fare anche senza browser.

Basta registrare il link , e con un redirect anche monetizzare.

Penso che lo scopo sia più simile a fb quello di imporre il browser da certe pagine "paganti" in modo che si aprano esclusivamente con quello eludendo i blocchi pubblicitari
LukeIlBello16 Marzo 2019, 10:02 #6

come indurre l'utonza ad abbandonare il client

prossimo passo imporre la pubblicità
meglio telegram
jepessen16 Marzo 2019, 10:30 #7
Originariamente inviato da: kamon
Non ne vedo affatto la necessità.


La necessita' non sta nell'utente, sta nell'app. Facendo cosi' e' molto piu' probabile che tornando indietro o chiudendo la pagina l'utente ritorni all'applicazione, facendo in modo di aumentare il tempo di utilizzo e quindi le probabilita' di monetizzare (es guardando altre pubblicita' dall'interno dell'applicazione stessa).
E' principalmente per questo che si fa, anche perche' all'app interessa che apri il link ai fini del tracciamento delle preferenze utente (se abilitato), non cosa fai dentro la pagina che non puo' (e non deve) metterci mano, anche perche' l'API di visualizzazione e' isolata, e un'app non puo' sapere cosa fa un utente all'interno di una pagina quando viene aperta in questo modo (e' progettata cosi' l'API per questioni di sicurezza). Diversamente sarebbe stato se avessero implementato le loro API, che potevano fare qualsiasi cosa, ma cosi' non e', a quanto pare.
macs31116 Marzo 2019, 10:44 #8
ci fosse almeno la possibilità di scegliere se pagare qualcosa per averlo senza pubblicità. ormai è talmente radicato come programma che è considerato al pari di una funzione stessa del cellulare (tipo chiamate o SMS, anzi, è molto più importante).
biometallo16 Marzo 2019, 11:32 #9
Intanto bisgnerà vedere quando e se verrà implementato nella versione stabile... voglio dire la famigerata Dark mode non era stata implementata nella beta lo scorso settembre,
Che fine ha fatto?

Poi effettivamente nemmeno io saprei che farmene e non vedo il problema se quando si apre un link sul proprio browser predefinito... che poi quanti sul miliardo e mezzo di utenti di WA ne useranno uno diverso da Chrome?
andy4517 Marzo 2019, 11:01 #10
Originariamente inviato da: fraussantin
Ennesimo tentativo di impedire l'uso di browser no spam .
Tipo quello forzato integrato a facebook.
Se non sarà disattivabile probabilmente passerò a una di quelle app alternative sul serio.


In facebook e fb messenger è possibile impostare l'apertura dei link tramite il browser predefinito, con un pochino di voglia di cercare si può evitare di usare il browser integrato...che poi nella maggior parte delle volte neanche visualizza correttamente la pagina, quindi è completamente inutile.
Quello che non capisco io più che altro è perchè debbano integrare cose che con l'app non centrano nulla, la rendono solo più pesante e con maggiori bug.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^