Recensione OPPO A94 5G: ha tutto quello che serve a 369 euro, e anche un po' di più

Recensione OPPO A94 5G: ha tutto quello che serve a 369 euro, e anche un po' di più

Uno smartphone concreto e affidabile con un software maturo e ben ottimizzato. OPPO A94 5G è il flagship della nuova serie A e sa il fatto suo. Tutte le nostre impressioni nella recensione completa del nuovo device

di pubblicata il , alle 10:21 nel canale Telefonia
Oppo
 

I dispositivi di fascia alta ci affascinano per la loro verve innovativa, tuttavia oggi per la stragrande maggioranza degli utenti un midrange può offrire tantissime soddisfazioni. Si tratta di dispositivi quasi sempre concreti, con tantissime delle qualità offerte dai dispositivi più costosi e solo qualche piccolo sacrificio. Sacrifici che, nell'attuale generazione, sono sempre meno: a conferma di questa affermazione arriva OPPO A94 5G, smartphone midrange con display AMOLED caratterizzato da hardware molto interessante e supporto al 5G. Il tutto in una scocca decisamente compatta in relazione al display, da 6,43" di diagonale, e un peso contenuto in 173 grammi.

[HWUVIDEO="3090"]Recensione OPPO A94 5G: ha tutto quello che serve a 369 euro, e anche un po' di più[/HWUVIDEO]

Ma come si comporta nell'uso di tutti i giorni? La risposta a tutti i vostri dubbi nella nostra recensione completa.

Indice dell'articolo

Specifiche tecniche

OPPO A94 5G è uno smartphone che racchiude un hardware molto interessante in un corpo decisamente compatto. Proprio come Xiaomi Mi 11 Lite, il nuovo midrange di OPPO, di fatto flagship della popolare famiglia "A", punta tutto sulle dimensioni e l'ergonomia: nonostante l'ampio display da 6,43 pollici, occupa una superficie di circa 16 x 7,3 centimetri ed è spesso neanche 8 millimetri. Il tutto in 173 grammi: prendendo lo smartphone in mano, infatti, ci si accorge di un piacere d'utilizzo ormai dimenticato nella categoria degli smartphone, soprattutto nei midrange che spesso sono decisamente corpulenti, talvolta addirittura tozzi.

Il flagship del 2021 della serie OPPO A implementa, nella sua variante 5G, il processore MediaTek Dimensity 800U a 8-core con una frequenza massima di 2,4 GHz, abbinato a 8GB di RAM LPDDR4X e un modulo memoria da 128GB basato su tecnologia UFS 2.1 2-lane nell'unica versione disponibile sul mercato. Lo storage è comunque espandibile via microSD fino a un massimo di 256GB. Il display integrato, come già detto, è un AMOLED apparentemente di buona qualità con una diagonale di 6,43" con risoluzione Full HD+ (2400x1080 pixel) e un refresh rate massimo di 60Hz. Ottimo il rapporto schermo-cornici, pari a quasi il 91%, mentre l'aspect ratio è di 20:9.

OPPO A94 5G
OS (al lancio)
Android 11 con ColosOS 11.1
Processore
MediaTek Dimensity 800U a 7-nm
2 x Cortex-A76 @ 2,4 GHz
6 x Cortex-A55 @ 2 GHz
Memorie
8 GB di RAM
128 GB Espandibili via microSD
Display

6,43" AMOLED (20:9)
2400x1080 px (409 PPI)

Fotocamere

Retro:
Normale (25 mm): 48 MP f/1.7 PDAF
Ultra-wide (16 mm): 8 MP f/2.2
Macro: 2 MP f/2.4
Depth: 2 MP f/2.4

Video Ultra HD @ 30 fps

Fronte (Foro):
Normale: 16 MP f/2.4

Extra

5G - 4G LTE-A
Wi-Fi 5 (ac) 2.4-5GHz
Bluetooth 5.1
NFC
Dual SIM (Nano)
Sensore d'impronte sotto-vetro

Porte
USB Type-C
Jack audio 3.5 mm
Batteria
4.310 mAh
Ricarica rapida VOOC 30W
Dimensioni
160,1 x 73,4 x 7,8 mm
Peso
173 grammi

Lo smartphone presenta inoltre un modulo fotografico posteriore composto da quattro fotocamere, inserite in un box protetto all'esterno da un vetro Gorilla Glass 5. Il modulo sporge un po' dal resto della scocca, rendendo inevitabile un certo dondolio quando si usa lo smartphone che non viene del tutto mitigato neanche con la custodia in silicone fornita nella dotazione originale. La fotocamera posteriore comprende un modulo principale con sensore OmniVision OV48B da 48 MP e obiettivo f/1.7 a 6 elementi, un modulo ultra grandangolare con sensore Hynix Hi-846 da 8 MP e obiettivo a 5 elementi, e infine due fotocamere Mono con sensori da 2 MP e obiettivi f/2.4 per eseguire foto Macro e Portrait con effetto bokeh. Nella parte frontale, all'interno di un foro nel display dal diametro di soli 3,7mm, c'è una fotocamera per selfie e videochiamate da 16 MP con apertura f/2.4.

