Samsung userà batterie realizzate da LG per i suoi prossimi smartphone

Samsung userà batterie realizzate da LG per i suoi prossimi smartphone

L'azienda coreana sembra aver imparato dalla debacle del Note 7 e per i prossimi smartphone è intenzionata ad utilizzare solamente batterie provenienti da LG. Saranno inserite già nel prossimo Galaxy S8?

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 11:48 nel canale Telefonia
SamsungLG
 

Il disastro del Galaxy Note 7 è costato davvero tanto a Samsung e non solo in termini economici ma anche e soprattutto in termini di immagine. Le esplosioni di alcune unità, causate probabilmente dal design azzardato nello spessore che non permetteva un giusto alloggiamento delle batterie, hanno fatto sì che l'azienda oltre a bloccare completamente la produzione del phablet abbia intrapreso la giusta strada anche per i futuri smartphone in arrivo. Nessun nuovo errore è concesso e l'azienda sudcoreana questo lo sa così bene che nell'aria gira l'indiscrezione per la quale i futuri smartphone Samsung potrebbero essere equipaggiati addirittura con batterie della concorrenza.

Stando a quanto dichiarato dall'inglese Chosun, l'azienda dei Galaxy, avrebbe intrapreso importanti colloqui con LG Chemical per un possibile accordo sulla fornitura delle batterie per i prossimi smartphone sudcoreani. Certamente i numeri richiesti da Samsung sono senza dubbio elevati e proprio questo potrebbe prolungare le trattative oltre che i tempi di produzione. Questo significa che sui nuovi Galaxy S8 potremmo non vedere ancora batterie LG in quanto lo sviluppo, la progettazione e quindi la reale produzione impiegano circa sei mesi e questo potrebbe tradursi in arrivi nella seconda metà del prossimo 2017, magari pronti ad equipaggiare il prossimo Samsung Galaxy Note 8, se realmente verrà realizzato.

Purtroppo le indiscrezioni non portano con sé conferme e dunque non è possibile almeno ad oggi avere certezza di questo. Di certo Samsung, come detto, non può permettersi alcun passo falso con i prossimi top di gamma che siano Galaxy S8 ma anche e soprattutto Galaxy Note 8. Per questo un cambiamento completo del design di questi futuri smartphone con anche l'aiuto in termini di produzione di batterie da parte di terzi, potrebbe effettivamente portare alla realizzazione di un prodotto sicuro, almeno sulla carta.

Certo l'aiuto da parte di terzi produttori sarebbe per Samsung una novità importante in seno alla propria filosofia. L'azienda sudcoreana ha sempre cercato di realizzare i propri prodotti progettando, costruendo e soprattutto assemblando tutto in "casa" e questo richiedere ad altri produttori componenti di certo significherebbe un cambiamento mentale non da poco.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LorenzAgassi20 Dicembre 2016, 12:54 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
L'azienda coreana sembra aver imparato dalla debacle del Note 7 e per i prossimi smartphone è intenzionata ad utilizzare solamente batterie provenienti da LG. Saranno inserite già nel prossimo Galaxy S8?




Samsung sembra aver imparato.
Perchè prima del Note7 sono scoppiati anche tutti gli altri SmartPhone Samsung e non si sarebbe venuto a sapere?
Fede20 Dicembre 2016, 12:57 #2
Originariamente inviato da: LorenzAgassi
Samsung sembra aver imparato.
Perchè prima del Note7 sono scoppiati anche tutti gli altri SmartPhone Samsung e non si sarebbe venuto a sapere?


Ma infatti è una affermazione degna del Conte Mascetti.
Max(IT)20 Dicembre 2016, 15:45 #3
praticamente Samsung non si fida neppure di se stessa....
LorenzAgassi20 Dicembre 2016, 16:07 #4
Originariamente inviato da: Max(IT)
praticamente Samsung non si fida neppure di se stessa....





Ok ma fino ad adesso tranne alcuni Note7 non ho visto fondere tutti gli SmartPhone Samsung in anni e anni di mercato tanto che adesso avrebbe da imparare da LG.

Per quello si cercava di capire
Pegatorn20 Dicembre 2016, 16:09 #5
Originariamente inviato da: Max(IT)
praticamente Samsung non si fida neppure di se stessa....


Vabbè dai...meglio così.
Non vorrai mica che in futuro cade qualche aereo con un buco nella fusoliera perché il passeggero seduto al posto 12A, aveva un Samsung nella tasca?
LorenzAgassi20 Dicembre 2016, 16:12 #6
Originariamente inviato da: Pegatorn
Vabbè dai...meglio così.
Non vorrai mica che in futuro cade qualche aereo con un buco nella fusoliera perché il passeggero seduto al posto 12a, aveva un Samsung nella tasca?




Domanda anche per te se sai rispondere.
Quanti SmartPhone Samsung sono fusi negli ultimi 8 anni all'infuori di alcuni Note7 in tutto il Mondo?
Se vuoi, mettici dentro anche quanti aerei sono andati "a fuoco" ..cosa di cui vedo sei estremamente "preoccupato".
Pegatorn20 Dicembre 2016, 16:14 #7
Quanti Smartphone esistenti al mondo invece sono stati vietati su tutti i voli internazionali per rischio esplosione?

Link ad immagine (click per visualizzarla)
LorenzAgassi20 Dicembre 2016, 16:33 #8
Originariamente inviato da: Pegatorn
Quanti Smartphone esistenti al mondo invece sono stati vietati su tutti i voli internazionali per rischio esplosione?

Link ad immagine (click per visualizzarla)




Vedo che chiedo Roma ma rispondi Toma.
Ordunque capisco che con te sarà difficile poter capire facendo un discorso che abbia senso e venirne a capo.
"Abbandono quindi lo studio" ( come si dice anche da Maria de Filippi)
azetaelle21 Dicembre 2016, 08:48 #9
in compenso sui mercati arabi i Note 7 vanno a ruba
GaryMitchell21 Dicembre 2016, 11:34 #10
Originariamente inviato da: azetaelle
in compenso sui mercati arabi i Note 7 vanno a ruba


Questa puttanata te la potevi risparmiare.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^