Samsung Galaxy Note 4 ufficiale con scocca in metallo e display Quad HD

Samsung Galaxy Note 4 ufficiale con scocca in metallo e display Quad HD

Come previsto, Samsung ha annunciato Galaxy Note 4, la quarta iterazione della famiglia di phablet di fascia alta della società. Vediamo insieme tutte le novità del nuovo modello

di pubblicata il , alle 16:22 nel canale Telefonia
SamsungGalaxy
 

La famiglia Galaxy Note giunge oggi alla sua quarta declinazione, dopo essere stata lanciata sul mercato nel 2010 introducendo il concetto di phablet, dispositivi ibridi fra smartphone e tablet. La peculiarità della serie top di gamma Samsung è il supporto hardware e software di un pennino Wacom, che consente un'esperienza d'uso personale e sensibilmente diversa rispetto agli altri prodotti delle categorie analoghe. Tale caratteristica rimane immutata con il nuovo Galaxy Note 4, ma vediamo cos'è che cambia nel nuovo phablet sudcoreano.

Samsung Galaxy Note 4

Sul piano estetico la novità più evidente è data dalla presenza di un display con bordi arrotondati (2.5D), mentre il design appare più lineare e coeso fra le varie parti del dispositivo, utilizzando una scocca in metallo che fa da cornice all'intero dispositivo. Vengono riprese dal modello precedente le tanto discusse finiture in finta pelle per la scocca posteriore. Visto di fronte, Note 4 è particolarmente simile al modello che va a sostituire nella fascia più alta della line-up di Samsung.

Il display di Galaxy Note 4 è da 5,7", come sul predecessore, ma questa volta supporta una risoluzione massima di 2560x1440 pixel (Quad HD). Samsung punta ancora una volta sulla tecnologia SuperAMOLED che, a detta della società, garantisce una saturazione dei colori superiore rispetto ai pannelli QuadHD attualmente disponibili sul mercato, mantenendo valori ottimali per quanto riguarda la fedeltà cromatica.

Sotto la scocca troviamo un processore quad-core Qualcomm Snapdragon 805 da 2,7GHz per il nostro mercato, mentre sarà prevista anche la variante con Exynos, in versione octa-core in configurazione big.LITTLE. Il tutto viene integrato all'interno di uno chassis spesso 8,5mm e pesante 176g, con una superficie di 153,5 x 78,6 mm, dovuta principalmente alle generose dimensioni del display. Le cornici, come sul precedente modello, sono decisamente esigue, mentre la batteria integrata diventa con la nuova generazione da 3.220mAh.

Samsung Galaxy Note 4
OS Android 4.4 KitKat
Processore Qualcomm Snapdragon 805, quad-core da 2,7GHz
RAM 3 GB
Display 5,7" SuperAMOLED
Risoluzione 2560x1440
Storage 32GB
Espandibili via microSD (fino a 64GB)
Fotocamera Anteriore 3,7 megapixel
Apertura di diaframma f/1.9
Fotocamera Posteriore 16 megapixel
Smart OIS
Rete cellulare Fino a LTE Cat. 6 (300/50Mbps)
Wi-Fi 802.11 b/g/n/ac MIMO PCIe
Bluetooth 4.1 BLE, ANT+
Connettività NFC
IR LED
USB 2.0
MHL 3.0
Geolocalizzazione GPS / GLONASS / Baidu
Sensori di movimento Accelerometro
Geo-magnetico
Giroscopio
RGB
IR-LED
Prossimità
Barometro
Hall Sensor
Cardiofrequenzimetro
UV
SpO2 (dipende dal mercato)
Batteria 3.220mAh
Dimensioni 153,5 x 78,6 x 8,5 mm
Peso 176g

Samsung non ha mai lesinato sulle nuove funzionalità software, e il trend non cambia con il nuovo Note 4. Sul prossimo phablet troveremo una nuova interfaccia con widget trasparenti, una lock screen dinamica in cui le immagini si susseguiranno dinamicamente in base ai contenuti della galleria o dei nostri interessi. Samsung ha inoltre sviluppato nuove funzionalità per il multi-window con cui gestire in maniera più efficace le singole finestre aperte. La suite di S-Apps si compone di nuove applicazioni, come Snap Note, in grado di tradurre le immagini in testo. Viene raddoppiata la sensibilità alla pressione per la S-Pen.

Notevoli le novità anche sul fronte fotografico: il modulo posteriore utilizzerà un sensore da 16 megapixel con supporto alla stabilizzazione ottica dell'immagine, mentre la fotocamera frontale sarà da 3,7 megapixel con apertura di diaframma f/1.9 per selfie il 60% più luminosi rispetto alla precedente generazione. Viene introdotta la modalità Wide Selfie, una sorta di panoramica per gli scatti effettuati con la fotocamera frontale.

