Smartphone cinese prende fuoco ed esplode infortunando il proprietario

Smartphone cinese prende fuoco ed esplode infortunando il proprietario

Prosegue la saga di dispositivi esplosivi iniziata questa estate, questa volta lo smartphone incriminato è uno Xiaomi Mi2S

di pubblicata il , alle 08:31 nel canale Telefonia
Xiaomi
 

Xiaomi, il produttore che ha venduto 100.000 Mi3 in 86 secondi e che in Cina ha sbaragliato niente meno che Apple in soli due anni, sta vedendo alcuni problemi nella sua patria in seguito all'esplosione di un proprio prodotto. La società cinese si è mostrata solerte a voler scoprire le cause dell'avvenimento che ha provocato leggere ustioni al proprietario.

Xiaomi Mi2S esploso Xiaomi Mi2S esploso

Nel corso dell'estate avevamo riportato numerosi casi di Galaxy S4 ed iPhone che a volte inavvertitamente avevano provocato severi incidenti ai proprietari, causandone in un caso la morte. Nel nuovo caso, uno Xiaomi Mi2S ha cominciato a prendere fuoco fino ad esplodere: la causa come al solito è da addurre ad un difetto di produzione della batteria che il proprietario promette essere la stessa venduta originariamente con il dispositivo.

Lo stesso ha contattato il produttore dello smartphone e un'inchiesta è stata già lanciata in Cina, dove l'incidente è occorso. Guardando le foto pubblicate da PhoneArena, del dispositivo è rimasto ben poco e, come nelle esperienze passate, la reale causa potrebbe venire divulgata anche dopo alcune settimane dall'avvenimento, una volta che l'inchiesta viene conclusa. In molti casi, si è scoperto l'uso improprio da parte del proprietario allontanando le responsabilità degli incidenti dal produttore stesso.

Xiaomi Mi2S esploso Xiaomi Mi2S esploso

Xiaomi Mi2S è stato uno dei dispositivi più interessanti del produttore ed annovera al suo interno un Qualcomm Snapdragon 600 con 2GB di RAM. Lo schermo è HD da 4.3", mentre la fotocamera da 8 e 13 megapixel rispettivamente per i modelli da 16 e 32GB.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

55 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dr.Speed19 Ottobre 2013, 09:27 #1
Devono smetterla di copiare cosi palesemente i melafoniti!
Portocala19 Ottobre 2013, 09:43 #2
Il mouse, il cavo e la chiavetta USB per terra cosa vogliono indicare? La dimensione dei danni subiti?

Ridicoli!
trias19 Ottobre 2013, 09:57 #3
Originariamente inviato da: Portocala
Il mouse, il cavo e la chiavetta USB per terra cosa vogliono indicare? La dimensione dei danni subiti?

Ridicoli!


presumo sia il contenuto della borsa in cui era contenuto il pyrophone
gilles1787119 Ottobre 2013, 09:59 #4
Originariamente inviato da: Portocala
Il mouse, il cavo e la chiavetta USB per terra cosa vogliono indicare? La dimensione dei danni subiti?

Ridicoli!


No, significa che era nella tasca dello zaino (dove c'era pure un notebook) con quella roba insieme, e per non far bruciare il tutto ha svuotato la stessa (compresi mouse wireless, pennetta usb, burrocacao, biglietti mensa ecc).
joker8119 Ottobre 2013, 10:57 #5
Che sia una mossa anti xiaomi, viste le imponenti vendite nell'ultimo anno? GOMblotto
thedoctor196819 Ottobre 2013, 10:58 #6

la batteria

l'unica cosa che in un cellulare non andrebbe fatta in modo economico è la batteria, io le sottoporrei ad una vigilanza speciale e le farei produrre da poche aziende, insomma dovrebbero più o meno essere uguali per tutti
san80d19 Ottobre 2013, 11:11 #7
che botto!!
Marci19 Ottobre 2013, 12:00 #8
Originariamente inviato da: thedoctor1968
l'unica cosa che in un cellulare non andrebbe fatta in modo economico è la batteria, io le sottoporrei ad una vigilanza speciale e le farei produrre da poche aziende, insomma dovrebbero più o meno essere uguali per tutti

Conta che i casi più eclatanti di batterie esplosive riguardano modelli prodotti da Samsung e Sony (chi si ricorda quelle dei Nokia fatte proprio da Sony?)
AlexSwitch19 Ottobre 2013, 13:03 #9
Vero... Anche Apple nel 2004/2005 ebbe problemi con batterie al litio Sony per i MacBook...
dietcoke19 Ottobre 2013, 13:25 #10
Vedo che, leggendo l'autore della notizia, continua la campagna palesemente pro apple di questo sito.
Intanto mettendo nel titolo della notizia un generico "telefonino cinese", come se i telefoni cinesi siano rumenta...ah gia'...iphone non lo fanno in cina..no..no..vabbe'..
Come qualcuno ha fatto notare, negli utlimi anni tutti hanno avuto problemi di batterie che esplodevano, prendevano fuoco..eccetera..eccetera..cosi' sembra quasi si voglia sconsigliare di comperare un telefono, il mi2s, che come hardware, direi che e' superiore ad S4, qualitativamente, siamo alla pari se non superiore.
Parlo avendoli davanti tutti e due..
Ah, e ricordo oltretutto che le batterie non le produce xiaomi direttamente, come del resto non le produce samsung, non le produce apple..eccetera..
O i produttori dei telefoni devono intensificare i controlli di qualita' sui loro fornitori di batterie, o qualche fornitore fa il furbo e tira inc.... ai loro clienti..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^