SBS presenta, con Cecilia Rodriguez, la nuova linea di accessori dedicata alle donne: Lady & Smart

SBS presenta, con Cecilia Rodriguez, la nuova linea di accessori dedicata alle donne: Lady & Smart

Smart & Ladies, questo il nome della nuova linea di cover, cuffie, cavi e powerbank, è rivolta chiaramente a un target tutto femminile e aggiunge alla funzionalità degli accessori un'attenzione particolare all'estetica e li rende 'indossabili'. Testimonial del lancio è stata Cecilia Rodriguez

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Telefonia
SBS
 

'Il mondo tech è spesso tutto orientato all'universo maschile': è da questo assunto che nasce la nuova linea di accessori per smartphone e table di SBS, marchio novarese, nato nel 1994 e leader di mercato in questo settore. Smart & Ladies, questo il nome della nuova linea di cover, cuffie, cavi e powerbank, è rivolta chiaramente a un target tutto femminile e aggiunge alla funzionalità degli accessori un'attenzione particolare all'estetica e li rende 'indossabili'. Testimonial del lancio è stata Cecilia Rodriguez.

Marco Visconti, Director of Marketing and Product Management di SBS, e Cecilia Rodriguez

Un esempio lampante è il Mirror Powerbank, che unisce una batteria portatile da 3.000 mAh al classico specchietto da borsetta: utile quindi per dare una rinfrescata al trucco, ma anche per dare un po' di autonomia in più al cellulare prima di un appuntamento importante. Simile è lo specchietto che contiene un cavo avvolgibile, disponibile nei colori rosa e nero, sia per collefare il telefono al computer, sia per utilizzare powerbank o caricatori da rete elettrica. Sempre in tema di cavi, abbiamo quelli indossabili, sembrano un braccialetto alla moda, ma hanno anche ai loro capi USB, Micro-USB e cavi Lightning per ricarica e connessione al PC.

Per finire abbiamo le cover con effetto glitter liquido e le cuffie: per queste ultime la scelta è tra quelle a cavo impreziosite da finti brillanti oppure gli auricolari wireless Bluetooth della serie Shiny. Per le chiamate senza fili c'è anche Ladybug, l'auricolare Bluetooth in-ear multipoint permette di collegare due dispositivi contemporaneamente.

I prezzi vanno da 19,90€ a 39,90€.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor15 Giugno 2018, 08:27 #1
ma non l'hanno rimpatriata quella?

o l'ha assunta Signorini come badante?
megthebest15 Giugno 2018, 09:06 #2
una bella marketta da 15k€ (magari con qualche set fotografico a seguire in abiti succinti) ed ecco che dei prodotti standard mediocri, prendono subito slancio
Ork15 Giugno 2018, 12:05 #3
ma è legale utilizzare lavoratori clandestini?
aleardo16 Giugno 2018, 11:06 #4
A volte i testimonial hanno l'effetto opposto a quello desiderato: sollecitano il pubblico a rifiutare il prodotto e il marchio. Questo potrebbe essere uno di quei casi.
amd-novello16 Giugno 2018, 11:58 #5
Smart?
marcram16 Giugno 2018, 13:57 #6
Originariamente inviato da: aleardo
A volte i testimonial hanno l'effetto opposto a quello desiderato: sollecitano il pubblico a rifiutare il prodotto e il marchio. Questo potrebbe essere uno di quei casi.


Infatti. Anche perché è un testimonial che potrebbe al più attirare un certo tipo di pubblico maschile, ma risulta spesso antipatico a quello femminile...
chaosblade18 Giugno 2018, 08:47 #7
A me sta antipatica e sono maschio.
È la brutta copia di Belen
maxy0418 Giugno 2018, 13:39 #8
si parla di [U]smart[/U]phone e presenta la rodriguez?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^