Presente il supporto al 5G, con OPPO A94 5G che è uno degli smartphone più ergonomici a vantare il supporto delle reti di nuova generazione. Il dispositivo implementa un sistema di antenne a 360° per un totale di 8 antenne che consentono di collegarsi a reti 2G, 3G, 4G, 5G e GPS con un segnale forte a prescindere dalla presa dell'utente. Lo smartphone può inoltre collegarsi contemporaneamente a Wi-Fi e reti 4G o 5G per velocizzare ulteriormente la velocità di connessione a internet, qualora servisse.

Il tutto viene alimentato da una batteria da 4.310 mAh che, secondo l'azienda, dovrebbe offrire fino a 16,7 ore di autonomia in riproduzione video online o 7,8 ore di gameplay. La batteria integrata supporta la ricarica VOOC da 30W, disponibile già con il caricabatterie nella dotazione originale, che consente di caricare da 0 al 100% lo smartphone in meno di un'ora (circa 50 minuti). Una carica di 5 minuti, inoltre, consente di utilizzare lo smartphone per un massimo di ulteriori 2 ore con schermo acceso con la riproduzione di un video attiva. Non mancano le canoniche modalità di risparmio energetico o per l'ottimizzazioni delle performance durante l'uso.

OPPO A94 5G: prezzi e dotazione

Il flagship 5G della serie A di OPPO viene venduto al prezzo di 369€, ma al lancio è prevista una promozione che consente di ottenere gli auricolari true wireless OPPO Enco Air inclusi nel prezzo.

  • OPPO A94 5G: 369 €

La dotazione è completa ed è formata da una custodia in silicone, come già detto, di buona fattura, dal caricabatterie rapido VOOC 30W e da un cavo di ricarica. Presenti, ovviamente, la spilletta per l'estrazione del vano SIM e una corposa manualistica a cui non abbiamo dato moltissima considerazione.

Lo smartphone viene venduto nei colori Cosmo Blue, con variazioni fra blu e viola, e Fluid Black, più sobrio ma anch'esso caratteristico per il modo in cui riflette la luce.

Software ed esperienza d'uso

Non appena viene configurato, OPPO A94 5G si presenta al suo utilizzatore con la Color OS 11.1 preinstallata, personalizzazione proprietaria su base Android 11. Si tratta di una personalizzazione che presenta tante delle caratteristiche tipiche dei software cinesi: grande ottimizzazione, una pletora di funzioni per personalizzare l'interfaccia grafica, possibilità di ottimizzare prestazioni e consumi energetici in maniera capillare.


Clicca per ingrandire

Le funzionalità peculiari della ColorOS 11.1 su OPPO A94 5G possono essere descritte in tre categorie principali: efficienza, gaming e privacy. Sul campo dell'efficienza abbiamo FlexDrop, la tecnologia OPPO proprietaria per la gestione del multi-window: le app possono essere utilizzate in finestra mobile, in mini finestra e in split screen (due app affiancate nella schermata). Lo smartphone supporta una gestire con tre dita per la traduzione di tutto quello che c'è nella schermata attraverso il servizio Google Lens, ed è supportato nativamente Google Cast per lo streaming della schermata su tutti i dispositivi e gli Smart TV compatibili con la tecnologia.


Clicca per ingrandire

Ci sono poi delle funzioni accessorie che consentono di personalizzare l'esperienza d'uso senza cambiare launcher. Con la ColorOS l'utente può scegliere fra la conservazione delle app nel cosiddetto Drawer o riversarle tutte nella schermata principale, può selezionare il layout delle icone, organizzare la posizione nel drawer in base alla cadenza di utilizzo, scaricare temi e pacchetti di icone di vario tipo, e personalizzare colori e forme di molti degli elementi che compongono l'interfaccia. Non manca la modalità Scura a livello di sistema, attivabile automaticamente o manualmente.

