Sempre più OLED flessibili nel futuro: per BOE 40 milioni di pezzi entro fine anno

Sempre più OLED flessibili nel futuro: per BOE 40 milioni di pezzi entro fine anno

Il produttore cinese ha spedito 16 milioni di pannelli OLED flessibili nella prima metà del 2020 e punta ad arrivare entro fine anno alla cifra di 40 milioni

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Telefonia
BOE
 

Il futuro dei dispositivi portatili apparterrà sempre di più agli schermi flessibili. Questo tipo di pannelli permette una maggiore creatività e differenziazione per i produttori di smartphone, wearable, tablet e altri prodotti dell'elettronica di consumo, superando il paradigma delle 'tavolette' che hanno caratterizzato la prima parte della vita degli smartphone.

A confermare il trend non sono solo i più recenti lanci, come quello di Samsung Galaxy Z Fold2, ma anche e soprattutto i dati in arrivo dai produttori di pannelli. BOE, colosso cinese del settore, che produce pannelli di piccole dimensioni, ma anche pannelli per TV di grandi dimensioni per marchi di primo piano, ha rivisto le sue stime in merito alla produzione di pannelli OLED flessibili.

Il produttore cinese ha spedito 16 milioni di pannelli OLED flessibili nella prima metà del 2020 e punta ad arrivare entro fine anno alla cifra di 40 milioni. Sebbene ritoccate rispetto al periodo pre-covid19 (stime rispettivamente di 24 e 70 milioni) i dati raccontano di uno spostamento consistente dell'interesse dei produttori di dispositivi verso i pannelli flessibili e quindi verso nuovi design di prodotto.

Se fossero confermati i dati a fine anno per BOE sarebbe un +130% di vendite di pannelli OLED flessibili rispetto al 2019. BOE ha anche annunciato che una nuova linea dovrebbe iniziare la produzione a Chongqing nella seconda metà del 2021, portando così la capacità produttiva del marchio a 144.000 substrati/mese.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^