Samsung crede nel nuovo Galaxy S8: al lancio pronte scorte superiori del 40% rispetto al Galaxy S7

Samsung crede nel nuovo Galaxy S8: al lancio pronte scorte superiori del 40% rispetto al Galaxy S7

L'azienda sudcoreana vuole lasciarsi alle spalle l'errore del Galaxy Note 7 e per farlo vuole puntare tutto sul nuovo Galaxy S8. Per questo nei primi giorni di vendita le unità disponibili all'acquisto potrebbero superare i 10 milioni.

di pubblicata il , alle 15:31 nel canale Telefonia
Samsung
 

Sarà presente al Mobile World Congress 2017 di Barcellona solamente con la presentazione dei nuovi Galaxy Tab, in versione consumer ma anche professional, ma di certo quello che ci si attende da Samsung è la presentazione del nuovo top di gamma: il Galaxy S8. Arriverà, come sappiamo, a fine marzo con una possibile messa in vendita per la metà del mese di aprile, ma è chiaro che in tale smartphone l'azienda sudcoreana crede molto più dei prodotti del passato e questo lo si capisce dalle indiscrezioni che giungono sui numeri di disponibilità del dispositivo.

Sì perché effettivamente quello che si scopre è una "sovrabbondanza" delle unità disponibili al lancio del nuovo smartphone che risulteranno essere superiore agli anni passati addirittura del 40%. In Samsung dunque non si vogliono fare errori sia che essi riguardino il dispositivo vero e proprio sia sulla reale disponibilità dello stesso al momento della sua presentazione ufficiale. Per questo le indiscrezioni parlano della possibilità che le unità pronte al lancio siano addirittura 12 milioni, un numero mai raggiunto dall'azienda che addirittura ambisce ad un obbiettivo di vendita totale del suo nuovo smartphone top di gamma che dovrebbe aggirarsi intorno alle 60 milioni di unità.

Il passato parla al contrario visto che per il lancio del Galaxy S7 ed S7 Edge, Samsung, si era ritrovata un po' in affanno proprio sulla disponibilità delle due versioni. Oltretutto lo stesso dispositivo non ha mai superato le 50 milioni di unità vendute e pare chiaro dunque che alla dirigenza dell'azienda sudcoreana si voglia puntare molto in alto con il nuovo flaghship. I passi falsi del defunto Galaxy Note 7 devono essere solo un ricordo e tutte le novità del nuovo S8 dovranno catturare l'attenzione degli utenti ormai abituati ad ottenere il massimo dai propri smartphone in tutto e per tutto, dalle fotocamere alla connettività, passando per il design come anche per l'autonomia.

Il nuovo Samsung Galaxy S8, che sarà affiancato anche da un più grande Galaxy S8 Plus, cambierà i connotati della linea Galaxy con l'abbandono per la prima volta del tasto Home fisico anteriore. Una novità importante per l'azienda e per tutti gli utenti affezionati al prodotto che però potranno usufruire di un nuovo smartphone completamente privo di tasti anteriormente e dunque con una superficie utilizzabile maggiore rispetto al passato riuscendo però a mantenere dimensioni identiche ai vari Galaxy S7 ed S7 Edge.

Oltre a questo la presenza esclusiva del nuovo Snapdragon 835, di una fotocamera rivista in seno alla qualità e con un minore spessore in termini estetici, quindi novità per l'assitente virtuale (in arrivo Bixby) e tutta una serie di implementazioni dell'interfaccia grafica della TouchWiz che dovrebbe prendere il nome di Samsung Experience sono pronte ad essere sfruttate per combattere con grandi numeri di Apple e delle altre aziende concorrenti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Yokoshima15 Febbraio 2017, 16:36 #1
E annunciano che annunceranno l'annuncio della presentazione al MWC di Barcellona?

Secondo me hanno problemi di marketing; ma spero sempre che sia uno scherzo.
Cappej16 Febbraio 2017, 09:36 #2
e l'S-Pen...?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^