Solo metà degli utenti Windows Phone può passare Windows 10 Mobile | AdDuplex

Solo metà degli utenti Windows Phone può passare Windows 10 Mobile | AdDuplex

Le statistiche di AdDuplex aggiornate al mese di marzo contribuiscono a delineare l'impatto della decisione di Microsoft di aggiornare solo parte dell'intera base installata Windows 10 Mobile. Solo la metà degli utenti attivi Windows Phone può passare alla nuova major release dell'OS mobile.

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Telefonia
MicrosoftWindows Phone
 

AdDuplex elabora mensilmente le statistiche sulla diffusione del sistema operativo Windows Phone e Windows 10 Mobile; quelle pubblicate oggi, relative al mese di marzo appaiono particolarmente interessanti perché consentono di quantificare l'impatto della decisione di Microsoft di offrire l'aggiornamento a Windows 10 Mobile solo ad una parte dell'intera base installata. Secondo le statistiche elaborate da AdDuplex solo il 50,4% dei dispositivi Windows Phone in uso possono essere aggiornati a Windows 10 Mobile. 

windows 10 mobile

L'importante dato si ricava dal prospetto sopra riportato che contiene, al tempo stesso il riferimento al 15.2% dei dispositivi in grado di utilizzare Windows 10 Mobile che risultano già aggiornati e quantifica nel 49.6% la percentuale di terminali che, al contrario, non possono ricevere l'aggiornamento.  

In sostanza, la scelta di non estendere l'aggiornamento a Windows 10 Mobile a tutti i dispositivi Windows Phone 8.1  ha spaccato in due la base installata, ed il dato non stupisce tenuto conto del fatto che, come ricordato in varie occasioni, i terminali Windows Phone dotati di 512MB di RAM (caratteristica che preclude la possibilità di aggiornamento) costituiscono gran parte della base installata. Un'analisi destinata a restare tale anche in futuro, tenuto conto che Microsoft ha dichiarato che non ci sarà una seconda ondata di aggiornamenti. 

E' sufficiente analizzare il consueto prospetto della composizione dell'intera base installata Windows Phone e Windows 10 Mobile per tornare a riflettere sulla rilevanza dei dispositivi Windows Phone di fascia bassa e medio bassa, parte dei quali non avrà accesso a W10M: 

adduplex

Lumia 520, Lumia 535 e Lumia 630 continuano a porsi come i Windows Phone più diffusi a livello mondiale, costituendo, complessivamente, oltre il 30% dell'attuale base installata. Sia Lumia 520, sia Lumia 630 sono esclusi dalll'aggiornamento a Windows 10 Mobile. Scorrendo il prospetto, si individua alla quinta posizione un'altra esclusione di rilievo, quella del Lumia 635, la versione del Lumia 630 dotata di connettività LTE. 

Per quanto riguarda i trend emersi nel mese di marzo, AdDuplex evidenzia l'importante crescita del Lumia 640 che è guadagnato lo 0.9%, sorpassando il Lumia 635. Il Lumia 520, al contrario, continua a registrare una contrazione del market share, pur restando a distanza di anni dal lancio, il terminale più utilizzato. 

Tornando a Windows 10 Mobile, non solo in funzione del recente aggiornamento ma in termini assoluti, si evidenzia la crescita del 2.4% nel mese che volge al termine. La nuova major release dell'OS mobile di Microsoft passa al 7.7% dell'intera base installata Windows Phone, ma il divario con Windows Phone 8.1 (81.1%) è ancora consistente. 

Adduplex

Nessuna sorpresa riserva il prospetto relativo ai produttori di dispositivi Windows Phone / Windows 10 Mobile. Un quadro immutato nel corso degli anni e che non mostra segnali incoraggianti nemmeno esaminando i trend. Microsoft non soltanto continua a detenere una posizione di monopolio sostanziale con il 97.21% dei dispositivi WP/W10M rilevati da AdDuplex, ma ha ulteriormente rafforzato la sua presenza nel mese in corso guadagnando lo 0,34%.

Decisamente trascurabile la "crescita" dei terminali BLU (0.01%) al pari della contrazione delle quote di HTC (-0.18%), Samsung (-0.06%), Huawei (-0.04%) e di tutti gli "altri" produttori (-0.07%). Si tratta di un segmento di mercato statico gestito, di fatto, solo da Microsoft: 

adduplex

Una situazione poco rassicurante, anche alla luce della sopra citata frattura nella base installata che, in qualche modo, attenuta i risultati positivi che la casa di Redmond (collaborando all'epoca con Nokia) era riuscita a raggiungere conquistando market share in un segmento di mercato, quello dei dispositivi di fascia bassa, particolarmente combattuto. Non proprio tutto da rifare, ma la strada riprende a salire con pendenze più pronunciate. 

