Stop alla fatturazione delle bollette a 28 giorni. Tutto quello che c'è da sapere

Stop alla fatturazione delle bollette a 28 giorni. Tutto quello che c'è da sapere

Le bollette del telefono ma anche della TV tornano ad essere mensili ossia con cadenza a 30 giorni e non più a 28 giorni come negli ultimi tempi. La Commissione Bilancio del Senato ha dato l'ok all'emendamento ad decreto fiscale. In arrivo forse anche rimborsi in caso di violazioni.

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Telefonia
 

Torna la fatturazione mensile che dice addio a quella di 28 giorni che aveva fatto parlare negli ultimi mesi. Lo stop alle bollette non più mensili ma che avevano decretato una mensilità in più arriva direttamente dalla Commissione Bilancio del Senato che ha approvato un emendamento che di fatto blocca la fatturazione "breve" nel settore delle telecomunicazioni come anche in quello televisivo. In tal caso dunque tutti a partire dalle offerte di internet per la casa o per l'ufficio passando anche per gli operatori telefonici sia su offerte fisse che mobili ma anche Pay TV dovranno entro 120 giorni tornare ad una scadenza mensile e non più a 28 giorni con esclusione solo delle promozioni non rinnovabili o inferiori al mese.

In questo caso le parole del relatore, Silvio Lai, non fanno che confermare quanto era stato preannunciato indirettamente: "Era importante che si ponesse fine a una vicenda che sta molto a cuore ai cittadini. I fornitori di servizi dovranno inoltre garantire informazioni chiare e trasparenti sulle diverse offerte e l'Autorità del settore, con la sua vigilanza, assicurerà che gli utenti possano fare scelte informate. In termini di trasparenza, poi abbiamo voluto fare un passo in più stabilendo che le aziende di servizi debbano dichiarare se la fibra ottica arriva al domicilio o solo alla centrale"

Nel testo dell'emendamento si scopre oltretutto che per le aziende che non provvederanno all'adeguamento sono previste delle sanzioni che hanno visto il raddoppio del loro importo che passa ora da un minimo di 240 mila Euro ad un massimo di 5 milioni di Euro. Si potranno ottenere anche degli indennizzi per gli utenti in caso di "variazione dello standard minimo" della scadenza mensile (o multipli) con un rimborso pari a 50€ al quale si aggiungerà 1 Euro per ogni giorno di fatturazione non adeguata al nuovo provvedimento.

"E’ una grande vittoria per noi dell’Unione Nazionale Consumatori che ci siamo battuti  attraverso la campagna #nofattura28giorni dal momento stesso in cui i principali operatori della telefonia hanno modificato la periodicità dell’invio delle bollette da mensile a settimanale chiedendo il ripristino delle vecchie condizioni" ha dichiarato l'Unione Nazionale Consumatori.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

57 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
kamon15 Novembre 2017, 12:18 #1
Anche se nemmeno 30 giorni sono un mese... Nella maggior parte dei casi .
giovanni6915 Novembre 2017, 12:20 #2
Quindi prima erano per esempio 10€ al mese; poi sono diventate 10€ ogni 28gg, adesso diventeranno ad es. 10.7€.

E non è il 7% in più nel giro di pochi mesi?!
Alla faccia dell'intervento legislativo e dell'AGCOM per favorire la trasparenza.

Le compagnie otterranno l'effetto voluto: ci hanno provato, hanno fatto le vittime con il ricorso al TAR ed adesso ritornarno sui loro passi rimodulando a 30 gg gli aumenti.

E non è dunque un cartello per portare le tariffe verso l'alto del 7/8% annuo?
E quindi dov'è l'AGCOM?!!!
gd350turbo15 Novembre 2017, 12:21 #3
e aziende di servizi debbano dichiarare se la fibra ottica arriva al domicilio o solo alla centrale".

Io abito in campagna e ogni tanto, mi chiamano dicendo che è arrivata la fibra e che posso fare un contratto a condizioni vantaggiose (in realtà è arrivata la fibra all'armadio di distribuzione posto a 2765 metri da me ) io gli dico che quando vedrò gli operai che mi portano la fibra, firmerò il contratto !

Per il resto non hanno specificato se faranno la tariffa attuale /28*30 ma spero di no !
giovanni6915 Novembre 2017, 12:24 #4
Le compagnie come trasparenza stanno già indicando i prezzi quotati a 30 giorni che ovviamente sono in aumento rispetto a quelli a 28.

Vediamo quante compagnie metteranno a 30 giorni i prezzi che erano a 28, ovvero come prima!

