Spotify alza i prezzi in Europa: gli utenti non ci stanno. Italia esclusa (per ora)

Spotify alza i prezzi in Europa: gli utenti non ci stanno. Italia esclusa (per ora)

L'app di streaming musicale alzerà i prezzi del suo tariffario premium a partire dal 30 aprile in Europa. L'aumento varia da 1 a 3 euro in base al piano. Italia momentaneamente esclusa

di pubblicata il , alle 10:21 nel canale Telefonia
Spotify
 

Gli utenti Spotify in Europa (per ora non in Italia) dovranno sborsare di più a breve: il prezzo degli abbonamenti sale da 1 fino a 3 euro al mese, a seconda del piano. L'aumento dei prezzi era nell'aria, insomma nulla di veramente inaspettato. La notizia è stata divulgata dalla stessa società di streaming musicale che in questi giorni sta avvisando i suoi utenti tramite una mail che spiega la situazione. Il nuovo piano tariffario partirà dal 30 aprile per i nuovi utenti, ma se si ha già pagato un abbonamento, il nuovo regime partirà da fine giugno.

Zune

La notizia non è stata certo accolta con giubilo dai clienti della piattaforma, i quali si sono subito riversati sui social esponendo tutto il loro disappunto. Spotify ha affermato che l'aumento è necessario per poter "continuare a portare nuovi contenuti e funzionalità". La società ha già messo in preventivo il possibile abbandono di molti utenti, diretti verso altre piattaforme musicali. Si ipotizza e si spera che queste nuove entrate andranno a contribuire all'aumento delle commissioni per gli artisti, spesso sottopagati dalle società di streaming, e allo sviluppo di contenuti originali, soprattutto per la nuova frontiera dei podcast.

Come cambiano i prezzi di Spotify Premium in Europa?

Vediamo nel dettaglio come cambieranno effettivamente a fine mese i prezzi dei piani di Spotify Premium:

  • Studente: da 4,99€ a 5,99€
  • Individuale: da 9,99€ a 10,99€
  • Duo: da 11,99€ a 12,99€
  • Family: 14,99€ a 17,99€

L'Italia rimane momentaneamente esclusa dalla lista dei Paesi coinvolti dall'aumento, ma non facciamoci troppe illusioni: potrebbe trattarsi solo di una questione di tempo. Ricordiamo che in Italia la piattaforma di streaming musicale ha aumentato i prezzi del piano Family lo scorso febbraio.

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
luke@27 Aprile 2021, 10:36 #1
che problema c'è?

secondo me tutti iservizi in abbonamento costano troppo poco, che sia netflix, spootify etc

max 1 utente e maggiorerei sinceramente il prezzo del doppio, italia inclusa

tutto quello che è in abbonamento va tassativamente alzato
Max_R27 Aprile 2021, 10:42 #2
Per me possono alzarlo anche del triplo
E' chiaro che disdico e ciao a tutti
Netflix già salutato
Spotify attendevo che proponessero la versione alta fedeltà a 20€ per salutarli
Siccome pago solo per ascoltare/vedere contenuti (che a loro discrezione vengono messi e tolti) o il prezzo è alla portata di tutti oppure ne faccio tranquillamente a meno
TorettoMilano27 Aprile 2021, 10:45 #3
Originariamente inviato da: luke@
che problema c'è?

secondo me tutti iservizi in abbonamento costano troppo poco, che sia netflix, spootify etc

max 1 utente e maggiorerei sinceramente il prezzo del doppio, italia inclusa

tutto quello che è in abbonamento va tassativamente alzato


ma tu stai facendo un ragionamento di "abbonamento condiviso".
a sto punto che facciano pagare gli abbonamenti in base al numero di dispositivi associati. ad aumentare così fanno solo il gioco di apple, se già è conveniente oggi fare "apple one" figuriamoci dopo questi aumenti
megamitch27 Aprile 2021, 11:04 #4
Originariamente inviato da: TorettoMilano
ma tu stai facendo un ragionamento di "abbonamento condiviso".
a sto punto che facciano pagare gli abbonamenti in base al numero di dispositivi associati. ad aumentare così fanno solo il gioco di apple, se già è conveniente oggi fare "apple one" figuriamoci dopo questi abbonamenti