Samsung Galaxy Note 4

Con Note 4 si è prestata, inoltre, particolare attenzione all'autonomia operativa: viene supportata una nuova modalità di ricarica rapida, che permette di portare la carica della batteria dallo 0 al 50% in mezz'ora (su Note 3 erano richiesti 55 minuti). L'hardware del dispositivo ha un consumo energetico quasi del 10% inferiore rispetto al modello precedente, nonostante la risoluzione Quad HD supportata nativamente dal display.

Samsung Galaxy Note 4 sarà disponibile a partire dal mese di ottobre nei colori nero, bianco, gold e rosa, con una serie di app in bundle offerte gratuitamente e accessori opzionali.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pin-head03 Settembre 2014, 16:34 #1
ullallà, mica male.
Un display del genere sarebbe stato figo sull'Oculus DK2.. quello del Note 3 è buono, ma ancora bassino come risoluzione.
AQ7203 Settembre 2014, 16:36 #2
Non hanno stravolto ciò che era perfetto. Dopo la miriade di cadute mi tucca di cambiare il mio Note3... )))))))))
nickmot03 Settembre 2014, 16:42 #3
Originariamente inviato da: pin-head
ullallà, mica male.
Un display del genere sarebbe stato figo sull'Oculus DK2.. quello del Note 3 è buono, ma ancora bassino come risoluzione.


Bassino? Su 5" circa?

Ma 720p basterebbero ed avanzerebbero! Abbiamo schermi 65" ed oltre in Full HD, cinema con diagonali da centinaia di pollici a 2k (salvo poche eccezioni) e davvero si reputa bassa la risoluzione 1080p su un celulare?

Non gioirei troppo, LG G3 con il QHD si è dato la zappa sui piedi perdendo di fatto le caratteristiche migliori del suo predecessore (fluidità ed autonomia).

Al di la della solita crescita di diagonale e specifiche la cosa più interessante è il miglioramento delle funzioni del pennino, senza di quello sarebbe solo una padella inutilizzabile in mobilità, fortunatamente per la serie note si ricordano che il SW è fondamentale.

P.S.: La finta pelle potevano risparmiarsela stavolta, ma è comunque meglio del cerotto S5.
tuvok96003 Settembre 2014, 17:14 #4
Perchè solo usb 2.0 ?? Mi trovo così bene con la 3.0 sul note3...la trovo comoda per trasferire filmati vari

E comunque sono da 1024 a 2048 i livelli di sensibilità per il pennino, non è che la sensibilità è il doppio...come detto all'ifa poco fa

In piu l'autonomia amenta del 7.5% (come detto al''ifa, secondo loro) e non del quasi dieci...che equivale a dire poco piu di 5%...diciamo i dati esatti per cortesia.
Mparlav03 Settembre 2014, 17:18 #5
Il selfie panoramico sulla fotocamera frontale f1/9: molto utile di questi tempi
Dave8303 Settembre 2014, 17:23 #6
Originariamente inviato da: nickmot
...Al di la della solita crescita di diagonale....


Era 5.7" anche il Note 3, quindi è rimasto invariato
nickmot03 Settembre 2014, 17:25 #7
Originariamente inviato da: Dave83
Era 5.7" anche il Note 3, quindi è rimasto invariato


E allora ho scritto una vaccata... Ne scrivo tante, una più, una meno...

E' che ormai con Samsung lo do per scontato, sono parecchio prevenuto nei loro confronti.
baruk03 Settembre 2014, 20:10 #8
Appena disponibile lo andrò a vedere, non per comprarlo, dato che sono un felicissimo possessore del Note 3 da circa due mesi, ma giusto per valutare la risoluzione. Spero che non abbiano vanificato l'ottima durata della batteria.
marchigiano03 Settembre 2014, 20:35 #9
Originariamente inviato da: tuvok960
Perchè solo usb 2.0 ?? Mi trovo così bene con la 3.0 sul note3...la trovo comoda per trasferire filmati vari




spero sia un errore, come si fa a tornare indietro?

ma poi non doveva essere impermeabile?
greyhound303 Settembre 2014, 21:45 #10
Originariamente inviato da: nickmot
Bassino? Su 5" circa?

Ma 720p basterebbero ed avanzerebbero! Abbiamo schermi 65" ed oltre in Full HD, cinema con diagonali da centinaia di pollici a 2k (salvo poche eccezioni) e davvero si reputa bassa la risoluzione 1080p su un celulare?

Non gioirei troppo, LG G3 con il QHD si è dato la zappa sui piedi perdendo di fatto le caratteristiche migliori del suo predecessore (fluidità ed autonomia).

Al di la della solita crescita di diagonale e specifiche la cosa più interessante è il miglioramento delle funzioni del pennino, senza di quello sarebbe solo una padella inutilizzabile in mobilità, fortunatamente per la serie note si ricordano che il SW è fondamentale.

P.S.: La finta pelle potevano risparmiarsela stavolta, ma è comunque meglio del cerotto S5.


si la risoluzione del note 3 é molto bassa per l oculus che necessiterebbe di uno schermo da 4k

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^