TIM, 14 milioni di euro per portare la banda ultralarga fino a 1Gbps a Rimini

TIM, 14 milioni di euro per portare la banda ultralarga fino a 1Gbps a Rimini

Il gestore telefonico ha segnalato l'inizio dei lavori per portare un'infrastruttura in fibra ottica da 300 Mbps a 1 Gbps nella città romagnola grazie ad un investimento d'élite da 14 milioni di euro

di pubblicata il , alle 16:05 nel canale Telefonia
TIM
 

La città romagnola rientra nel piano nazionale di TIM di cablaggio in tecnologia FTTH (Fiber To The Home) che prevede di raggiungere 100 città italiane entro marzo 2018. L'investimento stanziato per Rimini è di 14 milioni di euro, annuncia la società con una nota a mezzo stampa, e consentirà di coprire le zone Centro, Fiera, S. Fortunato, Covignano, Stadio, Celle, Miramare e Viserba convertendo l'attuale 100Mbps a connessioni "super-veloci da 300 Megabit a 1 Giga"

I lavori per la realizzazione dell'intervento infrastrutturale partiranno entro la prossima estate con l'obiettivo di coprire inizialmente circa 40 mila abitazioni. Il piano, illustrato da Irina Imola e Massimo Piccioni, rispettivamente Assessore ai Servizi al Cittadino del Comune di Rimini e Responsabile Access Operation Line di TIM per l'Emilia Romagna, consentirà di dotare la città delle più performanti reti internet presenti in Italia, proiettando Rimini nell'élite delle città italiane in quanto a fibra.

Ad oggi Rimini conta 53 mila unità immobiliari coperte con la fibra ottica da 100 megabit, pari all'83% della popolazione, e gran parte di queste saranno presto aggiornate con la possibilità di sfruttare un collegamento ancora più potente grazie all'investimento di 14 milioni di euro dell'operatore telefonico italiano sulla città. Ne beneficeranno gli utenti finali, fra consumatori tradizionali e realtà aziendali, con un occhio per la crescita dell'economia locale.

"Rimini è stata una delle prime città italiane ad avere una rete in fibra ottica  e siamo contenti di rilanciare in questa occasione annunciando che presto inizieranno i lavori per mettere a disposizione della cittadinanza una rete ancora più veloce", ha dichiarato Piccioni. "Nell'ambito del programma nazionale per lo sviluppo delle reti a banda ultralarga fissa e mobile, TIM ha deciso di dedicare alla città di Rimini una quota molto significativa del proprio piano di investimenti, fornendo in questo modo un notevole contributo al conseguimento degli obiettivi previsti dall'Agenda Digitale europea, e darà ulteriore impulso a questo progetto portando la fibra ottica fino a casa dei clienti".

TIM ha precisato che la posa dei cavi in fibra ottica verrà effettuata sfruttando le infrastrutture esistenti mentre, in caso di scavi, verranno utilizzate "tecniche e strumentazioni a basso impatto ambientale" in grado di minimizzare le tempistiche di intervento, l'area occupata dai cantieri e il deterioramento della pavimentazione per il conseguente ripristino stradale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

42 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gd350turbo14 Aprile 2016, 16:24 #1
14 milioni di euro / 40 mila utenze = 350 euro / utenza per portare la 100 mega ( quindi chi è gia fibrato ) a 300-1000 mega !

Quindi non è questione di soldi quando si parla di digital divide !

E' questione di volere fare una cosa o non volerla fare !
moddingpark14 Aprile 2016, 16:29 #2
Che schifo.

Milioni di euro sprecati per coprire una sola città balneare già coperta, che sarebbero bastati per decine e decine di piccoli comuni usando FTTC.
roccia123414 Aprile 2016, 16:33 #3
Originariamente inviato da: moddingpark
Che schifo.

Milioni di euro sprecati per coprire una sola città balneare già coperta, che sarebbero bastati per decine e decine di piccoli comuni usando FTTC.


Quoto.

O, meglio, portare la fibra FTTH ad altri comuni ancora bloccati all'adsl 20/1 nei casi più fortunati.

Non dico che l'upgrade sia inutile... ma questa mossa è "far piovere sul bagnato".
K-Line14 Aprile 2016, 16:36 #4
...usando i soldi della mia linea TUTTO 39 euro al mese per avere un adsl da 3 mbit effettivi
T5style14 Aprile 2016, 16:38 #5
Le prime parole che mi vengono quando sento queste notizie sono solo parolacce. Versiamo in uno stato pietoso e questi pensano a cablare la Gigabit in una città in cui già viene offerta all'83% la 100 mega. Vergognoso!!!!
Glide14 Aprile 2016, 16:45 #6
Infatti nel paese dei miei, 2000 abitanti, hanno portato la 20mb appena 3 mesi fa, prima si viaggiava a 640kbit. Un salto consistente, prima a mala pena si riusciva a navigare. Credo che la fibra, nemmeno la fttc arriverà mai. Invece di investire nella fibra ftth perchè non spendere questi soldi nella fttc e coprire tutti? Credo che la 100/20 sia sufficiente per tutti
brancamenta14 Aprile 2016, 16:50 #7
Mi sto per sentire male
brancamenta14 Aprile 2016, 16:51 #8
C'è da dire che io sto a Viserba. Su 28 armadi, io appartengo ad 1 dei 2 fuori dalla copertura VDSL. Ergo, non credo mi arriverà la fibra nonostante questo mega investimento...
gino4614 Aprile 2016, 16:53 #9
Chi come me abita in paese si può rassegnare, al 2020 sapete quale sarà la situazione? Che ci saranno utenti con la fibra ottica ed utenti con la 56k, là forbice del digital divide si apre sempre di più. Io sono anche fortunato che nel mio paese c'è adsl fino a 20m volendo, ma un paese a pochi chilometri dal mio, hanno la 56k perché è oltre i 3 km dalla centrale e l'adsl non arriva. Sarebbe corretto bilanciare la situazione, so benissimo che nel mio paese i provider non hanno alcun ritorno economico a portarmi la fibra, infatti non la pretendo, ma ad avere la vdsl potrei baciarmi ... Ma la situazione è destinata a cambiare! E per chi pensa, che il peggio è mio che abito in campagna, posso già rispondere che ci sono nato, ed al momento non ho le possibilità economiche per traferirmi in città, ma non per questo motivo "noi campagnoli" dobbiamo essere ignorati e restare isolati dal mondo!
brancamenta14 Aprile 2016, 16:56 #10
Originariamente inviato da: gd350turbo
14 milioni di euro / 40 mila utenze = 350 euro / utenza per portare la 100 mega ( quindi chi è gia fibrato ) a 300-1000 mega !

Quindi non è questione di soldi quando si parla di digital divide !

E' questione di volere fare una cosa o non volerla fare !


E' arrivato l'intelligentone. Se sai leggere vedrai che 40 mila sono le abitazioni, considerando una media di 12 appartamenti ad abitazione, per 40 mila, fa 29€ a testa. Questi in 6 mesi rientrano dell'investimento caro mio.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^