Anche quella di Apple potrebbe essere una mossa "temporanea" per acchiappare clienti. Una volta abituati, difficile staccarsi per qualche euro in più. Oggettivamente anche per spotify è un aumento molto contenuto. Se uno disdice per una questione di principio ok, ma pagare 10 o 11 euro al mese non c'è molta differenza. Molto peggio gli aumenti del caffè al bar se uno lo beve spesso, ad esempio.
agonauta7827 Aprile 2021, 11:06 #5
Io uso Amazon prime e Netflix in abbonamento condiviso. Possono aumentare quanto vogliono per quanto mi riguarda. Una volta accalappiato il cliente, iniziano a mungerlo un pò per volta. Ho notato che i contenuti di qualità sono sempre meno con il passare del tempo, e questo vale per tutti i servizi di streaming.
luke@27 Aprile 2021, 11:09 #6
Originariamente inviato da: TorettoMilano
ma tu stai facendo un ragionamento di "abbonamento condiviso".
a sto punto che facciano pagare gli abbonamenti in base al numero di dispositivi associati. ad aumentare così fanno solo il gioco di apple, se già è conveniente oggi fare "apple one" figuriamoci dopo questi abbonamenti

4
nono, specificavo

secondo me i prezzi dovrebbero essere "almeno" il doppio

io farei proprio cosi', per 2 spicci ti tiro mezza banana, poi quando diventi dipendente ti alzo il prezzo di 10 volte, tanto paghi

di base i servizi in abbonamento dovrebbero avere costi 10 volte superiori di base, ma capisco che se parti già con un mese di netflix a 50 euro, non te lo sottoscrive nessuno

avere che ne so, infinity, netflix, amazon prime vide, e spootify a che ne so 30-40 di spesa totale mensile, per singolo utente, per me è poco
se avessero un costo per sevizio, limitato solo per 1 utente, a 10 volte tanto sarebbe equo

i prezzi son troppo bassi, con il benessere medio dove il 50% ha un posto fisso e casa propria
gli altri si arrangiano, come si suol dire
TorettoMilano27 Aprile 2021, 11:13 #7
Originariamente inviato da: megamitch
Anche quella di Apple potrebbe essere una mossa "temporanea" per acchiappare clienti. Una volta abituati, difficile staccarsi per qualche euro in più. Oggettivamente anche per spotify è un aumento molto contenuto. Se uno disdice per una questione di principio ok, ma pagare 10 o 11 euro al mese non c'è molta differenza. Molto peggio gli aumenti del caffè al bar se uno lo beve spesso, ad esempio.


il problema è che se ti affezioni a spotify ti affezioni a un app di musica, se ti affezioni a apple one ti affezioni a una serie di servizi

Originariamente inviato da: luke@
4
nono, specificavo

secondo me i prezzi dovrebbero essere "almeno" il doppio

io farei proprio cosi', per 2 spicci ti tiro mezza banana, poi quando diventi dipendente ti alzo il prezzo di 10 volte, tanto paghi

di base i servizi in abbonamento dovrebbero avere costi 10 volte superiori di base, ma capisco che se parti già con un mese di netflix a 50 euro, non te lo sottoscrive nessuno

avere che ne so, infinity, netflix, amazon prime vide, e spootify a che ne so 30-40 di spesa totale mensile, per singolo utente, per me è poco
se avessero un costo per sevizio, limitato solo per 1 utente, a 10 volte tanto sarebbe equo

i prezzi son troppo bassi, con il benessere medio dove il 50% ha un posto fisso e casa propria
gli altri si arrangiano, come si suol dire


non ti seguo
futu|2e27 Aprile 2021, 11:14 #8
Un album in cd costa tra i 7 e 20€
Un vinile lo pago tra i 15 e 35€

Su spotify c'è quasi l'intero catagolo mondiale musicale prodotto a 10€
al mese.
Marko#8827 Aprile 2021, 11:49 #9
Originariamente inviato da: futu|2e
Un album in cd costa tra i 7 e 20€
Un vinile lo pago tra i 15 e 35€

Su spotify c'è quasi l'intero catagolo mondiale musicale prodotto a 10€
al mese.


Non sono cose paragonabili. Un cd lo compro e lo tengo tutta la vita. Spotify lo paghi 10 al mese, se dopo 5 anni disdici hai speso 600 euro e per il resto della vita non hai nulla in mano. Hai usufruito del servizio ma non sono cose confrontabili.
cocky27 Aprile 2021, 11:52 #10
Tra l’altro Spotify si può usare anche gratuitamente volendo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^