Per completezza, si riportano a seguire le statistiche complete di AdDuplex, contenenti ulteriori dati suddivisi su base regionale. 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

43 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
-Vale-24 Marzo 2016, 10:06 #1
Può anche tenerselo a sto punto Microsoft questo windows 10

quello che mi pento è di aver perso tempo a provare fin dalla prima versione windows 10 sul 630 ....... e va pure molto bene l ultima
per la serie vuoi windows 10 ? spendi altri soldi e compra un nuovo telefono
considerando la sua quota di mercato e la mancanza di app fondamentali nello store si sta proprio scavando la fossa
brancamenta24 Marzo 2016, 10:12 #2
Io neanche 2 mesi fa ho comprato a mia mamma un Lumia 630 proprio perché sapevo dell'uscita di Windows 10, che brutti figli di putt@na. Non darò mai più 1€ a sti mentecatti.
hexaae24 Marzo 2016, 10:43 #3
512MB sono pochi.
Vergognoso però che MS abbia distrutto la fiducia dei (pochi) consumatori non mantenendo la promessa sui Lumia con HW che sarebbe stato adeguato (e venduti con la scritta "Aggiornabile a Windows 10 quando sarà disponibile"!!).

Non tutto è perduto cmq: quelli con 1GB+ di RAM possono essere FORZATI a Win10, abilitando anche gli update futuri, ufficiosamente:
http://windows.hdblog.it/2016/03/18...mobile-insider/
Unrealizer24 Marzo 2016, 10:51 #4
Sicuramente hanno sbagliato a dire che avrebbero aggiornato tutti i terminali quando nemmeno loro sapevano se potevano o meno e sicuramente avrebbero dovuto dirlo prima, però il 50% (in realtà un po' di più è comunque un valore nettamente superiore a quello di Android, infatti persino siti dedicati ad Android pensano che Microsoft potrebbe insegnare una cosa o due a Google riguardo gli aggiornamenti
Krog24 Marzo 2016, 10:53 #5
uahhuaHUaHUaHUahuhuaHUahuhuaHUaHUahuahuahuahu
emiliano8424 Marzo 2016, 11:07 #6
Originariamente inviato da: brancamenta
Io neanche 2 mesi fa ho comprato a mia mamma un Lumia 630 proprio perché sapevo dell'uscita di Windows 10, che brutti figli di putt@na. Non darò mai più 1€ a sti mentecatti.


sciuramente MS ha sbagliato ... ti affiderai ad android per gli aggiornamenti?
TheDarkAngel24 Marzo 2016, 11:08 #7
Originariamente inviato da: Unrealizer
Sicuramente hanno sbagliato a dire che avrebbero aggiornato tutti i terminali quando nemmeno loro sapevano se potevano o meno e sicuramente avrebbero dovuto dirlo prima, però il 50% (in realtà un po' di più è comunque un valore nettamente superiore a quello di Android, infatti persino siti dedicati ad Android pensano che Microsoft potrebbe insegnare una cosa o due a Google riguardo gli aggiornamenti


Davvero, microsoft deve insegnare come tagliare fuori il 50% dei terminali dalle nuove applicazioni, così da ridurre un parco software miserabile in uno miserabilissimo
emiliano8424 Marzo 2016, 11:10 #8
Originariamente inviato da: TheDarkAngel
Davvero, microsoft deve insegnare come tagliare fuori il 50% dei terminali dalle nuove applicazioni, così da ridurre un parco software miserabile in uno miserabilissimo


meglio non aggiornare l'os del 90% dei device e relative patch di sicurezza
TheDarkAngel24 Marzo 2016, 11:13 #9
Originariamente inviato da: emiliano84
meglio non aggiornare l'os del 90% dei device e relative patch di sicurezza


Google non si occupa degli aggiornamenti OEM

Ps agli utenti interessa l'ultima versione del gioco xyz piuttosto che della pseudo sicurezza
Simonex8424 Marzo 2016, 11:16 #10
e pensare che c'è un produttore che aggiorna ancora ufficialmente uno smartphone uscito ad ottobre 2011 proprio con 512 mb di ram

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^