Samsung Bixby Voice nelle prime prove in inglese: risultati poco convincenti

Samsung Bixby Voice nelle prime prove in inglese: risultati poco convincenti

L'azienda sudcoreana ha iniziato a rilasciare le prime avvisaglie del proprio assistente virtuale Bixby in lingua inglese. Per il momento è una versione Beta, ossia versione primordiale, che sembra non ottenere i risultati sperati almeno per ora. Ecco il video.

di pubblicata il , alle 12:21 nel canale Telefonia
SamsungAndroid
 

Bixby Voice è il nuovo assistente virtuale che Samsung ha annunciato assieme ai nuovi Galaxy S8 e Galaxy S8+. Una feature che l'azienda sudcoreana aveva esaltato fortemente durante la presentazione dei propri smartphone soprattutto per le sue caratteristiche differenti rispetto agli altri assistenti vocali presenti nei vari telefoni della concorrenza. In questo caso Samsung sta lavorando fortemente per rilasciare in via ufficiale l'intera piattaforma di Bixby ma è chiaro che ancora ci sono molte cose da sistemare e lo si è potuto valutare con una prova su strada effettuata dai colleghi di The Verge.

Come dovrebbe funzionare Bixby Voice? Secondo Samsung tre sono le caratteristiche che rendono l'assistente vocale dell'azienda diverso dagli altri: consapevolezza del contesto, tolleranza cognitiva e completezza. Essendo il fulcro degli assistenti vocali Samsung ha cercato di raggiungere un livello superiore permettendo agli utenti di utilizzare Bixby per controllare con la voce l'intero smartphone, le applicazioni in ogni loro sotto menu e anche come semplice compagno di avventure.

Come funziona realmente Bixby Voice? Secondo i test effettuati dalla testata giornalistica americana il nuovo assistente vocale di Samsung sembra comportarsi abbastanza bene nelle classiche richieste come quelle delle previsioni meteo. Sì, perché in questo caso chiedendo il meteo per la giornata l'assistente risponde con risposta precisa. Tutto questo però non avviene se a Bixby per esempio si domanda quale risulta essere il nuovo Presidente degli Stati Uniti visto che la risposta non è altro che la medesima esternata per le previsione del tempo.

Quello che però sembra funzionare effettivamente bene e che altri assistenti vocali non fanno è la possibilità di modificare le impostazioni del sistema dello smartphone chiaramente tutto in modo vocale. Ecco che l'assistente di Samsung si muove all'interno del menu per modificare luminosità ma anche accendere o spegnere il Wi-Fi o addirittura aprire una determinata applicazione al solo ascolto della voce. Da questo punto di vista sembra proprio che in Samsung si sia riusciti a differenziarsi dalla concorrenza e a far fare al nuovo Bixby cose che i vari Alexa, Siri e Google Assistant al momento non riescono a fare.

Ci sono però molte cose che non vanno soprattutto nel fatto che spesso l'assistente vocale non riesce a capire bene le richieste dell'utente. Oltretutto spesso si deve interagire fisicamente, tappando il pulsante di Bixby, affinché lo stesso possa mettersi in funzione. Tutte cose che dovranno essere sistemate da Samsung nel corso delle prossime settimane ma è chiaro che i tempi stringono soprattutto perché la concorrenza è forte e ha già in mano gli utenti e Bixby non può farsi attendere troppo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
FirePrince26 Giugno 2017, 14:47 #1
Quello che però sembra funzionare effettivamente bene e che altri assistenti vocali non fanno è la possibilità di modificare le impostazioni del sistema dello smartphone chiaramente tutto in modo vocale. Ecco che l'assistente di Samsung si muove all'interno del menu per modificare luminosità ma anche accendere o spegnere il Wi-Fi o addirittura aprire una determinata applicazione al solo ascolto della voce. Da questo punto di vista sembra proprio che in Samsung si sia riusciti a differenziarsi dalla concorrenza e a far fare al nuovo Bixby cose che i vari Alexa, Siri e Google Assistant al momento non riescono a fare.

Non so Alexa e Google Assistant, ma Siri puo' modificare le impostazioni di sistema e aprire applicazioni. Peraltro lo fa anche in Italiano, e fino a poco tempo fa era l'unico assistente disponibile anche nella nostra lingua, non so se nel frattempo sia cambiato qualcosa.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^