Vendite smartphone in Cina: analisi dell'impatto CoVID

Vendite smartphone in Cina: analisi dell'impatto CoVID

Huawei rafforza la propria posizione di primo produttore di smartphone nel mercato cinese anche in un primo trimestre caratterizzato dal pesante impatto della pandemia globale

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Telefonia
OppoAppleHuaweiXiaomiVivo
 

In più occasioni abbiamo parlato degli impatti sulle vendite di smartphone generati dalla pandemia da COVID-19 nel corso dei primi mesi del 2020. IDC fornisce ora dei dati specifici sulle vendite di smartphone registrati nel primo trimestre 2020 per il mercato cinese.

In questa regione gli impatti sulle vendite sono iniziati prima che in altre aree, con uno stop della produzione e l'obbligo per i cittadini di restare chiusi nelle proprie abitazioni sin dal mese di gennaio. Il calo conseguente è stato consistente, con una riduzione dei volumi di vendita trimestrali di ben il 20,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Più interessante ancora analizzare quali produttori abbiano gestito meglio questo scenario inaspettato sino ad alcuni mesi prima: Huawei, principale produttore in Cina, ha registrato un calo del 4,4% rispetto allo scorso anno operando quindi in controtendenza e raccogliendo una quota di mercato ancora più elevata di prima. Vivo, al secondo posto, ha invece patito la situazione complessiva con una contrazione del 24,5% rispetto al Q1 2019.

opporeno3_off720.jpg

OPPO mantiene la terza posizione avvicinandosi molto a Vivo: per quest'azienda il calo è stato del 15,8%, più contenuto quindi rispetto alla media di mercato. Xiaomi si posiziona al quarto posto con una riduzione del 33,8% nei volumi di vendita trimestrali rispetto all'anno scorso, risultando essere l'azienda che è stata maggiormente colpita tra le prime 5. Chiude la classifica Apple, che con un -12,2% si è comportata leggermente meglio della media di mercato.

Le stime sono di una continua pressione di mercato anche in Cina, con la produzione che dopo il blocco di febbraio nel corso del mese di marzo è lentamente ritornata verso la normalità come anche le dinamiche di acquisto dei consumatori. Rimane infatti da capire, ma questo riguarda le vendite di smartphone in un po' tutto il pianeta, in che modo la pandemia globale continuerà ad influenzare gli acquisti di prodotti attraverso i tradizionali canali di vendita e in che misura le vendite online potranno sostituirle.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^