Ubuntu Edge ottiene finalmente il primo investimento importante

Ubuntu Edge ottiene finalmente il primo investimento importante

Ubuntu Edge è il rivoluzionario smartphone di Canonical dotato sia di sistema operativo mobile che desktop

di pubblicata il , alle 13:31 nel canale Telefonia
Ubuntu
 

Nel corso della giornata di oggi Ubuntu Edge ha ricevuto il primo investimento importante da parte di Bloomberg LP, che ha acquistato il Bundle Enterprise 100 del valore di 80.000$. Tramite quest'ultimo, se il progetto andrà in porto, si riceveranno 100 unità dello smartphone ed in più l'accesso ai seminari pratici e 30 giorni di supporto online per aiutare CIO e Manager IT ad integrare Ubuntu per Android all'interno degli uffici di lavoro.

Ubuntu Edge

Bloomberg è la prima società ad aver acquisito questa particolare opzione d'investimento all'interno del servizio di crowdfunding IndieGoGo. Le novità di oggi in sé non riescono comunque a destabilizzare le incertezze riguardo al buon esito della campagna d'investimento, ma potrebbe essere un incentivo per altre società ad investire attivamente sul progetto di Canonical.

C'è da considerare comunque che se anche i restanti 49 Bundle Enterprise 100 verranno venduti genereranno un investimento totale di meno di 4 milioni di dollari, cifra alla quale dovrebbero esserne aggiunti altri 20 milioni per poter raggiungere il traguardo prefissato da Canonical. Inoltre, Bloomberg ha aspettato le prime notizie riguardo al probabile fallimento della campagna su IndieGoGo prima di perfezionare il proprio investimento, in modo tale che lo stesso non sia in alcun modo un rischio. Di contro, se la mossa genererà una svolta all'interno della stessa campagna, Bloomberg riuscirà ad avere un grande ritorno dalla stampa specializzata, altrimenti gli verranno semplicemente restituiti i soldi investiti.

Ubuntu Edge vanta ottime caratteristiche tecniche per poter supportare bene sia il sistema operativo Ubuntu Touch OS mobile, che la sua iterazione desktop una volta collegato ad una basetta accessoria, che lo trasforma di fatto in un personal computer. Per gli utenti più esigenti sarebbe un'innovazione di un certo rilievo nel mondo del settore degli smartphone, tuttavia sta incontrando alcuni ostacoli che potrebbero impedirne la commercializzazione futura.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JackZR08 Agosto 2013, 13:57 #1

http://www.indiegogo.com/projects/ubuntu-edge

Sono a 8,5 milioni su 32 (27%) e gli rimangono 2 settimane, se non intervengono grossi investitori non ce la possono fare.
frankie08 Agosto 2013, 14:20 #2
Dispiace ma non ce la faranno mai.

Tanto uscita Video, BT e USB oramai li han tutti. Fatevi fare un S4 con 4G di ram e metteteci il dual s.o. desktop - mobile
pabloski08 Agosto 2013, 14:26 #3
Originariamente inviato da: Pegamugh
quando in realtà avrebbero dovuto semplicemente sviluppare il software sugli esistenti smartphone già in commercio


Buona fortuna allora. Con l'attuale situazione incasinata dei SoC, ci sono quelli di Google che si licenziano per disperazione http://www.osnews.com/story/27250/J...alcomm_to_blame
calabar08 Agosto 2013, 14:55 #4
Originariamente inviato da: Pegamugh
sin dall'inizio non mi è piaciuta questa mossa, e come si poteva prevedere si sta rivelando falimentare..
chiedono prezzi assurdi per il telefono, quando in realtà avrebbero dovuto semplicemente sviluppare il software sugli esistenti smartphone già in commercio, [...]

Questo però andrebbe contro il principio dell'intero progetto.
Se leggi le dichiarazioni che hanno accompagnato la sua presentazione, il telefono nasce anche per abbattere quelle barriere artificiose che i produttori di telefoni mettono sull'hardware (per esempio, quello sulla memoria interna).

L'ubuntu phone vuole portare sul mercato un prodotto che non abbia compromessi di questo tipo, anche perchè altrimenti sarebbe difficile ottenere lo scopo prefisso, ossia di un ibrido smartphone/pc fisso.
maxmax8008 Agosto 2013, 15:28 #5
"Bloomberg rappresenta quasi il 33% dei 16 miliardi di dollari del mercato globale dei dati finanziari"

ovviamente non ci vogliono mettere su i loro servizi (più o meno a pagamento)...nooooooooooooooooooooooooo...

io sinceramente impedirei a colossi simili dell' informazione finanziaria (che con due paroline messe lì influenzano l' andamento di azioni ed il rating di società di mettere becco in operazioni pseudo-free come quella di ubuntu edge..
litocat08 Agosto 2013, 16:00 #6
Originariamente inviato da: Pegamugh
sin dall'inizio non mi è piaciuta questa mossa, e come si poteva prevedere si sta rivelando falimentare..
chiedono prezzi assurdi per il telefono, quando in realtà avrebbero dovuto semplicemente sviluppare il software sugli esistenti smartphone già in commercio, magari cercando qualche collaborazione con le case che li producono già!

spero che il software arrivi comunque, perchè a vedere dalle preview mi piace proprio!

Il prezzo non mi sembra assurdo, costa piu' o meno quanto un iphone ed e' uno smartphone che fa anche da pc. Il software e' gia' sviluppato su smartphone in commercio (nexus4, galaxy nexus) e si sta attivamente lavorando al porting su molti altri smartphone in commercio.

L'errore e' stato volere strafare con la raccolta fondi: 12 milioni sarebbero stati raggiungibili, l'obbiettivo di 32 milioni e' esagerato.
demon7708 Agosto 2013, 17:12 #7
Un sincero in bocca al lupo a questo progetto che trovo davvero interessante.
Se un domani arriverà sul mercato.. mah, chiàà che non ci faccia un pensiero..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^