TIM e il suo 5G: Roma, Torino e Napoli già attivo. In arrivo altre 6 città entro fine anno a 2Gbps

TIM e il suo 5G: Roma, Torino e Napoli già attivo. In arrivo altre 6 città entro fine anno a 2Gbps

TIM ufficializza la sua rete veloce 5G e lo fa a Roma, città in cui la rete è già attiva assieme a Torino e Napoli. In arrivo entro quest’anno in altre 6 città, 30 destinazioni turistiche e 50 distretti industriali con velocità fino a 2 Gbps. Entro il 2021 saranno 120 le città coperte con una velocità fino a 10 Gbps. I dettagli.

di pubblicata il , alle 16:41 nel canale Telefonia
TIM
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
biometallo07 Luglio 2019, 00:24 #11
Originariamente inviato da: devil1616
Ho.Mobile da Dicembre mai sotto i 20-22 con

In vero non sembra che con ho.mobile sia sempre tutto rosa e fiori
Ho. Mobile - Traffic Shaping!
E comunque ti ricordo che ho-mobile, è un servizio di telefonia mobile[2] offerto da VEI S.r.l. (Vodafone Enabler Italia S.r.l.)





Originariamente inviato da: domthewizard
fatto ieri sera speedtest all'aperto in terrazza con kena e ho mobile, rispettivamente 2 e 7 mega. fino a poco tempo fa di sera scendeva sugli 11-12 mega. di mattina faceva banda piena (limitata a 30 mega), oggi invece non più di 20. è nonostante tutto quelle velocità mi vanno bene, segno che non serve una grandissima velocità. tanto vale farsi una linea fissa e sfruttare il wifi senza limiti di giga se proprio si vuole una linea veloce e le aziende anzichè investire in ripetitori costosissimi potrebbero investire invece nella infrastrutture di linea fissa, invece preferiscono farlo sul mobile perchè ormai le persone senza cellulare non vive e tutto quello che gira intorno alla rete mobile genera molti più introiti

In vero mi sentieri quasi di condividere il tuo ragionamento, però credo ci sia una falla di fondo, credere cioè che il 5G sia destinato solo a far scaricare più velocemente i video dei gattini su smartphone... in realtà la rete wireless di quinta generazione come anche le precedenti comprende un po' di tutto dal FWA, a cose nuove tutte da esplorare come "smart city" e "massive IOT"

Per quanto rigurda la parte finale sugli sprechi.. io credo che la cosa migliore sarebbe stato avere una rete nazionale unica per tutti sia per il fisso che per il mobile, invece ci si ritrova zone dove si è scavato 3\4 volte per piazzere fibre ottiche diverse e altre dove ci sono ancora i cavi di rame del dopoguerra, e anche sul fisso tutti gli operatori che investano su un unica rete... insomma un po' come se fossero tutti virtuali, con il vantaggio anche qui di una distribuzione più omogenea delle risorse sul territorio...

Originariamente inviato da: \_Davide_/
in tethering nemmeno dato che comunque ho i giga limitati e non posso usarlo per grossi upload o download. [\QUOTE]
Sinceramente confido che con la diffusione del 5G piano piano i pacchetti verranno ampliati e comincino e i pacchetti illimitati comincino ad esserlo davvero...

400 Mega dove? Sotto il traliccio?

Prendendo per buono quello che si legge nei vari articoli "abbiamo provato il 5g Vodafone a Milano" un po' ovunque nel capoluogo lombardo, quello di HWU in particolare parla di punte di 600 mega, che comunque sono anche velocità basse per il 5g, ti ricordo che in questa news si prometto adirittura i 2Gb\s!

intanto finalmente arriva qualche speed test del 5g TIM
https://www.hdblog.it/2019/07/05/5g...locita-servizi/




[QUOTE]ma le zone in digital divide ci rimarranno.



Il 5G eliminerà il digital divide in 120 piccoli comuni italiani
\_Davide_/07 Luglio 2019, 12:22 #12
Originariamente inviato da: biometallo

Prendendo per buono quello che si legge nei vari articoli "abbiamo provato il 5g Vodafone a Milano" un po' ovunque nel capoluogo lombardo, quello di HWU in particolare parla di punte di 600 mega, che comunque sono anche velocità basse per il 5g, ti ricordo che in questa news si prometto adirittura i 2Gb\s!



Continuo a non vederne alcuna utilità: a Milano non ho mai sentito la necessità di andare più veloce. Nei paesini sì.


Centoventi? Sai quanti sono in digital divide? Quante frazoni, oltre ai paesi?
biometallo07 Luglio 2019, 13:44 #13
Originariamente inviato da: \_Davide_/
Continuo a non vederne alcuna utilità: a Milano non ho mai sentito la necessità di andare più veloce. Nei paesini sì.

Intanto noto che siamo passati da "fa schifo" a "non ne sento l'utilità" e si ora come ora credo anch'io serva principalmente per permettere a chi ha speso mezzo stipendio per un telefono di ultima generazione ad esaltarsi facendo i benckmark della rete "va come vanno su i numerini!!" senza contare che con piani da 20 giga in effetti si annichilisce molto il senso di avere una linea ultra veloce... però vedi l'appetito vien mangiando e se oggi il 4g (per quanto già pare cominciare a mostrare i suoi limiti) può essere sufficiente probabilmente fra qualche anno avere un telefono 4g sarà come avere oggi un 2g..



Centoventi? Sai quanti sono in digital divide? Quante frazoni, oltre ai paesi?

Si comincia a camminare un passo alla volta, inoltre ti ricordo che i bandi infratel prevedono di coprire nel futuro le aree bianche del paese anche con il FWA, ovvero 5g.
gd350turbo07 Luglio 2019, 13:48 #14
Se non sbaglio sono circa 8100 comuni con un numero imprecisato di frazioni, quindi 120 è per dire:
Avete visto che abbiamo portato il 5g nei paesi ?

Cosa che potevano fare da anni con il 4g anche perché nei paesi non c'è bisogno di 2 giga, ma di una copertura uniforme del territorio.

Però farla in 5g fa più figo
\_Davide_/07 Luglio 2019, 14:02 #15
Originariamente inviato da: biometallo
Si comincia a camminare un passo alla volta, inoltre ti ricordo che i bandi infratel prevedono di coprire nel futuro le aree bianche del paese anche con il FWA, ovvero 5g.


Infatti per quanto mi riguarda PRIMA dovrbebero coprire le aree bianche, poi quando tutti sono collegati almeno in modo decente possono pensare ai numerini.
Gli unici ambiti dove, secondo me, serve andare oltre i 100 Mbps sono grossi trasferimenti dati. I grossi trasferimenti dati difficilmente li faccio con lo smartphone, dove penso che la velocità del 4G sia già più che sufficiente anche per il tethering con il portatile a sua volta connesso in VPN.

Preferirei portassero la FTTH che funziona sempre ed in ogni caso, non un servizio wireless che se mi cresce il cespuglio davanti casa vado alla metà di prima, o che se ho il tetto più basso di quelli intorno non prendo una mazza.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^