Sky, debutto nelle rete fissa a breve: una pagina sul sito preannuncia l'offerta

Sky, debutto nelle rete fissa a breve: una pagina sul sito preannuncia l'offerta

Il debutto di Sky Italia nella telefonia fissa è dietro l'angolo: una landing page sul proprio sito non lascia molti dubbi sul debutto a brevissimo di un'offerta convergente capace di fondere la connettività ai contenuti della nota pay tv.

di pubblicata il , alle 13:21 nel canale Telefonia
Sky
 

Sky Italia si prepara a entrare nel mondo degli operatori di rete fissa. L'azienda ha pubblicato una pagina sul proprio sito che lascia poco spazio all'immaginazione, in cui si leggono frasi piuttosto chiare: "Sta arrivando un nuovo modo di vivere il wifi in casa", "Sei pronto a connetterti?" e ancora "Lasciaci i tuoi dati per richiamarti non appena la nuova offerta internet di Sky per la tua casa sarà disponibile".

La pagina consente di compilare un form con i propri dati, che siate o meno clienti Sky, tramite cui l'azienda otterrà gli estremi per contattarvi a tempo debito e svelarvi l'offerta quando sarà presentata. La differenza rispetto al passato, per esempio se si guarda all'offerta che vede Sky insieme alla connettività di Fastweb, è che questa volta il tutto sarà gestito e offerto da Sky stessa.

Nel marzo 2018 Sky Italia e Open Fiber annunciarono un accordo a lungo termine per consentire al colosso della pay tv di beneficiare "dei vantaggi offerti dall'infrastruttura in fibra ottica di Open Fiber - FTTH, Fiber-To-The Home - nelle principali 271 aree urbane del Paese". Il tutto dovrebbe passare dall'ultima versione del set top box Sky Q, capace di funzionare anche via internet oltre che via satellite.

"L'ingresso di Sky nella telefonia fissa e nel broadband avverrà entro i primi sei mesi del 2020", dichiarò a febbraio a Il Sole 24 Ore l'AD di Sky Italia, precedentemente al vertice di Wind. "Questa scelta rappresenta la naturale evoluzione del business di un'azienda che ha sempre puntato sulla qualità dei contenuti e sull'innovazione tecnologica fin dalla sua nascita. Grazie all'accordo wholesale siglato con Open Fiber avremo accesso alla migliore rete in fibra disponibile nel nostro Paese. Questo ci permetterà di supportare nel migliore dei modi le esigenze di connessione dei nostri abbonati, abituati da tempo a un uso intensivo della rete per lo streaming di contenuti, la visione on demand e quella di contenuti in 4K".

Secondo La Repubblica, l'offerta sarà operativa dal 16 giugno e Sky avrebbe investito oltre 200 milioni in apparecchiature, tra cui un nuovo datacenter, l'assunzione a tempo indeterminato 250 nuovi tecnici e la formazione del personale, dagli addetti alla vendita al call center. L'azienda starebbe anche progettando l'ingresso nel mondo della telefonia mobile.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
phmk09 Giugno 2020, 14:03 #1

Con i prezzi che fanno (dopo) ?

E le rimodulazioni varie se lo possono tenere...
*Pegasus-DVD*09 Giugno 2020, 14:22 #2
ma non si vergognano a fare pagare l'opzione HD?
29Leonardo09 Giugno 2020, 15:06 #3
Originariamente inviato da: phmk
E le rimodulazioni varie se lo possono tenere...


Questi sono peggio di fognafone
tallines09 Giugno 2020, 15:33 #4
Vediamo cosa esce fuori...........
Wikkle09 Giugno 2020, 17:18 #5
Ma che migliorino la qualità audio e video... siamo nel 2020 e vendono a prezzi stellari una qualità A/V da inizio anni 2000.

Vergognosi!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^