Samsung acquisisce LoopPay per pagamenti wireless: lanciata la sfida ad Apple Pay

Samsung acquisisce LoopPay per pagamenti wireless: lanciata la sfida ad Apple Pay

Samsung ha confermato l'acquisizione di LoopPay, azienda produttrice di soluzioni per eseguire pagamenti wireless attraverso la registrazione di carte di credito e debito tradizionali

di pubblicata il , alle 13:31 nel canale Telefonia
Samsung
 

Samsung Electroics ha confermato nelle scorse ore di aver portato a termine gli accordi per l'acquisizione di LoopPay, azienda che si occupa della produzione di soluzioni per utilizzare tradizionali carte di pagamento via wireless. La tecnologia di LoopPay è compatibile con il 90% circa dei terminali POS in circolazione e non necessita attrezzature specifiche per il funzionamento.

LooPay

LoopPay è compatibile con una vasta schiera di carte di credito e di debito, carte regalo e fedeltà. La società propone la sua tecnologia sotto forma di cover per smartphone, da cui gestire tutte le opzioni concesse attraverso un'applicazione dedicata esterna. Questa è protetta via password e PIN, e tiene al sicuro tutti i dati attraverso algoritmi di cifratura per la massima sicurezza.

L'interesse di Samsung nell'acquisizione di una tale società appare sin da subito chiaro, ed è relativo al piano generale di contrastare Apple Pay, il servizio di pagamenti della concorrente diretta nel settore mobile. Rispetto a quest'ultimo LoopPay vanta alcuni vantaggi, come ad esempio la possibilità di non interfacciarsi attraverso NFC, che permette di essere sin da subito compatibile con la stragrande maggioranza dei POS in circolazione.

Ma ci sono anche alcuni svantaggi: rispetto ad Apple Pay, LoopPay tiene traccia di tutti i pagamenti operati attraverso il servizio, raccogliendo dati sensibili sulle abitudini del proprietario, sugli acquisti effettuati e sulle sue informazioni finanziarie. Come parte dell'acquisizione, LoopPay lavorerà a stretto contatto con i coreani per lo sviluppo di tecnologie di pagamento su mobile.

Non è chiaro, invece, se la società continuerà a produrre e vendere le cover per i dispositivi mobile della Mela adesso che è sotto la "protezione" di Samsung. In passato, i coreani erano già entrati in contatto con la nuova società acquisita, investendo su di essa insieme ad altri colossi del settore dei pagamenti come Visa e Synchrony Financial.

L'annuncio arriva a pochissime settimane dalla presentazione di Galaxy S6, data in cui potremmo già conoscere i primi frutti del nuovo acquisto da parte dei coreani.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
^Alex^19 Febbraio 2015, 13:34 #1
C'era da aspettarselo.
Ormai si marcano a vicenda, stretti e rigorosamente a uomo.
FS919 Febbraio 2015, 13:41 #2
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
rispetto ad Apple Pay, LoopPay tiene traccia di tutti i pagamenti operati attraverso il servizio, raccogliendo dati sensibili sulle abitudini del proprietario, sugli acquisti effettuati e sulle sue informazioni finanziarie.


Piuttosto che usare un sistema di pagamento "made by Samsung", torno al baratto
Non ho esperienze dirette, ma ho letto in passato di Smart TV che infilano pubblicità indesiderate nei contenuti in streaming, webcam che si attivano da remoto, EULA per utilizzo di stampanti che chiedono l'autorizzazione a vedere ciò che stampi... adesso pure questo...
Simonex8419 Febbraio 2015, 14:09 #3
Samsung ma lascia stare.... non obbligatorio copiare ogni singola cosa che fanno gli altri.
demon7719 Febbraio 2015, 14:11 #4
Scusate.. ma l'hardware per i dati resta NFC?
Questo nello specifico e solo un servizio per la gestione dei pagamenti giusto?
Quindi di fatto (su android almeno) uno può usare il servizio apposito che più gli aggrada, non necessariamente quello di samsung.
La mia banca ad esempio (UBI) ha da poco reso disponibile la app UBIPAY per i pagamenti con smartphone.
Facile intuire che nel giro di poco ogni banca/fornitore provvederà ad emettere propria specifica app per il pagamento.

