Vendite di smartphone inferiori alle attese per ASUS, HTC e Acer

Vendite di smartphone inferiori alle attese per ASUS, HTC e Acer

I tre principali produttori taiwanesi di smartphone hanno visto un 2016 piuttosto difficile sul fronte dei volumi di vendita. Neanche il 2017 potrebbe essere in grado di invertire la tendenza

di Nino Grasso pubblicata il , alle 12:31 nel canale Telefonia
HTCASUSZenfoneAcer
 

Anno non proprio roseo per le divisioni smartphone dei tre big taiwanesi: ASUS, HTC e Acer riporteranno risultati di vendita inferiori a quanto preventivato per l'anno che sta volgendo al termine. Le novità sono state anticipate da DigiTimes, che riporta fonti interne al settore rimaste anonime.

"ASUS ha consegnato 20 milioni di smartphone nel 2016 rispetto al suo obiettivo di 25 milioni a causa delle vendite in Cina, Europa e USA inferiori alle previsioni, e anche del ritardo sulle consegne di alcuni prodotti della famiglia ZenFone 3", avrebbero detto le fonti. Sembra che il produttore non stia riuscendo a rispondere in maniera efficace alle mosse dei concorrenti cinesi nel mercato locale, e non riuscirebbe al tempo stesso a proporre i giusti prezzi nel mercato indiano. La situazione potrebbe non migliorare nel corso del 2017, con "stime non ottimistiche" sull'aumento delle consegne nei mercati d'oltreoceano.

Anno difficile anche per HTC e Acer: i primi hanno consegnato 18 milioni di smartphone nel 2015 e nel corso del 2016 hanno perso la loro leadership a favore di ASUS. Le stime sulle consegne di HTC nell'anno attualmente in corso sono di molto inferiori, pari a circa 10/12 milioni di unità. La compagnia sta attraversando un lungo periodo di difficoltà, con vendite in rapido calo su tutti i mercati principali e non è semplice vedere un'inversione del trend nel futuro di HTC. Neanche in Cina la società riesce a competere con i più agguerriti concorrenti del mercato locale.

Per quanto riguarda Acer, invece, la compagnia dovrebbe aver consegnato circa 5 milioni di smartphone nel corso dell'anno, circa la metà dei volumi stimati dagli esperti del mercato. Anche il 2017, secondo le fonti, dovrebbe essere particolarmente impervio per il terzo produttore taiwanese.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
alessio.9127 Dicembre 2016, 12:43 #1
Asus e soprattutto acer possono anche chiudere la divisione smartphone per quello che mi riguarda ma per htc mi dispiace, fanno ottimi smartphone, anche se forse con gli ultimissimi modelli un po' meno. Il problema e' che non sono in grado di pubblicizzarli a dovere.
supertigrotto27 Dicembre 2016, 13:18 #2

HTC

Faceva signori PDA phone (così si chiamavano ai tempi di Windows mobile) quando Samsung e compagnia bella facevano cellulari fashion GSM,tranne il fallimento del diamond,non aveva mai perso un colpo fino a pochi anni fa,in effetti è il marketing che comanda,se tu vendi uno smartphone fashion con un sistema operativo mattone,con mille bug,lo venderai lo stesso solo perché è fashion,il problema di HTC è che non ha puntato sui modaioli che vogliono lo smartphone figo con le icone sbrilluccicose e con funzioni inutili chiamate bloatware.
Cronos0027 Dicembre 2016, 14:54 #3
Per forza, ormai dappertutto si parla solo di LG e Samsung.
Sembra che a parte Apple nessun altro produca telefoni a parte loro.
Metteteci poi qualche recensione fatta ammodo, e sono sempre quelli gli smartphone in cima alle vendite.
Pozhar27 Dicembre 2016, 17:28 #4
Originariamente inviato da: Cronos00
Per forza, ormai dappertutto si parla solo di Huawei e Samsung.
Sembra che a parte Apple nessun altro produca telefoni a parte loro.
Metteteci poi qualche recensione fatta ammodo, e sono sempre quelli gli smartphone in cima alle vendite.


Fixing.

Ormai Huawei ha superato già da un pezzo LG e in alcuni mercati anche Samsung. Ormai sono loro due che si dividono il grosso del mercato android.
TheDarkAngel27 Dicembre 2016, 17:44 #5
Originariamente inviato da: Cronos00
Per forza, ormai dappertutto si parla solo di LG e Samsung.
Sembra che a parte Apple nessun altro produca telefoni a parte loro.
Metteteci poi qualche recensione fatta ammodo, e sono sempre quelli gli smartphone in cima alle vendite.


LG in cima a cosa? ha venduto nulla il g5, peggior terminale di punta tra tutte le case, hanno davvero avuto il coraggio di mettere una batteria da 2600mah con una estetica da ribrezzo e pensavano di vendere.
fabiomax5627 Dicembre 2016, 20:12 #6
asus sta facendo ottimi device quest'anno il 2laser ha venduto molto e nella categoria sotto i 200€ non mi sembra abbia rivali (parlo del 32G con foto da 13M), vedremo lo zenfone 3 come va nel 2017...
Surrucagnolo27 Dicembre 2016, 21:11 #7
Ho caro cosi Asus impara a fare la furba come ha fatto con lo zenfone 3 deluxe, meriteresti di fallire all'istante, casa di pagliacci. Htc fa ottimi dispositivi, ma troppo cari e anche lei suca!
Marci27 Dicembre 2016, 21:45 #8
Originariamente inviato da: supertigrotto
Faceva signori PDA phone (così si chiamavano ai tempi di Windows mobile) quando Samsung e compagnia bella facevano cellulari fashion GSM,tranne il fallimento del diamond,non aveva mai perso un colpo fino a pochi anni fa,in effetti è il marketing che comanda,se tu vendi uno smartphone fashion con un sistema operativo mattone,con mille bug,lo venderai lo stesso solo perché è fashion,il problema di HTC è che non ha puntato sui modaioli che vogliono lo smartphone figo con le icone sbrilluccicose e con funzioni inutili chiamate bloatware.


Il Problema di HTC è HTC stessa, piazzare il proprio top di gamma ad un centone in più dei concorrenti diretti con una fotocamera penosa e senza farsi pubblicità porta a questi risultati.
Senza contare che i vari One avevano anche un problema di rapporto tra schermo e dimensioni davvero sfavorevole.
Io ho un M7 muletto che ho dato a mio padre ed è davvero un bel terminale, peccato la fotocamera.
enrymore28 Dicembre 2016, 09:04 #9
Asus per quanto mi riguarda puo' anche chiudere, il servizio assistenza e' indecente, non salvaguarda la norma di garanzia e per la sola verifica del problema (touch non attivo) vogliono 58€. Un furto!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^