Ubuntu Edge si mostra in foto per la prima volta dal vivo

Ubuntu Edge si mostra in foto per la prima volta dal vivo

Conosciamo già il design di Ubuntu Edge grazie ai rendering divulgati da Canonical, ma da alcune ore sono state pubblicate alcune foto reali del dispositivo

di pubblicata il , alle 15:31 nel canale Telefonia
Ubuntu
 

La storia di Ubuntu Edge non è delle più felici e l'abbiamo riportata in più riprese su queste pagine. Canonical ha imposto un traguardo di 32 milioni di dollari per portare a compimento la produzione dell'innovativo smartphone basato su Ubuntu e Android, una cifra incredibilmente elevata e che con ogni probabilità non verrà mai raggiunta.

Ubuntu Edge

Attualmente la campagna su IndieGoGo ha raggiunto quota 11.7 milioni di dollari a pochi giorni dalla sua conclusione. Sembra evidente che a meno che non accadano miracoli veri e propri il dispositivo non vedrà mai la luce. Il progetto verrà comunque portato avanti in versioni differenti e probabilmente Ubuntu Touch OS verrà proposto sui terminali Android della serie Nexus.

Oltre ai primi render che Canonical ha reso disponibili all'interno della pagina di IndieGoGo, sono state finalmente pubblicate le prime fotografie dal vivo di un prototipo non funzionante. Tramite queste è possibile notare l'aspetto estremamente spigoloso del dispositivo con un design minimalista. Solamente tre bottoni spezzano le linee tese del terminale, fra cui quelli per il controllo del volume e il tasto per l'accensione e spegnimento. Quest'ultimo si trova sulla parte superiore del dispositivo assieme al vano per l'inserimento della scheda SIM, mentre su quella inferiore possiamo notare il jack per le cuffie e lo slot microUSB.

Ubuntu Edge è stato pensato per avere caratteristiche tecniche di assoluto pregio per gli utenti più esigenti: si parte dalla predisposizione al dual-boot per lanciare sullo stesso dispositivo sia il nuovo Ubuntu Touch OS che Android, in modo da convertire un semplice smartphone in un vero e proprio PC desktop mediante l'uso di una dock. Le specifiche minime per quanto riguarda il comparto hardware sono una CPU quad-core ed almeno 4GB di RAM, con 128GB di storage on-board.

Assieme al dispositivo nella galleria proposta di seguito si può vedere Ubuntu Touch OS in azione su un Nexus 4.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
robertogl20 Agosto 2013, 16:00 #1
Il Nexus 4 non soddisfa le caratteristiche minime
Itacla20 Agosto 2013, 16:18 #2
ma non sono specifiche minime per far funzionare ubuntu touch quelle... e nemmeno per la versione desktop se guardiamo ram e spazio su disco..
Le specifiche si trovano sul sito.

Quelle sono casomai le specifiche tecniche di quel super-cellulare o chiamatelo come volete..
Portocala20 Agosto 2013, 16:53 #3
Se togliamo dal processo produttivo tutti quei buchini sul case, risparmiamo 10M.
Microfrost20 Agosto 2013, 17:02 #4
Originariamente inviato da: Portocala
Se togliamo dal processo produttivo tutti quei buchini sul case, risparmiamo 10M.


immagino siano necessari per fornire un barlume di aerazione al cell
Portocala20 Agosto 2013, 17:47 #5
Solo nella parte bassa, in tutto il resto è di carattere estetico.
dobermann7720 Agosto 2013, 17:50 #6
Secondo me non è impermeabile
Vash8820 Agosto 2013, 18:18 #7
Originariamente inviato da: dobermann77
Secondo me non è impermeabile


basta provare a mettere dell'acqua in questo Link ad immagine (click per visualizzarla) per capire che non è impermeabile
dobermann7720 Agosto 2013, 18:21 #8
Originariamente inviato da: Vash88
basta provare a mettere dell'acqua in questo per capire che non è impermeabile


Ed è un peccato, perché alcuni smartphone lo sono già ora.
benderchetioffender20 Agosto 2013, 18:52 #9
certo che se lo limi bene sulla parte alta, puoi usarlo anche come lametta da barba!
plunderstorm20 Agosto 2013, 19:36 #10
spero che riescano a portare a termine il progetto, è davvero uno spettacolo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^