Tariffe Coop Voce e Uno Mobile

Tariffe Coop Voce e Uno Mobile

Al via le telefonate con la Coop, mentre bisogna aspettare ancora qualche giorno per chiamare con le SIM del gruppo Carrefour

di Roberto Colombo pubblicata il , alle 10:59 nel canale Telefonia
 

L'analisi delle tariffe dei nuovi operatori (virtuali) mobili offre spunti interessanti. Mentre per Coop Voce le tariffe sono ufficiali e pubblicate sul sito dedicato nel caso del gruppo Carrefour il sito Uno Mobile non è ancora attivo e i costi sono ancora a livello di indiscrezioni.

Nel primo caso è già possibile acquistare SIM e ricariche nei punti vendita Coop (700 sul suolo italiano) mentre per telefonare con Uno Mobile sarà necessario aspettare il 7 giugno. Stessa filosofia, ma approccio diverso per i due operatori: una sola tariffa, ma nel primo caso con scatto alla risposta e nell'altro senza. Coop Voce punta sulla semplicità, infatti chiamare costerà 0,15€ al minuto (15 centesimi di scatto alla risposta comprensivo dei primi 5 secondi).

Stesso prezzo anche per i messaggi di testo, mentre gli MMS hanno una tariffa di 0,60€ fino a 100Kb e 1,20€ superato tale limite. Nessuna offerta speciale per la navigazione internet, che vede un costo di 0,6 centesimi di euro a Kb scaricato, utilizzando GPRS e EDGE. Inizialmente le ricariche regaleranno il 20% di bonus di traffico, rendendo più convenienti le tariffe (anche se un calcolo preciso non è così immediato).

Telefonare con Uno Mobile dovrebbe essere possibile dal 7 giugno in poi, con costi di 0,18 euro al minuto (senza scatto alla risposta) per le chiamate e 0,12 euro per i messaggi testuali. Dovrebbe poi fare la sua comparsa una tariffa speciale che permetterà di dialogare con tre numeri dello stesso operatore al costo di 0,01 euro al minuto.

Interessante l'analisi che fa Matteo Moro sul suo blog, che mette a confronto le due tariffe (tre considerando anche il bonus di ricarica di Coop Voce) fino a dieci minuti di conversazione. Ora non ci resta che provare i due operatori per farci un'idea del servizio, anche dal punto di vista dell'assistenza, e attendere l'arrivo degli altri operatori virtuali sul mercato, il più atteso dei quali è Poste Italiane.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

70 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor04 Giugno 2007, 11:02 #1
non mi sembrano poi così convenienti... sembrava dovessero scendere in campo i paladini del consumatore, ma alla fine i prezzi son sempre lì...
raffobaffo04 Giugno 2007, 11:09 #2
finalmente state scoprendo l'acqua calda...

si tratta solo di provvdimenti con i quali si redistribuisce la ricchezza...

chi ci guadagna? chiaramente che ha le possibilità economiche di fare impresa con questi provvedimenti... in una parola: le coop e i grandi impianti commerciali...

è la stessa musica che gira contro le libere professioni (avvocati et similia)... si vuole togliere competenze al fine di creare grandi studi multidisciplinari... chi ci guadagna? non il cittadino che paga uguale per un servizio più scadente, ma i grandi gruppi che riescono a organizzare il tutto...

chiamasi globalizzazione... benvenuti!
Special04 Giugno 2007, 11:12 #3
E che cavolo, appunto, ma possibile che se faccio 10 minuti di telefonata devo spendere OLTRE UN EURO E MEZZO!!!!
Anzi, le tariffe coop sono come la tariffe 3 che ho io e che mi devo tenere, una FREGATUA PAZZESCA!!!

Anche quì stiamo a
15 centesimi di scatto alla risposta (con i primi 5 secondi, attenzione...)
15 centesimi il primo minuto, immagino con scatto anticipato.
Quindi al 65esimo secondo sei già a 30 centesimi

a 2 mintui sei già a 45 centesimi
a 3 minuti 60
a 4 minuti 75
a 5 minuti 90
all'inizio del sesto minuto stai a UN EURO E CINQUE CENTESIMI
KamiG04 Giugno 2007, 11:12 #4
Io continuo a tenermi il mio bel contratto con 3...
Era ovvio che questi fornitori virtuali non potessero offrire servizi "troppo vantaggiosi" rispetto ai gestori reali.
Cloud7604 Giugno 2007, 11:17 #5
"L'analisi delle tariffe dei nuovi operatori (virtuali) mobili offre spunti interessanti"

... sarà ma a io non vedo tariffe molto convenienti, anzi!
A parte il 20% di bonus che ti regalano all'inizio per invogliarti a comprare... per il resto si paga caro e salato.
JohnPetrucci04 Giugno 2007, 11:20 #6
Originariamente inviato da: KamiG
Io continuo a tenermi il mio bel contratto con 3...
Era ovvio che questi fornitori virtuali non potessero offrire servizi "troppo vantaggiosi" rispetto ai gestori reali.

Concordo e anch'io mi tengo stretto il mio contratto 3 a sto punto.
raffobaffo04 Giugno 2007, 11:26 #7
lo so che la ragione è dei fessi, ma VI PREGO: datemi ragione!!!

p.s.: vedere il messaggio n.2 di sopra...
md199504 Giugno 2007, 11:35 #8
Non vedo cosa centrino le libere professioni con questa notizia, se non per fare polemica politica, e non capisco perchè uno studio multidisciplinare dovrebbe dare un servizio scadente rispetto al singolo professionista, (forse è il contrario).

Che poi gli operatori virtuali non potessero fare miracoli penso ci si potesse aspettare.

ciao
imayoda04 Giugno 2007, 11:35 #9
Meglio una paga da 1000euro o un pensionamento (immediato) da 500?????????
tommy78104 Giugno 2007, 11:36 #10
tariffe che attireranno solo i polli...comunque è la solita anomalia italiana, in inghilterra le tariffe si fanno una concorrenza spietata grazie ai 17 operatori virtuali quindi la possibilità di abbassare le tariffe c'è e come! ma noi siamo il popolo dei polli, ci devono spennare e basta.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^