Samsung Pay Mini è ufficiale. Da oggi si potrà pagare online in tutta sicurezza

Samsung Pay Mini è ufficiale. Da oggi si potrà pagare online in tutta sicurezza

Il nuovo servizio di pagamento online sarà lanciato in Corea del Sud per il momento e permetterà agli utenti di gestire i pagamenti online con una specifica applicazione per Android. Il sistema sarà compatibile con qualsiasi smartphone e non solo con i Galaxy.

di pubblicata il , alle 17:31 nel canale Telefonia
SamsungAndroid
 

Samsung Pay Mini è ufficiale in Corea del Sud. Da oggi tutti gli utenti sudcoreani in possesso di uno smartphone Samsung ma anche di un dispositivo con Android a bordo potranno scaricare l'applicazione specifica realizzata dall'azienda e utilizzarla per effettuare pagamenti online in piena sicurezza. Sappiamo come Samsung avesse negli scorsi anni cercato di contrastare l'avvento di Apple Pay con il proprio Samsung Pay che permetteva in alcuni negozi fisici di utilizzare lo smartphone per realizzare i pagamenti. In questo caso l'azienda ha deciso di arricchire l'offerta agli utenti introducendo anche un sistema di pagamento specifico per le sessioni online appunto Samsung Pay Mini.

A differenza del fratello maggiore, Samsung Pay Mini, permetterà a tutti gli utenti Android di usufruire dei servizi di pagamento online. In poche parole tutti coloro che vorrà effettuare pagamenti sul web potranno farlo in piena sicurezza memorizzando la propria carta di credito nell'apposita sezione dell'applicazione di Samsung e nel momento in cui vorranno effettuare un acquisto online potranno sfruttare automaticamente l'app senza dover ogni volta reinserire le credenziali per il pagamento. La sicurezza verrà mantenuta alta grazie ad un accesso ai dati tramite impronta digitale per tutti gli smartphone che possederanno tale funzionalità oppure con una password a 6 caratteri.

Samsung Pay Mini potrà essere installato non solo sui dispositivi Galaxy dell'azienda ma anche su tutti gli smartphone con Android 6.0 Marshmallow. Purtroppo l'applicazione non sarà disponibile su AppStore visto che secondo le indiscrezioni degli ultimi giorni, Apple, avrebbe respinto la sua approvazione nel proprio store di applicazioni presumibilmente per mantenere lontano qualsiasi tipo di servizio di pagamento diverso dal proprio Apple Pay, anche se in questo caso il servizio riguarda pagamenti online e non fisici.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
RedSnap02 Febbraio 2017, 18:36 #1
Io non mi fido di questi servizi...
giovanni6902 Febbraio 2017, 20:35 #2
Per cui non solo avranno il profilo di comportamenti di consumo ma pure l'impronta digitale da rivendere. Che si può volere di più? Poi adesso sono sicuro che viene fuori che in realtà la gestione è fatta in modo tale che 'nessuno' può accedervi e quindi si dovrebbe stare sicuri....
r134802 Febbraio 2017, 21:38 #3
Differenze con Paypal, Amazon Pay, Google Wallet?
MrZime03 Febbraio 2017, 07:27 #4
Originariamente inviato da: giovanni69
Per cui non solo avranno il profilo di comportamenti di consumo ma pure l'impronta digitale da rivendere. Che si può volere di più? Poi adesso sono sicuro che viene fuori che in realtà la gestione è fatta in modo tale che 'nessuno' può accedervi e quindi si dovrebbe stare sicuri....


Solitamente le impronte digitali sono salvate solo sul dispositivo. Il matching viene fatto da Android che restituisce solo un "è lui" o "non è lui"
Nicodemo Timoteo Taddeo03 Febbraio 2017, 07:35 #5
Quando escono questi nuovi servizi (prima o poi arriverà anche da noi), non li giudico male a prescindere, ma mi siedo sul greto del fiume ed aspetto qualche anno.

Se scendono cadaveri non mi muovo. Se invece è tutto tranquillo, eventualmente mi servono, li uso.

Direi che al momento le alternative considerate affidabili visto la loro storia non mancano, che siano gli altri a fare da cavie...
Domenik7303 Febbraio 2017, 08:38 #6
Originariamente inviato da: RedSnap
Io non mi fido di questi servizi...


Dipende cosa intendi per "questi servizi".
Io online non acquisto da nessuno store (a parte Amazon), se non accetta PayPal, proprio perchè ho la certezza di non ricevere fregature. Prova ne è che quelle 2 o 3 volte (su diverse centinaia) che ho avuto qualche problema è bastata la sola minaccia di aprire la contestazione per avere il problema risolto.

Se questo servizio darà le stesse garanzie al consumatore, ben venga (la concorrenza è sempre positiva)
AleLinuxBSD03 Febbraio 2017, 11:25 #7
Mantengo più di qualche dubbio sul livello di garanzia effettivo, nel tempo, di queste soluzioni.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^