Samsung Note 7 ritornerà in vendita in Corea dal 28 settembre

Samsung Note 7 ritornerà in vendita in Corea dal 28 settembre

Samsung punta a ripristinare la tradizionale attività commerciale per il terminale Note 7 a partire dalla fine del mese, partendo dalla Corea del Sud ed espandensosi negli altri mercati a seguire. Il problema batterie vicino ad una chiusura

di pubblicata il , alle 08:04 nel canale Telefonia
SamsungNote
 

E' difficile che un utente appassionato del mercato della telefonia non sia a conoscenza dei problemi legati allo smartphone Samsung Note 7, ultima evoluzione della popolare serie Note che è stata presentata ufficialmente alla metà del mese di Agosto.

Lo scorso 2 settembre Samsung ha sospeso la distribuzione dei terminali Note 7, in seguito ad alcuni problemi manifestatisi ad alcuni possessori: mettendo in carica il prodotto si sono verificati casi di esplosione della batteria con conseguente incendio dello smartphone. Il fenomeno si è verificato su una quota estremamente ridotta dei circa 2,5 milioni di pezzi venduti nelle prime settimanedall'avvio delle vendite, ma in ogni caso un problema pericoloso come questo ha portato in modo pressoché naturale allo stop delle vendite e ad una operazione di sostituzione dei modelli venduti con altri sempre Note 7 ma con componenti a rischio sostituiti.

galaxy_note_7_600_02.jpg

Samsung riprenderà le vendite a regime in Corea del Sud, quindi nel proprio mercato nazionale, a partire dal 28 settembre, come segnalato dalla CNN a questo indirizzo. Per le altre nazioni le vendite ripartiranno nelle settimane successive, non appena vi saranno le condizioni adatte. O detto in altro modo, non appena la produzione dei nuovi terminali senza potenziale rischio di malfunzionamento delle batterie arriverà a raggiungere volumi tali da poter iniziare le vendite attraverso i canali commerciali tipici dell'azienda coreana.

La situazione è quindi destinata a tornare alla normalità nel corso delle prossime settimane, ma questo problema ha generato un evidente danno sia economico sia d'immagine per Samsung. Nel breve periodo la valutazione dell'azienda, in termini di quotazione delle proprie azioni, ha subito un impatto consistente; nel medio periodo saranno i costi legati alla sostituzione dei terminali inizialmente venduti e il presumibile impatto negativo sulle vendite future attese a incidere sui conti di Samsung.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Simonex8419 Settembre 2016, 08:23 #1
E verrà fornita in omaggio anche questa tuta....

Link ad immagine (click per visualizzarla)
Eress19 Settembre 2016, 09:04 #2
Nell'immagine sotto possiamo vedere la situazione, subito dopo la ripresa delle vendite del modello N7


Link ad immagine (click per visualizzarla)
CYRANO19 Settembre 2016, 09:20 #3
Povero Note 7, ormai è sputtanato come il S810



Clmdòmòmdòdòlmdòmd
nickmot19 Settembre 2016, 09:25 #4
Originariamente inviato da: CYRANO
Povero Note 7, ormai è sputtanato come il S810



Clmdòmòmdòdòlmdòmd


Beh...

Qui non è un SoC nato male, ma batterie difetttose.

Questo è un problema risolvibile tranquillamente, dovranno solo fare un po' più di marketing ed informazione sul fatto che il problema è risolto.
Apix_102419 Settembre 2016, 09:26 #5
e le richieste di pompieri s'impennarono in tutto il mondo
Alfhw19 Settembre 2016, 09:56 #6
Più che altro sarebbe bello se questo fatto spingesse i produttori a tornare a fare smartphones top con batteria rimovibile che ha anche altri vantaggi. Ma purtroppo non credo che un singolo fattaccio basterà...
MoodM19 Settembre 2016, 10:30 #7
.
.
domanda

ma quando Audi, Mercedes, WW, etc insomma tutti fanno richiami su auto anche da 100.000€, succede tutto questo casino ed i produttori poi non vendono piu' niente?

o sta cosa che ho letto in questo thread dai Vs messaggi, succederebbe solo per Samsung ed i produttori di SmartPhone?
djfix1319 Settembre 2016, 12:42 #8
non credo che tutti saranno contenti di spendere 800 e passa euro con l'incertezza della ricarica senza esplosioni
MoodM19 Settembre 2016, 12:56 #9
Originariamente inviato da: djfix13
non credo che tutti saranno contenti di spendere 800 e passa euro con l'incertezza della ricarica senza esplosioni



Perchè il problema sul Note7 rimane in vita meterna e amen? ( quando invece i modelli col propblema di batteria li hanno anche già ritirati tutti dalla vendita e stanno per essere immessi in commecio i modelli senza piu' il problema)

cioè ..se uno tra 1 mese comprasse nuovo un Note7, gli verrebbe dato ancora quello col problema di batteria?

ma state scherzando o cosa?
gianluca.f20 Settembre 2016, 08:02 #10
Originariamente inviato da: MoodM
Perchè il problema sul Note7 rimane in vita meterna e amen? ( quando invece i modelli col propblema di batteria li hanno anche già ritirati tutti dalla vendita e stanno per essere immessi in commecio i modelli senza piu' il problema)

cioè ..se uno tra 1 mese comprasse nuovo un Note7, gli verrebbe dato ancora quello col problema di batteria?

ma state scherzando o cosa?


Il problema rimarrà sempre nell'immaginario. è un grandissimo danno d'immagine. Far finta che non sia successo niente è da ingenui.
Ti fidi di un azienda che mette in commercio un prodotto che esplode?
"si perchè adesso l'hanno sistemato"
Ti fidi, sicuro?
O magari aspetto qualche mese e vediamo come si evolve?

queste sono domande che una persona normale si fa.
Magari hai un figlio e ti inorridisce l'idea che possa succedere in mano a lui.
Cose così insomma. Pensaci.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^