Uno smartphone a 3 schermi per OPPO: per ora solo un prototipo

Uno smartphone a 3 schermi per OPPO: per ora solo un prototipo

Cornici che ripiegano piccoli schermi, collegati tra di loro e che si adattano a diverse funzioni: queste le caratteristiche tecniche alla base del prototipo OPPO x nendo, uno sguardo ad un possibile futuro

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Telefonia
Oppo
 

OPPO x nendo è il nome di un prototipo di smartphone di nuova generazione che la cinese OPPO ha sviluppato in collaborazione con lo studio di design giapponese Nendo. Alla sua base la presenza di 4 schermi che scorrono uno sopra l'altro così da venir ripiegati, con l'obiettivo di avere una elevata superficie d'uso a disposizione dell'utente ma al contempo dimensioni compatte una volta ripiegato.

oppo_x_nendo_720.jpg

Un telefono scorrevole, potremmo dire, che si posiziona quale alternativa alla costante crescita delle dimensioni medie degli smartphone in commercio. Un tempo si definivano phablet gli smartphone con schermo dalla diagonale superiore ai 5 pollici, mentre ora una dimensione di 6 pollici è quasi considerata uno standard tra i modelli in commercio. OPPO x nendo è basato su una struttura dotata di tre cerniere, che collegano tra di loro i 4 schermi.

Le dimensioni complessive una volta richiuso sono comparabili a quelle di una carta di credito, con ovviamente uno spessore più elevato. Una volta aperto al primo livello viene mostrato uno schermo, utile per informazioni base quali orario e messaggi ricevuti. Al secondo scatto di apertura viene attivata la fotocamera frontale per poter eseguire autoscatti, mentre aprendo l'ultimo livello lo smartphone viene esteso completamente permettendo di avere accesso a tutta la superficie display a disposizione. Non manca anche un piccolo pennino integrato all'interno della struttura dello smartphone, che permette una interazione diretta con gli schermi.

Non è dato sapere se e quando questo prodotto supererà la fase di prototipo e verrà sviluppato in una soluzione pronta per la commercializzazione. Si tratta di un design indubbiamente originale e futuristico ma resta da capire quali ne saranno le implicazioni in termini di fruibilità d'uso, partendo dall'interfaccia utente sino all'hardware in esso integrato che dovrà garantire un adeguato livello di durata di funzionamento con la batteria.

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gringo [ITF]15 Dicembre 2020, 10:13 #1
.... ho visto un pennino.....
........ Samsung Trema !!
a.peter15 Dicembre 2020, 11:07 #2
Senz'altro stanno investendo in ricerca e sviluppo
SpyroTSK15 Dicembre 2020, 12:49 #3
Originariamente inviato da: Gringo [ITF]
.... ho visto un pennino.....
........ Samsung Trema !!


Non deve tremare per il pennino, deve tremare perché finalmente qualcuno (oltre a Motorola con il Razr) ha usato gli schermi pieghevoli come cristo comanda, altro che il Fold.
s0nnyd3marco15 Dicembre 2020, 13:32 #4
Sono veramente curioso di sapere come hanno inserito le batterie in quel coso; immagino una per unita' pieghevole.

Stesso discorso per il SoC e le antenne.

Per ora sembra molto minority report e poco realta'.
danylo15 Dicembre 2020, 16:08 #5
Prima la gara al display piu' grande,
poi la gara al numero di fotocamere,
adesso comincia la gara al numero di schermi....
Vash_8515 Dicembre 2020, 16:27 #6
Posso dire che è il concept più interessante che ho visto negli ultimi anni per quanto riguarda il mondo dei cellulari?

Ecco l'ho detto!
demon7715 Dicembre 2020, 17:59 #7
MERAVIGLIOSO.
Un design veramente bello, sembra uscito da black mirror.

Adoro.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^