Samsung non è la sola ad alterare i benchmark su Android, coinvolti HTC, Asus, LG ed altri

Samsung non è la sola ad alterare i benchmark su Android, coinvolti HTC, Asus, LG ed altri

AnandTech è andato più a fondo nella questione dei benchmark alterati su Galaxy S4 e Galaxy Note, scoprendo interessanti novità riguardo al comportamento di altri produttori Android

di pubblicata il , alle 09:41 nel canale Telefonia
SamsungHTCLGASUSAndroidGalaxy
 

L'attaccamento di alcuni produttori riguardo al mero risultato del benchmark su piattaforme mobile è quasi al limite del puerile. Negli ultimi mesi si è scoperto un comportamento anomalo del governor che regola le frequenze della CPU al lancio delle suite di benchmark più famose, con Galaxy S4 e Galaxy Note 3.

Tuttavia, le analisi sono state circoscritte alle ammiraglie di Samsung probabilmente perché terminali in vista e sotto i riflettori del momento, ma uno studio più approfondito da parte di AnandTech ha sviscerato quella che è la realtà dei fatti: assieme a Samsung quasi tutti i maggiori produttori di smartphone utilizzano sistemi simili, anche se in minor misura.

Fra i nomi più prestigiosi nelle analisi del popolare sito americano troviamo Asus, HTC ed LG che fanno uso di espedienti non proprio corretti per quanto riguarda i benchmark. I produttori "puliti" invece risultano Google con la sua famiglia Nexus, Motorola e Nvidia, con Shield: questi ultimi non modificano la frequenza operativa di CPU e GPU per alterare in qualche modo l'oggettivo risultato dei test.

Android chi altera i benchmark?

Come è possibile notare nel grafico i test più diffusi sono quelli in cui i produttori scelgono di attivare il governor con le frequenze in overclock, fra cui AnTuTu e Vellamo: "Virtualmente tutti i produtori Android sembrano avere una propria lista di applicazioni che hanno bisogno di ottimizzazioni", si legge all'interno dell'articolo. "Queste liste crescono e cambiano nel tempo, e non sempre si sovrappongono fra produttori diversi."

In una situazione di questo tipo ci sembra difficile che un determinato produttore, intrapresa questa strada condivisa comunque da altri nomi blasonati del settore, possa essere il primo a porre fine a questo comportamento che potremmo definire scorretto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickmot03 Ottobre 2013, 09:48 #1
L'ho sempre detto che i telefoni vanno comprati da aziende serie che fanno e sanno fare i telefoni.
Guarda caso Motorola non altera i bench, a differenza del produttore di flullatori e lavatrici.
checo03 Ottobre 2013, 09:48 #2
è da quando esistono i benchmark che esiste chi li altera, è sempre successo da prima che esistessero gli smartphone celebri a memoria i driver nvidia che evitavano di renderizzare quello che non si vedeva solo sul 3dmark.

oppure altri modi per falsare i dati tipo i classici "performance il doppio superiori" e poi a vedere che è in un determnitao test di photoshop, magari nel 90% dei casi invece va peggio...
Aenil03 Ottobre 2013, 10:06 #3
l'ultimo benchmark che ho usato è 3d mark 2006 con una 6600GT.. da lì in avanti ho sempre preferito provarli in scenari d'uso reale.
dwfgerw03 Ottobre 2013, 10:16 #4
Ok, leggendo i vostri commenti pare che improvvisamente a nessuno interessino più i benchmark. Mi pare invece che questi risultati siano molto spesso utilizzati come elemento chiave per sancire un vincitore (cosa assurda dato che in uno smartphone bisogna considerare molti altri elementi).

Come al solito abbiamo due pesi e due misure, nel senso che se Apple avesse truccato i risultati dei benchmark, avremmo assistito ad una lapidazione, e titoli roboanti sui quotidiani.

Detto questo, pur non essendo un amante del benchmark fine a se stesso, rimane il fatto che il comportamento di queste aziende non è stato limpidissimo...
ripe03 Ottobre 2013, 10:23 #5
Ditemi che non c'è nessuno qui che per comprare uno smartphone si basa sui benchmark...
roccia123403 Ottobre 2013, 10:24 #6
Ma vi siete mai fermati un'attimo a pensare quanto siano ridicoli i benchmark sui telefoni?

Non che quelli su pc siano tanto meglio eh...
demon7703 Ottobre 2013, 10:34 #7
Complimenti a tutte le marche citate per la pessima condotta.
Estendo il "CIALTRONI" già giustamente affibiato a Samsung per la storia del Note 3.

Per il resto mi interessa davvero poco.. io uso un GS2 e già ci sto largo con quello che può fare.. figuriamoci se posso avere problemi con qualcosa di più recente.
Sinceramente i benchmark non rientrano neanche nei criteri di scelta del telefono ora come ora.
(IH)Patriota03 Ottobre 2013, 10:36 #8
Originariamente inviato da: dwfgerw
Ok, leggendo i vostri commenti pare che improvvisamente a nessuno interessino più i benchmark.


A voler ben vedere, se il trend è quello di cominciare a lasciare stare i benchmark come metro di valutazione, non si dovranno leggere più affermazioni del tipo "ma questo è un dual core mentre l' altro ne ha 8 e quindi è meglio il secondo che ne ha 6 in più (anche se non si usano )".

Funziona ? E' fluidio ? Ha una buona esperienza d'uso ?

Dovrebbero essere le domande ma non sempre è così.

P.S.
Ma che figuraccia
demon7703 Ottobre 2013, 10:38 #9
Originariamente inviato da: roccia1234
Ma vi siete mai fermati un'attimo a pensare quanto siano ridicoli i benchmark sui telefoni?

Non che quelli su pc siano tanto meglio eh...


Eh no, su quelli per i pc non sono d'accordo! meno male che ci sono!
Con la immensa quantità di modelli di cpu e gpu sarebbe impossibile beccare quella migliore.

Con un buon bench comparativo inquadro perfettamente la situazione e posso decidere quale è il migliore in rapporto al budget!
Mparlav03 Ottobre 2013, 10:39 #10
Originariamente inviato da: dwfgerw
Ok, leggendo i vostri commenti pare che improvvisamente a nessuno interessino più i benchmark. Mi pare invece che questi risultati siano molto spesso utilizzati come elemento chiave per sancire un vincitore (cosa assurda dato che in uno smartphone bisogna considerare molti altri elementi).

Come al solito abbiamo due pesi e due misure, nel senso che se Apple avesse truccato i risultati dei benchmark, avremmo assistito ad una lapidazione, e titoli roboanti sui quotidiani.

Detto questo, pur non essendo un amante del benchmark fine a se stesso, rimane il fatto che il comportamento di queste aziende non è stato limpidissimo...


Qui vedo che hai mostrato un certo interessamento nei benchmark:
http://www.hwupgrade.it/forum/showp...amp;postcount=4

quando ti è servito per il "2 è meglio di 4 o 8"

Non te la prendere, siamo tutti peccatori

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^