Samsung non ci sta: anche noi porteremo i 64bit nel mobile, la Cina non si tocca

Samsung non ci sta: anche noi porteremo i 64bit nel mobile, la Cina non si tocca

Samsung non vuole lasciare una feature così importante al diretto concorrente, e ha annunciato che le architetture a 64bit rappresentano il prossimo obiettivo del colosso sudcoreano

di pubblicata il , alle 16:41 nel canale Telefonia
Samsung
 

Una delle caratteristiche peculiari di iPhone 5S, presentato il 10 settembre nel corso di un evento organizzato dalla stessa Apple, è l'architettura a 64bit del processore integrato, il nuovo A7 proprietario della società di Cupertino. Siamo tutti a conoscenza dell'antagonismo fra Apple e Samsung e quest'ultima logicamente non è rimasta a guardare annunciando di essere al lavoro su una feature analoga per i prossimi processori da produrre.

"Non in tempi brevi, ma certamente i nostri prossimi smartphone avranno funzionalità a 64 bit", ha rivelato Shin Jong-kyun al Korea Times." Tuttavia il supporto ai 64bit sembrerebbe ampiamente prematuro su Android a meno che non sia previsto un adeguato supporto software dietro alla scelta di implementare le nuove architetture. Al momento non ci sono prove evidenti sull'introduzione delle nuove funzionalità su Android 4.4 KitKat e la stessa Apple sta cercando di incoraggiare gli sviluppatori a realizzare app che sfruttino la presenza di un'architettura a 64bit. Tuttavia, i vantaggi se non si dispongono di almeno 4GB di RAM sembrano in un primo momento risibili.

Il dirigente Samsung ha anche discusso riguardo agli accordi commerciali della società in Cina e Giappone, in seguito alle nuove strategie di mercato annunciate da Apple in Estremo Oriente, volte ad aggredire con soluzioni più economiche due fra i mercati più importanti in assoluto. "Samsung capisce che Apple intende accelerare il processo di espansione in Cina e in Giappone, ma questo significa solo che dobbiamo aumentare i nostri sforzi anche in quei territori", ha continuato Shin Jong-kyun.

Attualmente Samsung gode una leadership incontrastata soprattutto in Cina, mercato che Apple non riesce a padroneggiare come succede in altre parti del mondo. Samsung ha venduto 15 milioni di dispositivi nel secondo trimestre 2013 solamente in Cina, raggiungendo una quota di mercato solo leggermente inferiore al 20%. Nello stesso periodo di tempo e nello stesso mercato Apple ha venduto solamente 3,4 milioni di dispositivi con una quota di mercato del 4,3%, non riuscendo a rientrare nemmeno nelle prime tre posizioni in relazione alle vendite di smartphone in Oriente. Tuttavia gli analisti non credono che iPhone 5C e i prodotti annunciati il 10 settembre possano sovvertire la situazione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

62 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
acerbo12 Settembre 2013, 16:44 #1
ecco ci mancava un nuovo specchietto per le allodole, dopo i PiPPiAi dei display che hanno una risoluzione maggiore del 50" del salone di casa arrivano i 64bit per i cellulari con 2GB di Ram.
nickmot12 Settembre 2013, 16:47 #2
Originariamente inviato da: acerbo
ecco ci mancava un nuovo specchietto per le allodole, dopo i PiPPiAi dei display che hanno una risoluzione maggiore del 50" del salone di casa arrivano i 64bit per i cellulari con 2GB di Ram.


Ti sei dimenticato dei core e dei pollici dello schermo, oltre all'evergreen Megapicsel della fotocamera.
Paganetor12 Settembre 2013, 17:03 #3
e i "quanti PER è il tuo zoom" dove lo mettiamo!?
gd350turbo12 Settembre 2013, 17:04 #4
8 core...
128 gb...
64 bit...

Eh qualcosa bisogna inventarsi per continuare a vendere milioni di esemplari !

Beato (?) chi ci crede !
Rubberick12 Settembre 2013, 17:06 #5
sentite fateli sfogare

il mercato è questo... se stiamo tutti a dire è inutile...

la ricerca scientifica al giorno d'oggi sta messa male... quante volte è capitato che grazie a delle innovazioni fatte in un campo o ad una disponibilità di prodotti a buon prezzo poi si aprono nuovi rami

vedrete che con i proci arm a 64bit a manetta tireranno anche il mercato dei servers..
Mparlav12 Settembre 2013, 17:07 #6
La leadership in Cina non è tanto tranquilla: prima di Apple e del suo accordo con China Mobile, devono guardarsi dagli "arrembanti" produttori come Lenovo, Huawei e ZTE.
E' un mercato enorme (solo China Mobile ha oltre 700M di utenti attivi, di cui quasi 190M di smartphone), la sfida 2013 è lì.

Per il discorso 64bit è quasi ovvio che Samsung se ne esca con una dichiarazione del genere, ma prima di sprecare prezioso spazio sul die, meglio valutare prima a che punto è la roadmap di Android (e magari anche Tizen).
Bluknigth12 Settembre 2013, 17:29 #7
Onestamente sta cosa dei 64 bit è risibile, anzi dannosa.
Una applicazione 64 bit di solito occupa più ram e più spazio su disco di una a 32 bit.

Per cui ho hai oltre 4 GB di RAM o paghi di più in termini di risorse per niente in cambio....

Quindi ha ragione Samsung a dire, "ce li avremo anche noi" magari aggiungendo "quando effettivamente serviranno"....

Pur avvendo sempre avuto telefoni android ho sempre ammirato i prodotti Apple per design, semplicità di utilizzo, supporto e gli zero pensieri che hai vivendo nel suo orticello.
Ma ultimamente piuttosto che attaccare nuovi mercati deve stare attenta a non perdere quelli che ha... E adesso sta dormendo.
Duncan12 Settembre 2013, 17:34 #8
beh il problema non è certo lo spazio se si son messi a fare un 8 core...
Rubberick12 Settembre 2013, 17:43 #9
si è capito che tra qualche anno avremo cell con 8 gb di ram e + .. che ci fanno? quello che voleva fare ubuntu edge solo, ci arrivano + gradualmente
overnoise12 Settembre 2013, 17:48 #10

Tirano di più 64bit che un carro di buoi.

Tra l'altro, nei sistemi Linux riescono ad usare più di 4GB di RAM anche con "solo" 32bit.

I 64bit hanno senso quando un singolo task ha bisogno di indirizzare più di 4 GB o per istruzioni che beneficiano di tale architettura. Non so in ambito mobile quale task possa avere questa necessità :-DDD

Ad ogni modo, daranno un contributo all'evoluzione delle applicazioni che sarà possibile far funzionare in piccoli device dal basso consumo.

Video editing su smartphones in cluster :-DDD

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^