Questo almeno è quello che ho capito io.
Sono molto gradite precisazioni e/o correzioni ove abbia scitto boiate.


PS: comunque tutto questo mi irrita abbastanza.
NFC c'è da cinque anni o giù di li. Non se lo fila nessuno nonostante sia una ottima cosa.
Arriva apple a fare la sua rete proprietaria.. tutti a usare NFC.
Ma che paese di p*rla..
ziozetti19 Febbraio 2015, 14:15 #5
Originariamente inviato da: demon77
Arriva apple a fare la sua rete proprietaria.. tutti a usare NFC.
Ma che paese di p*rla..

Tutti? Una percentuale minima della piccola percentuale di Italiani che usa carte di credito.

La mia banca ad esempio (UBI) ha da poco reso disponibile la app UBIPAY per i pagamenti con smartphone.
Facile intuire che nel giro di poco ogni banca/fornitore provvederà ad emettere propria specifica app per il pagamento.

Questa è l'implementazione all'italiana, ovvero una delle peggiori possibili; per usare il servizio devi: "avere una SIM telefonica di tipo NFC dell’operatore TIM". Apple Pay è indipendente dal gestore telefonico e se non ho capito male dovrebbe funzionare anche senza rete.
sbazaars19 Febbraio 2015, 14:25 #6
Io credo che il problema sia che comunque i commercianti che accettano pagamenti con tecnologie NFC siano pochi. Fin quando non si rinnovano i POS aivoglia a parlare di tecnologie NFC. Poi altra cosa che potrebbero fare per diffondere bene questa tecnologia è quella di mettere un avviso (come succede per pagamenti con Mastercard e altri) che quella determinata attività accetta pagamenti NFC... ancora non c'è.
ziozetti19 Febbraio 2015, 14:28 #7
Originariamente inviato da: sbazaars
Io credo che il problema sia che comunque i commercianti che accettano pagamenti con tecnologie NFC siano pochi. Fin quando non si rinnovano i POS aivoglia a parlare di tecnologie NFC. Poi altra cosa che potrebbero fare per diffondere bene questa tecnologia è quella di mettere un avviso (come succede per pagamenti con Mastercard e altri) che quella determinata attività accetta pagamenti NFC... ancora non c'è.

In teoria sono previste le apposite vetrofanie, personalmente non ci ho mai fatto caso.
Le carte di credito contactless comunque sono sul mercato da anni (e secondo me sono la cosa più comoda ed intelligente alla faccia del pagamento via telefono).
demon7719 Febbraio 2015, 15:47 #8
Originariamente inviato da: ziozetti
Tutti? Una percentuale minima della piccola percentuale di Italiani che usa carte di credito.


Questa è l'implementazione all'italiana, ovvero una delle peggiori possibili; per usare il servizio devi: "avere una SIM telefonica di tipo NFC dell’operatore TIM". Apple Pay è indipendente dal gestore telefonico e se non ho capito male dovrebbe funzionare anche senza rete.


"tutti" nel senso che prima di apple era "nessuno".. adesso siccome lo fai col melafonino è diventato figo pagare col tocco del telefono.

La cosa della sim mi era assolutamente ignota.. notevole vaccata.
Confido in un servizio decente a livello internazionale.. paypal per esempio.
Fortunatamente per queste cose non siamo costretti a dipendere dall'Italia..
ziozetti19 Febbraio 2015, 17:20 #9
Originariamente inviato da: demon77
"tutti" nel senso che prima di apple era "nessuno".. adesso siccome lo fai col melafonino è diventato figo pagare col tocco del telefono.

Effettivamente sembra già un "mai più senza" sebbene l'utilità sia limitata a: possessori di iPhone con carta di credito collegata che pagano su POS abilitati. Un numero non lontano dal 5% degli utenti, ad essere generosi.
La cosa della sim mi era assolutamente ignota.. notevole vaccata.
Confido in un servizio decente a livello internazionale.. paypal per esempio.
Fortunatamente per queste cose non siamo costretti a dipendere dall'Italia..

L'ho vista sul sito di UBIbanca, non ne so molto di più.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^