Il roaming gratuito in Europa se lo ripagano allegramente in questo modo.
skadex15 Novembre 2017, 12:25 #5
La questione è molto semplice: avevano portato a 28 per non dire "abbiamo aumentato le tariffe" e in parte confondere sul "per sempre" di eventuali contratti fatti in precedenza.
Ora torneranno a 30 probabilmente aumentando il costo del canone del tot necessario.
Un plauso a Tiscali che tra la major è l'unica per il fisso a non essere caduta in fallo rispettando tempi e non aumentando le tariffe.
Piuttosto sono curioso di capire se è possibile richiedere rimborsi per le bollette passate o se è solo nel caso in cui da adesso in poi le compagnie non si adeguino entro i 4 mesi fissati.
giovanni6915 Novembre 2017, 12:32 #6
Sei i prezzi tornano a 30gg ritoccati del 7/8% hanno vinto le compagnie!

Era tutto calcolato: ci proviamo, vediamo fino a che punto i consumatori e l'AGCOM ci fa operare in questo modo. Al limite vinciamo al TAR e se perdiamo ritorniamo a 30gg...tanto nel frattempo gli utenti si sono abituati, saranno contenti che arrivano di nuovo 12 fatture al posto di 13; i giornali ne parleranno, faremo la parte dei perdenti, quindji istituzioni politiche contente. Ma non faranno caso ai 2/3€ in bolletta in più ogni 30 gg. Dopotutto ci hanno costretto a portare la tariffa a 30 giorni.
E noi ci freghiamo le mani tutti contento con il nostro cartello.
gd350turbo15 Novembre 2017, 12:36 #7
Originariamente inviato da: giovanni69
Sei i prezzi tornano a 30gg ritoccati del 7/8% hanno vinto le compagnie!

Era tutto calcolato: ci proviamo, vediamo fino a che punto i consumatori e l'AGCOM ci fa operare in questo modo. Al limite vinciamo al TAR e se perdiamo ritorniamo a 30gg...tanto nel frattempo gli utenti si sono abituati, saranno contenti che arrivano di nuovo 12 fatture al posto di 13; i giornali ne parleranno, faremo la parte dei perdenti, quindji istituzioni politiche contente. Ma non faranno caso ai 2/3€ in bolletta in più ogni 30 gg. Dopotutto ci hanno costretto a portare la tariffa a 30 giorni.
E noi ci freghiamo le mani tutti contento con il nostro cartello.


In tal caso non hanno vinto, ma sono state fesse...
Allora passavano alla fatturazione a 15 giorni, dopo di che alla fine del tira molla tornavano a 30 giorni con un raddoppio delle tariffe...
Mparlav15 Novembre 2017, 12:51 #8
Come ho già commentato qui:
http://www.hwupgrade.it/forum/showp...amp;postcount=7

quel "con esclusione solo delle promozioni non rinnovabili o inferiori al mese."

lascia margine per continuare ad offrire piani a 28 giorni.
Invece del "per sempre", già non rispettato dagli operatori (vedi ultima istruttoria dell'AGCM su Tre/Wind per le rimodulazioni degli ultimi 3 anni) ti mettono una promozione a 24/30/48 mesi non rinnovabile e tutto resta come prima.

Avrebbero dovuto scrivere "con esclusione solo delle promozioni non rinnovabili [B][U]ed[/U][/B] inferiori al mese."
giovanni6915 Novembre 2017, 12:56 #9
Originariamente inviato da: gd350turbo
In tal caso non hanno vinto, ma sono state fesse...
Allora passavano alla fatturazione a 15 giorni, dopo di che alla fine del tira molla tornavano a 30 giorni con un raddoppio delle tariffe...


Ma che c'entra? La furbizia è usare il multiplo di 4 settimane al posto dei 30 giorni come surrogato del tempo per applicare le stesse tariffe. E poi ritornare a 30 con i prezzi aumentati che per trasparenza sono già noti in piccolo vicino alle attuali offerte a 28 giorni.
La cosa deve essere impercettibile abbastanza ma profittevole e lo è del 7/8% il che non è poco come botta per il singolo consumatore ma non abbastanza da causare allarmismi come nel caso che tu profili con il raddoppio delle tariffe 15-->30 che sarebbe stato troppo plateale.

@Mparlav: in effetti anche te hai sottolineato una bella lacuna...
Phopho15 Novembre 2017, 13:15 #10
fatturazione non corrisponde a tariffazione.

ad esempio: pagavo 10 euro al mese, ora 10 euro ogni 4 settimane o 28 gg che dir si voglia = aumento dell'8% circa.

ora fattureranno ogni 30 giorni ma la tariffa rimarrà modulata sui 28 gg.
10 Euro / 28 gg = 0,357 Euro al gg
0,357 Euro al gg * 30 gg = 10,71 Euro al mese

Ossia, l’aumento me lo metto nel perchè rimane ma loro hanno anche meno costi perché emetteranno decine di migliaia di documenti in meno.

gg wp

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^