Vodafone, trimestrale con segnali positivi. Continua la crescita dell'azienda

Vodafone, trimestrale con segnali positivi. Continua la crescita dell'azienda

Nel terzo trimestre del 2016 il gruppo continua a conseguire numeri positivi con un 3% in più dei ricavi derivanti dai servizi. Importante aumento dei clienti fissi in banda larga che permette all'Italia di raggiungere la miglior perfomance in Europa.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 12:41 nel canale Telefonia
Vodafone
 

Il gruppo Vodafone Italia continua a crescere e lo fa battendo tutti in Europa. Sì perché i ricavi proveniente dai servizi hanno raggiunto 1.330 milioni di euro che equivalgono ad una crescita del 3% rispetto allo stesso trimestrale dello scorso anno. Una crescita che si aggiunge a quella dei due precedenti trimestrali quando nel primo, Vodafone, aveva aumentato la sua quota di ricavi dell'1.2% e nel secondo con il 2.2%.

Vodafone Group da tempo ha imboccata la strada dell'innovazione e ne raccoglie i frutti con il 4G che traina la crescita dati con un incremento di 7,7 milioni di clienti complessivi in tutto il mondo raggiungendo quota 64,6 milioni con un incremento dei volumi dati del 53%. Ed è proprio dall'Italia che arriva il maggiore impulso con 417.000 clienti aggiuntivi nell'ultimo trimestre.

I dati italiani permettono anche di capire come vi sia un aumento importante dei ricavi da servizi mobili (1.4%) che passano a 1.105 milioni di euro grazie all'aumento sostanziale del consumo di dati mobili che supera di gran lunga il 56%. Il valore complessivo di 1.33 miliardi proviene dal boom dei ricavi da servizi di rete fissa (+11,9%) pari a 225 milioni di euro, e dei clienti di banda larga fissa (+11,1%), che salgono a 2,1 milioni, con 70.000 nuovi clienti di banda larga fissa nel trimestre.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^