The Light Phone: il cellulare nato per essere il più semplice possibile

The Light Phone: il cellulare nato per essere il più semplice possibile

Non ha nemmeno il supporto per gli SMS il nuovo The Light Phone, un cellulare nato per essere il più semplice ed essenziale possibile

di Nino Grasso pubblicata il , alle 14:31 nel canale Telefonia
 

Lo smartphone è diventato un accessorio fondamentale per la maggior parte di tutti noi. Chi per lavoro, chi per semplice diletto, in moltissimi si affidano al proprio dispositivo per cercare informazioni specifiche o anche per mantenersi in contatto con amici, colleghi e parenti attraverso una selezione di app che diventa via via sempre più corposa e variegata. Sono invece sempre più rare le soluzioni pensate per chi non vuole stare tutto il giorno collegato, e fra queste c'è il nuovo The Light Phone.

The Light Phone

Caratterizzato dalle dimensioni di una carta di credito, The Light Phone è lo smartphone più minimalista che può essere immaginato oggi, ancor più del Nokia 3310 in chiave moderna. Il nuovo telefono del fu colosso finlandese ha supporto per SMS e addirittura anche una fotocamera, mentre The Light Phone si spinge ben oltre eliminando anche la possibilità di inviare messaggi o, naturalmente, e-mail. Il telefono può salvare solo 9 numeri e non supporta né 3G, né Bluetooth.

The Light Phone è stato lanciato nel 2015 attraverso una campagna Kickstarter, con le prime spedizioni del prodotto finito che sono partite lo scorso mese di gennaio. Il telefono cellulare utilizza una scheda SIM di tipo unlocked e può operare esclusivamente su reti GSM (2G), con gli utenti che sono tenuti a pagare un abbonamento di 5 dollari al mese per ottenere il servizio di pairing con il proprio numero telefonico. The Light Phone infatti non è del tutto auto-sufficiente.

L'utente dovrà infatti creare un account ed installare un'app su uno smartphone vero e proprio, il quale inoltrerà le chiamate (che poi è l'unica funzione disponibile sul dispositivo) al numero della SIM presente su The Light Phone. In questo modo l'utente non deve gestire un secondo numero, ma potrà sfruttare lo smartphone e il numero della SIM installata. In base a quanto afferma il team che lo ha creato, il telefono usa una versione decisamente alleggerita di Android.

Brutte notizie per gli italiani che vogliono isolarsi il più possibile dal mondo tecnologico esterno: The Light Phone è pensato per il solo mercato statunitense con le prossime consegne previste entro la fine del mese di maggio. Il costo, inoltre, non sarà proprio popolare: chi non ha supportato il progetto potrà ottenerlo al prezzo di 150 dollari, il costo tipico di uno smartphone avanzato di fascia medio-bassa. Ma stiamo parlando ovviamente di cose molto diverse.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
alexbilly08 Maggio 2017, 14:58 #1
ahhahahahahahhahah

no seriamente.... AHHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAH

siamo al ridicolo.
Fede08 Maggio 2017, 14:59 #2
un coso del genere avrebbe avuto mercato intorno ai 50€, ma forse neppure.
viscm08 Maggio 2017, 15:18 #4
Beh, se fosse stato un vero e proprio cellulare, senza doversi collegare ad uno smartphone, e fosse costato anche fino ad un 80ina di euro, x una certa utenza non sarebbe stato male.
benderchetioffender08 Maggio 2017, 15:19 #5
Originariamente inviato da: Fede
un coso del genere avrebbe avuto mercato intorno ai 50€, ma forse neppure.


ma và... se lo vendessero a 10€ magari mezzo pensier... no neanche a quella cifra..

no ma seriamente, non c'è il rischio che domani spengano il segnale 2G?
alexbilly08 Maggio 2017, 15:23 #6
Originariamente inviato da: viscm
Beh, se fosse stato un vero e proprio cellulare, senza doversi collegare ad uno smartphone, e fosse costato anche fino ad un 80ina di euro, x una certa utenza non sarebbe stato male.


che poi da quello che leggo dal sito sembrerebbe si possa fare, sto coso ha l'alloggiamento per la sim e può essere usato stand alone... almeno così ho capito io dalla home... sono i progettisti che lo consigliano come secondary phone. comunque se cosi fosse, avrebbe un senso a max 30 euro.
Emin00108 Maggio 2017, 15:30 #7
basta cercare aiek negli shop cinesi e con 10/15€ si porta a casa una calcolatrice(mi viene in mente quella del berlusca) che telefona.
alexdal08 Maggio 2017, 15:36 #8
che scemenza, un feature phone e' molto meglio, non ha bisogno di un secondo telefono per inoltrare le telefonate e non ha canoni aggiuntivi.

bastava il design da applicare su un feauture phone
GTKM08 Maggio 2017, 15:37 #9
Ma davvero ne hanno venduti più di 0?
maxsy08 Maggio 2017, 15:38 #10
Originariamente inviato da: Emin001
basta cercare aiek negli shop cinesi e con 10/15€ si porta a casa una calcolatrice(mi viene in mente quella del berlusca) che telefona.


ommiodio cosa mi hai ricordato; la calcolatrice del berlusca!

erano altri tempi: una specie di belle epoque pre-conflitto. quasi ignari. infatti...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^