Via la spazzatura dai Galaxy S6 e S6 Edge: il bloatware si potrà disinstallare

Via la spazzatura dai Galaxy S6 e S6 Edge: il bloatware si potrà disinstallare

I nuovi top di gamma Samsung avranno un numero di software preinstallato inferiore rispetto ai predecessori. Ma le novità in tal senso si fanno ancora più succulenti

di pubblicata il , alle 14:31 nel canale Telefonia
SamsungGalaxy
 

Mancano ancora poche settimane all'arrivo dei nuovi Samsung Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge, ma ci sono novità decisamente positive all'orizzonte. Fra gli smartphone più interessanti e innovativi allo scorso Mobile World Congress, i nuovi gioiellini sudcoreani arriveranno con meno "bloatware" preinstallato, ma c'è di più: molte delle app native, incluse quelle proprietarie, potranno essere rimosse del tutto.

Samsung Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge, app native rimovibili Samsung Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge, app native rimovibili

Lo ha rivelato un utente sul forum XDA che ha pubblicato alcune immagini che ritraggono l'interfaccia pensata per la TouchWiz per l'eliminazione delle app che non ci interessano. Si tratta di una funzionalità che accompagna la possibilità di "disabilitarle", presente da tempo all'interno della personalizzazione di Android made in Samsung.

In precedenza, in sostanza, i dispositivi Samsung consentivano di eliminare le app solo dal drawer, ma le stesse rimanevano nel dispositivo, occupando spazio nella memoria di archiviazione destinabile ad altri contenuti. Con la nuova versione della TouchWiz presente sui nuovi top di gamma sarà invece possibile disinstallarle del tutto e rimuoverne ogni traccia dalla memoria flash.

Il tutto senza la necessità di disporre di accessi di root. Bisogna specificare tuttavia che la novità potrebbe essere stata introdotta in ottemperanza ad una legge vigente da non molto in Corea del Sud, quindi se nello stato asiatico è decisamente probabile la sua implementazione, non possiamo dirlo con altrettanta certezza anche per gli altri mercati.

La stessa Samsung ha specificato che l'argomento "bloatware" è molto sentito dai vertici della società: quest'anno i coreani hanno voluto lanciare uno smartphone perfetto e fin quanto possibile esente da critiche e, nonostante qualche strafalcione (mancanza di micro-SD, batteria non rimovibile), è riuscita a correggere il sito su alcune magagne storiche della propria line-up di fascia alta.

Oltre al design, finalmente degno di nota e comparabile ai concorrenti, fra queste troviamo il software, adesso di molto alleggerito e con molte app potenzialmente disinstallabili, con la speranza che quest'ultima funzionalità sia estesa anche nelle versioni internazionali e non solo nella madrepatria del gigante dell'elettronica di consumo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bivvoz23 Marzo 2015, 14:44 #1
Farli uscire senza era troppo difficile?
bonzoxxx23 Marzo 2015, 15:00 #2
il vero tallone di achille dei samsung: il software.
Potenza illimitata (più o meno) gestita malamente da un software da panico.
staremo a vedere..
^Alex^23 Marzo 2015, 15:03 #3


Cioè...Lo puoi acquistare pieno di bloatware, però ti diamo la possibilità di disinstallarlo.
Ma perché non mi dai un terminale Android Stock che poi scelgo io le app più consone al tipo di uso che intendo farne?
Simonex8423 Marzo 2015, 15:17 #4
Originariamente inviato da: ^Alex^


Cioè...Lo puoi acquistare pieno di bloatware, però ti diamo la possibilità di disinstallarlo.
Ma perché non mi dai un terminale Android Stock che poi scelgo io le app più consone al tipo di uso che intendo farne?


probabilmente il 90% degli acqurenti il bloatware lo usano

è un problema solo per lo smanettore che però in quanto smanettone dovrebbe orientarsi verso altri prodotti

Secondo me Samsung fa bene a vendere smartphone infarcito di roba in modo da coprire le esigenze dell'utonto medio
gd350turbo23 Marzo 2015, 15:20 #5
Per il marketing !

Pare impossibile per il nostro modo di pensare, ma c'è gente che giudica i terminali, dal numero di app che hanno installate !

Più roba è installata, meglio è, e poi ovviamente usano solo facebook / whatsapp, ma si sa, il mondo è degli utonti !

Se gli dai un terminale spoglio di tutto l'inutile te lo tirano dietro !
Cappej23 Marzo 2015, 15:29 #6
ALLELUIA!

non chiediamo troppo...

M$ "ragala" S.O., prevede aggiornamenti via P2P, APP office su tutte le piattaforme...
Samsung toglie i Bloatware...

i lati positivi della crisi...

[OT]
Riusciremo a fare in modo che anche i ns politici la smettano di mangiare!?!?!??!
Ezio Winchester23 Marzo 2015, 15:32 #7
Cioè...Lo puoi acquistare pieno di bloatware, però ti diamo la possibilità di disinstallarlo.
Ma perché non mi dai un terminale Android Stock che poi scelgo io le app più consone al tipo di uso che intendo farne?


Se ti piace android stock compri altro. La maggior parte delle persone vuole la pappa pronta e Samsung fa bene a dargliela. Già avere la possibilità di togliere le app preinstallate è un bel passo avanti.
songohan23 Marzo 2015, 16:01 #8
Originariamente inviato da: Bivvoz
Farli uscire senza era troppo difficile?


Si, perche' Samsung si fa pagare per far uscire il proprio terminale infarcito di app.
floc23 Marzo 2015, 16:32 #9
Originariamente inviato da: ^Alex^


Cioè...Lo puoi acquistare pieno di bloatware, però ti diamo la possibilità di disinstallarlo.
Ma perché non mi dai un terminale Android Stock che poi scelgo io le app più consone al tipo di uso che intendo farne?


perche' gli utonti se non trovano una cosa pronta "non si puo' fare, su iphone invece si', mica devo andare a cercarmi tutto io"

true story purtroppo, sentita piu' volte.
^Alex^23 Marzo 2015, 16:36 #10
Originariamente inviato da: Simonex84
probabilmente il 90% degli acqurenti il bloatware lo usano

è un problema solo per lo smanettore che però in quanto smanettone dovrebbe orientarsi verso altri prodotti

Secondo me Samsung fa bene a vendere smartphone infarcito di roba in modo da coprire le esigenze dell'utonto medio


Secondo me invece sbaglia perché alla fine, anche l'utonto medio si accorge di avere un'esperienza d'uso peggiore rispetto ad altri terminali liberi da tante cazzatine.
Poi bon...Se ora hanno preso questa strada, vuol dire che anche l'utonto non era poi così felice di avere tutta quella roba sul telefono.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^