Un reference design per smartphone Windows Phone 8 da Microsoft

Un reference design per smartphone Windows Phone 8 da Microsoft

L'azienda americana è al lavoro assieme a produttori di chip per mettere a disposizione dei costruttori di smartphone un reference design che aiuti la diffusione della piattaforma Windows Phone 8

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Telefonia
MicrosoftWindowsWindows Phone
 

Una maggiore diffusione di smartphone basati su sistema operativo Windows Phone 8 dovrebbe venir assicurata dallo sviluppo di un reference design, iniziativa che vede Microsoft all'opera stando a quanto anticipato dal sito Digitimes.

La presenza di uno smartphone sviluppato quale punto di partenza per il lavoro dei vari produttori di telefoni, questo il fine ultimo di un reference design, dovrebbe permettere a Microsoft di estendere la presenza dei propri terminali Windows Phone 8 soprattutto in Cina e nelle regioni emergenti, con prodotti destinati ai segmenti di fascia entry level e media.

Un approccio di questo tipo permetterà ai produttori di smartphone di avere a disposizione un design di telefono pienamente funzionante da subito, da eventualmente modificare così che venga adattato alle specifiche esigenze commerciali.

Il fine di Microsoft è ovviamente quello di avere quanti più terminali Windows Phone 8 possibile presenti nei vari mercati in tempi rapidi, anche con livelli di prezzo che siano non necessariamente confinati alle proposte top di gamma. In questo modo l'ecosistema sviluppato da Microsoft per i propri sistemi mobile non potrà che estendersi, andando oltre la quota di mercato globale detenuta al momento pari ad alcuni punti percentuali.

E' significativo notare come il reference design provenga dal lavoro del produttore del sistema operativo, Microsoft, pur se con l'affiancamento di produttori di chip quali Qualcomm e MediaTek. In genere i reference design vengono sviluppati direttamente dietro la spinta dei produttori di chip: un esempio è quanto portato avanti da Intel con gli smartphone basati su piattaforma Medfield, di fatto tutti derivati in modo diretto dal reference design sviluppato dal produttore americano.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
acerbo28 Gennaio 2013, 10:05 #1
Non ho capito, nel 2013 c'è bisogno che microsoft tiri fuori un reference design per fare degli smartphone? Ma poi se anche fosse l'esclusiva con Nokia cosa l'hanno fatta a fare? Facessero copia/incolla dei lumia.
supertigrotto28 Gennaio 2013, 10:39 #2

mediatek?

Significa wp8 dualsim?
Sarebbe un acquisto obbligatorio per me....
s0nnyd3marco28 Gennaio 2013, 12:27 #3
Domanda OT: su che criterio si mette una new nella sezione "in evidenza"? Ho sempre pensato fosse lagato al numero di commenti degli utenti.
acerbo28 Gennaio 2013, 15:09 #4
Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
Domanda OT: su che criterio si mette una new nella sezione "in evidenza"? Ho sempre pensato fosse lagato al numero di commenti degli utenti.


dipende dai soldi che gli danno per metterla in evidenza ...
s0nnyd3marco28 Gennaio 2013, 18:24 #5
E stranamente è una notizia su microsoft...
Cruain28 Gennaio 2013, 20:44 #6
Se non ho capito male, hardware simile, significa meno lavoro da parte dello sviluppatore (che non deve effettuare miliardi di test) e compatibilità dell'applicazione con un numero più possibile maggiore di dispositivi. Credo che il mondo Android debba imparare da questo
LMCH29 Gennaio 2013, 00:04 #7
Originariamente inviato da: Cruain
Se non ho capito male, hardware simile, significa meno lavoro da parte dello sviluppatore (che non deve effettuare miliardi di test) e compatibilità dell'applicazione con un numero più possibile maggiore di dispositivi. Credo che il mondo Android debba imparare da questo


Hai presente tutti quei tablet android basati su SoC Rockchip e Allwinner ?
Derivano tutti da 2..3 reference design forniti dal produttore con tanto di BSP (Board Support Package) pronto all'uso, cambiano solo i driver e le opzioni di rimappatura degli I/O.
LMCH29 Gennaio 2013, 00:12 #8
Originariamente inviato da: acerbo
Non ho capito, nel 2013 c'è bisogno che microsoft tiri fuori un reference design per fare degli smartphone? Ma poi se anche fosse l'esclusiva con Nokia cosa l'hanno fatta a fare? Facessero copia/incolla dei lumia.


Penso che dipenda dal fatto che i produttori dei SoC per gli smartphone di solito forniscono un BSP per Android (attualmente più richiesto e gli costa meno visto che di solito partono da BSP di modelli precedenti con parecchie cose in comune con i nuovi SoC) e non per Windows Phone (visto che non credo sia al top delle priorità di chi gli ordina il grosso dei SoC).

Poi probabilmente c'entra il fatto che con WP7 Microsoft all'inizio supportava solo alcuni SoC Qualcomm ignorando totalmente gli altri produttori, quindi ora deve darsi da fare per recuperare il terreno perduto (ed i ponti che ha bruciato a suo tempo).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^