Smartphone in calo del 12% nel 2020: queste le stime dell'anno CoViD

Smartphone in calo del 12% nel 2020: queste le stime dell'anno CoViD

Il 2020 si chiuderà, nelle stime di IDC, con una brusca frenata delle vendite: circa -12% rispetto al 2019. La domanda di terminali 5G potrebbe aiutare a sostenere il mercato, mentre per i prossimi anni è attesa una ripresa

di pubblicata il , alle 18:21 nel canale Telefonia
5G
 

Che le vendite di smartphone non siano state, nel corso dei primi mesi del 2020, quello che il mercato si sarebbe atteso in una situazione ordinaria l'abbiamo scritto in varie forme. La pandemia globale ha prima impedito di assicurare un livello di produzione di smartphone nei volumi originariamente attesi; in seguito è stata la domanda dei consumatori a venire meno, compensata solo in parte dalle vendite online.

Tale dinamica è prevista anche per il secondo trimestre dell'anno, pur con le ricadute positive date dall'allentamento delle misure di quarantena in alcune regioni mondiali. IDC certifica quindi, nella propria più recente analisi in materia, che per la fine dell'anno le vendite complessive di smartphone saranno in calo dell'11,9% rispetto allo scorso anno.

telefoniarete_720.jpg

A tale risultato si giunge partendo da un -18,2%, la stima di contrazione attesa per la prima metà del 2020; questo implica che nella seconda metà le vendite di smartphone andranno quasi a replicare quelle registrate nel corrispondente periodo del 2019

Secondo le stime IDC saranno 1,2 miliardi gli smartphone venduti nel corso del 2020. Parte della domanda residua sarà catalizzata dalla diffusione della tecnologia 5G, per la quale questo 2020 doveva essere nelle aspettative degli operatori un vero e proprio anno zero per la diffusione di mercato. La disponibilità di nuove generazioni di smartphone 5G top di gamma, oltre alla progressiva diffusione di modelli dal costo d'acquisto più accessibile, permetteranno a questi prodotti di trovare una diffusione anche in un anno così difficile dal punto di vista commerciale come questo.

Mi10Serie_720.jpg

Le stime per i prossimi anni vedono un rimbalzo netto nel 2021, durante il quale si prevede che le vendite toccheranno poco meno di 1,4 miliardi di dispositivi, per poi proseguire negli anni a venire sino al 2024 con una costante crescita positiva di alcuni punti percentuali rispetto all'anno precedente.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^