Spareone, il telefono di emergenza con 15 anni di autonomia

Spareone, il telefono di emergenza con 15 anni di autonomia

Avere sempre a disposizione un telefono per le chiamate di emergenza è ora possibile con il sistema Spareone, telefono cellulare compatibile con batterie di tipo AA e funzionante anche senza SIM card

di pubblicata il , alle 08:19 nel canale Telefonia
 

Siamo portati a pensare che la diffusione dei telefoni cellulari ci abbia permesso, fra i mille vantaggi, di avere uno strumento sempre a portata di mano in caso di emergenza. Una convinzione più che legittima, sebbene vi siano alcuni limiti legati soprattutto all'autonomia, fortemente tornati alla ribalta con la diffusione degli smartphone.

Per chi è sempre in viaggio, magari in località sperdute del globo ma anche per chi vuole avere una sicurezza in più, la californiana Xpal ha creato Spareone, mostrato al Computex di Taipei. Di cosa si tratta? Siamo di fronte a un dispositivo venduto in una custodia impermeabile che nasce con lo scopo di costituire un telefono cellulare di backup in caso di emergenza, in grado di chiamare i numeri di pronto intervento senza SIM (come nei normali telefoni), ma con la particolare caratteristica di poter utilizzare una batteria AA per l'alimentazione.

Spareone

Così come è venduto, con una batteria molto potente di tipo usa e getta, il telefono ha un'autonomia di 15 anni (tenendolo così come è, non certo utilizzandolo tutti i giorni!). Il dispositivo dispone inoltre di una torcia integrata ed è venduto con due gamme di frequenza: 850/1900MHz per Nord America e parte del Sud America, 900/1800MHz per quasi tutto il resto del mondo (restano fuori Korea e Giappone, dove il servizio non è disponibile).

Da segnalare anche l'operatività garantita da -30°C a +60°C, così come la presenza di un adattatore da micro-SIM a SIM per rendere compatibile qualsiasi SIM posseduta con Spareone. L'unità non è dotata di un display, motivo per cui gli eventuali numeri da chiamare che non siano di emergenza vanno conosciuti e non sono direttamente consultabili.

Spareone

Un sistema che nasce per gli avventurieri, insomma, che di solito osano spingersi in luoghi dove non arriva la corrente elettrica. Certo, deve comunque esserci la copertura di un operatore di rete... Spareone è venduto singolarmente a 99 Dollari USA o nel pack a doppia frequenza a 199,00 Dollari.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
+Benito+03 Giugno 2013, 08:48 #1
economico, soprattutto voglio vedere se ci tieni la pila molto potente dentro come funziona bene dopo 15 anni
Alfhw03 Giugno 2013, 10:15 #2
Non vedo molto il senso di spendere 200 dollari per il quadband quando per pochi dollari hai un caricabatterie esterno per cellulari che usa batterie AA (es. energizer to go AA, vedi amazon o ebay).
E un cellulare vecchio tri-quad band nel cassetto che chiama i numeri d'emergenza senza sim ce l'abbiamo tutti. E con pure display, sms, fotocamera e magari gps (se ci perdiamo) etc.
L'unico vantaggio è l'essere impermeabile e che funziona a temperature estreme ma anche così è un po' poco per giustificarne l'acquisto.
Syk03 Giugno 2013, 10:53 #3
offro 15$
sopress03 Giugno 2013, 11:15 #4
io li spargerei per le zone appenniniche, tra le montagne, nelle strade sperdute, nei boschi, nelle paludi e in tutti i luoghi remoti del pianeta
marchigiano03 Giugno 2013, 11:48 #5
Originariamente inviato da: Alfhw
Non vedo molto il senso di spendere 200 dollari per il quadband quando per pochi dollari hai un caricabatterie esterno per cellulari che usa batterie AA (es. energizer to go AA, vedi amazon o ebay).
E un cellulare vecchio tri-quad band nel cassetto che chiama i numeri d'emergenza senza sim ce l'abbiamo tutti. E con pure display, sms, fotocamera e magari gps (se ci perdiamo) etc.
L'unico vantaggio è l'essere impermeabile e che funziona a temperature estreme ma anche così è un po' poco per giustificarne l'acquisto.


è un dual non un quad

il telefono è pensato per essere usato in condizioni estreme, persone ferite, persone semi-coscienti... vedi che la batt è sostituibile anche con guanti? se sei messo male voglio vedere se ti viene in mente di attaccare il caricatore esterno

il telefono non ha un "autonomia di 15 anni" ma una batteria (la classica stilo al litio) che non si scarica se NON usata per 15 anni, mentre se ci metti una alcalina o una ricaricabile dopo 15 anni è a zero se non addirittura scoppiata con relativa fuoriuscita di acido
Zappz03 Giugno 2013, 11:53 #6
Non credo sia per uso personale, anche perche' avrebbe poco senso, ma sarebbe molto comodo se lasciato per esempio come dotazione in un rifugio o bivacco...

Potrebbe essere anche utile da lasciare sempre nella macchina/moto...
omerook03 Giugno 2013, 12:07 #7
ma una dinamo a manovella non era sufficiente?
domthewizard03 Giugno 2013, 12:18 #8
non avete capito, 150$ se ne vanno in royalties alla apple per lo spillino estrai sim
Ge-giovanni-8903 Giugno 2013, 12:24 #9
Originariamente inviato da: Zappz
Non credo sia per uso personale, anche perche' avrebbe poco senso, ma sarebbe molto comodo se lasciato per esempio come dotazione in un rifugio o bivacco...

Potrebbe essere anche utile da lasciare sempre nella macchina/moto...


aiuterebbe un sacco di persone
Alfhw03 Giugno 2013, 15:26 #10
Originariamente inviato da: marchigiano
è un dual non un quad

Ah è vero. 200 dollari se si vuole il pack con due cellulari dual-band. Il che è anche peggio.

il telefono è pensato per essere usato in condizioni estreme, persone ferite, persone semi-coscienti... vedi che la batt è sostituibile anche con guanti? se sei messo male voglio vedere se ti viene in mente di attaccare il caricatore esterno

Stai scherzando? Attaccare il caricatore esterno è più facile. Basta attaccare il cavetto al cellulare. E dentro il caricatore c'è una batteria AA. Io ho un energizer to go con batteria interna AA.

il telefono non ha un "autonomia di 15 anni" ma una batteria (la classica stilo al litio) che non si scarica se NON usata per 15 anni, mentre se ci metti una alcalina o una ricaricabile dopo 15 anni è a zero se non addirittura scoppiata con relativa fuoriuscita di acido

Si d'accordo ma lo puoi ottenere anche con un caricatore esterno. Infatti quando acquistai anni fa l'energizer to go, dentro c'era proprio una batteria AA della energizer al litio.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^