Samsung rinomina i propri processori Orion in Exynos 4210

Samsung rinomina i propri processori Orion in Exynos 4210

Nelle ultime ore Samsung ha ufficialmente comunicato che la soluzione fino ad ora conosciuta con il nome di Orion verrà rinominata Exynos 4210 e entrerà in produzione nel corso del prossimo mese

di pubblicata il , alle 08:41 nel canale Telefonia
Samsung
 

Nel corso del mese di settembre dello scorso anno Samsung aveva annunciato in concomitanza con il proprio Mobile Solution Forum svoltosi a Taipei due importanti novità per il mondo smartphone. Una di queste era costituita dal processore mobile Orion, che integra due core Cortex A9 di ARM con frequenza di clock a 1Ghz; in ambito grafico Samsung aveva indicato prestazioni con applicazioni 3D cinque volte superiori a quelle ottenute con le precedenti architatture integrate sulle soluzioni Hummingbird ad ora in commercio.

Dopo l'annuncio e la presentazione ufficiale si erano perse le tracce di questa nuova gamma di processori che fanno la loro ricomparsa proprio in queste ore. Samsung ha, infatti, comunicato che il nuovo processore, che fino ad ora rispondeva al nome di Orion, verrà rinominato in Exynos 4210. Sarà questo il nome con cui lo stesso verrà commercializzato e, anche se senza indicazioni ufficiali, presumibilmente andrà ad equipaggiare l'ormai prossimo Galaxy S2.

Exynos 4210, la cui produzione inizierà il mese prossimo, secondo quanto dichiarato dal colosso coreano, dovrebbe seguire la filosofia smart and green, che associa alte prestazioni a un consumo contenuto. L'annuncio dell nuovo processore, proprio a poche ore dall'inizio del Mobile World Congress di Barcellona, volge sicuramente a concentrare l'attenzione sui nuovi smartphone e a smentire le voci di un possibile ritardo nella produzione di Orion, nate a seguito del silenzio a riguardo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
rollo8214 Febbraio 2011, 09:17 #1
e come va rispetto al tegra 2?
darios8114 Febbraio 2011, 10:53 #2
Originariamente inviato da: rollo82
e come va rispetto al tegra 2?


Non vorrei dire cazzate, ma visto che Samsung ci vede lungo e cmq vada si producele cose da se, credo che questa nuova famiglia di CPU, sara' adottate da molti altri produttori, che non hanno mai creduto veramente in TEGRA.
rollo8214 Febbraio 2011, 11:12 #3
Originariamente inviato da: darios81
Non vorrei dire cazzate, ma visto che Samsung ci vede lungo e cmq vada si producele cose da se, credo che questa nuova famiglia di CPU, sara' adottate da molti altri produttori, che non hanno mai creduto veramente in TEGRA.


può anche essere, la mia domanda però era più sull'efficienza della cpu. dire "dual core 1ghz" non è che dice quanto sia potente
darios8114 Febbraio 2011, 11:16 #4
Originariamente inviato da: rollo82
può anche essere, la mia domanda però era più sull'efficienza della cpu. dire "dual core 1ghz" non è che dice quanto sia potente


5 volte piu potente delle soluzioni Hammunigbird, non ti basta?
rollo8214 Febbraio 2011, 13:57 #5
Originariamente inviato da: darios81
5 volte piu potente delle soluzioni Hammunigbird, non ti basta?


no perchè è comunque un samsung e non si hanno paragoni... va beh basterà aspettare e vedere qualche review comparativa tra snapdragon 1ghz "classico", lo snapdragon nuovo dual core (che però ho visto che nn usa quasi nessuno, solo forse l'hp palm) tegra 2 e questo...
jpjcssource14 Febbraio 2011, 21:25 #6
Vedendo le specifiche di Orion/Exynos, credevo che fosse un pelo più potente di Tegra 2, ma il fatto che la stessa Samsung non lo usi nel Galaxy Tab 10" preferendogli il SOC Nvidia fà riflettere.
Le alternative sono 2:

_ il Tab, viste le dimensioni dello schermo con relativa risoluzione ben più alta e funzionalità più avanzate ha bisogno di potenza di calcolo superiore quindi hanno scelto Tegra perchè più potente

_ sono in ritardo con la produzione di Orion/Exynos e tutti i chip che usciranno verranno assorbiti dal Galaxy S II così, per penuria di componentistica, come hanno tolto l'oled al Wave II sempre a causa dell'alta domanda del Galaxy, hanno tolto il loro SOC dal loro tablet per soddisfare primariamente il loro prodotto di punta.
Stech198715 Febbraio 2011, 02:19 #7

@jpjcssource

...o forse semplicemente, volendo fornire un Android HoneyComb Vanilla, hanno pensato bene che fosse meglio adeguare l'HW alla concorrenza in modo da ridurre al minimo la necessità di ottimizzazioni (lo Xoom, che monta Tegra2, riceve aggiornamenti direttamente da Google, quindi basterà integrare il supporto ai driver, ed ecco in 2 giorni l'aggiornamento ufficiale anche per il Tab Samsung )
jpjcssource15 Febbraio 2011, 18:24 #8
Probabile anche quello

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^