Samsung OneUI rilasciata, alcune feature di Galaxy S21 arrivano sui modelli più vecchi: eccole tutte

Samsung OneUI rilasciata, alcune feature di Galaxy S21 arrivano sui modelli più vecchi: eccole tutte

I dispositivi di fascia alta Samsung della scorsa generazione stanno iniziando a ricevere la OneUI 3.1, insieme a una serie di funzionalità introdotte con i modelli di ultima generazione

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Telefonia
SamsungGalaxy
 

Samsung ha annunciato ufficialmente che la OneUI 3.1 è in fase di distribuzione su alcuni smartphone non più di ultima generazione, come Galaxy S20, Galaxy Note 20, Galaxy Z Fold 2 e Galaxy Z Flip. Questi modelli riceveranno alcune delle novità che il produttore aveva introdotto con la serie Galaxy S21, principalmente nel comparto fotografico, ma non solo.

Fra le novità, che potete trovare in maniera dettagliata nel blog ufficiale Samsung, troviamo la nuova modalità "Scatto singolo" migliorata, che serve per generare una serie di immagini statiche o in movimento con un solo click. Viene inoltre introdotto lo strumento per la cancellazione di persone o elementi dalla foto, e l'opzione per utilizzare contemporaneamente un microfono Bluetooth e quello integrato per registrare audio dalle due componenti contemporaneamente.

Attraverso la nuova versione del software, Galaxy S20 e S20 Plus si avvicinano ancor di più a Galaxy S21 e Galaxy S21 Plus in termini di prestazioni e versatilità della fotocamera, dal momento che sul piano dell'hardware le differenze non sono poi molte. E' meglio precisare però che alcune funzioni rimangono esclusive nel modello di nuova generazione, come ad esempio la "Vista da regista", che consente di visualizzare contemporaneamente l'anteprima da tutte le fotocamere del dispositivo in modo da scegliere con qualche modulo scattare in maniera più sicura.

Ai dispositivi della precedente generazione viene aggiunta anche la protezione occhi adattiva (eye comfort shield), che regola automaticamente l'emissione di luce blu dei display in base all'ora del giorno. Fra le novità, infine, anche l'implementazione di Private Share, l'opzione di crittografia basata su blockchain per inviare file e foto in modo più sicuro.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^