Ci sono diverse funzioni previste per i gameplay: ad esempio la Game Focus Mode, attivabile dallo Spazio giochi, che blocca qualsiasi interruzione durante le sessioni di gioco nascondendo inoltre la barra di stato, i tasti di navigazione e impedisce allo smartphone di andare in idle. L'utente può selezionare Quick Startup, per impedire al gioco di riprodurre ad ogni esecuzione i filmati introduttivi e altri elementi che portano a una perdita di tempo. Gaming Floating Window consente invece di eseguire i giochi in finestra, in modo da mantenerli in esecuzione e non rendere necessario un ulteriore caricamento ogni volta che si lascia la schermata di gioco.


Clicca per ingrandire

Sul fronte della privacy abbiamo la funzione One-Tap App Lock, una scorciatoia nelle Azioni rapide del Centro notifiche che consente di bloccare diverse applicazioni dello smartphone con un unico tap. La feature è utile quando, ad esempio, abbiamo bisogno di passare il dispositivo a un amico e non vogliamo che si faccia i fatti nostri. Screencast Privacy Shield è invece una funzione di protezione crittografica legata alle feature di condivisione dello schermo, in modo da crittografare tutti i dati condivisi sensibili.

La completezza del software si abbina a un'esperienza d'uso di qualità, per il midrange di OPPO. Mancano i 120Hz del display, è vero, ma la fluidità di animazioni e operazioni di scrolling è in moltissime circostanze molto elevata. Non abbiamo inoltre riscontrato lag e impuntamenti di varia natura, nonostante l'hardware non sia da top di gamma. Il tutto viene abbinato a un'ergonomia estremamente convincente, nonostante la fotocamera sporgente sul retro: nell'uso normale del dispositivo si avverte con piacere l'esile scocca che ricorda quasi i device di qualche generazione fa. Questa caratteristica si congiunge al peso ridotto di 173 grammi, e insieme rendono possibile l'installazione della custodia senza che il device diventi scomodo da utilizzare.

OPPO definisce l'estetica di A94 5G come Ultra-Thin e Ultra-Lightweight, permessa anche dall'uso di hardware abbastanza parco nei consumi energetici. Il calore prodotto viene gestito bene da tre strati in grafite e alluminio, insieme a nanotubi in rame, che si occupano della dissipazione termica.

Analisi tecnica

OPPO A94 5G fa uso del processore Dimensity 800U di MediaTek, di una delle famiglie di SoC più interessanti del produttore cinese. Diverse le peculiarità di questo processore, fra cui il costo non proibitivo e la compatibilità con le reti 5G di ultima generazione, anche in Dual SIM.

La CPU si compone di un'architettura formata da otto core di cui due ad alta potenza e sei pensati per il risparmio energetico. I primi due sono due Cortex-A76 di ARM, configurati alla frequenza operativa di 2,4GHz, gli altri sono dei più semplici Cortex-A55 da 2GHz. Abbiamo poi una GPU ARM Mali-G57 MC3, un engine integrato per l'Intelligenza Artificiale, e il supporto a Wi-Fi 5 (ac) più Bluetooth 5.1. Lato 5G, il modem integrato consente di raggiungere una velocità di picco in download pari a 2,3Gbps, supportando SA e NSA.

Il SoC viene abbinato a un comparto memorie basato su 8 GB di RAM su tecnologia LPDDR4X e una memoria UFS 2.1 2-lane da 128 GB per l'archiviazione. L'utente può installare una microSD da massimo 256GB per espandere lo storage disponibile localmente.

Benchmark

Di seguito riportiamo i benchmark che abbiamo eseguito con il terminale.

Display

Niente fronzoli per il display di OPPO A94 5G, ma questo non vuol dire che il produttore abbia prestato scarsa attenzione nei confronti dell'importante componente. Sul flagship della serie A troviamo infatti un pannello AMOLED da 6,43" con design "Hole-Punch", quindi con foro (di dimensioni molto ridotte, pari a 3,7mm) per la fotocamera anteriore. La risoluzione massima supportata dal pannello è di 2400x1080 pixel, quindi derivata dalla Full HD, per una densità dei pixel ottimale e superiore a 400ppi.

Come già scritto il display supporta un refresh rate massimo di 60Hz, quindi la percezione di fluidità è inferiore rispetto ai modelli più costosi dell'azienda, o anche rispetto ad altri device di pari prezzo. A controbilanciare questa carenza c'è però una fedeltà cromatica che difficilmente si trova su altri competitor.

Analisi Display

Nelle nostre analisi al colorimetro abbiamo misurato una luminanza massima di 794 nit con APL del 15%, quindi un valore in linea con le dichiarazioni del produttore (800 nit di picco). Ottimo il rapporto di contrasto, trattandosi di un AMOLED e decisamente convincenti gli angoli di visione. Il pannello non supporta l'HDR e presenta una sola modalità di calibrazione, comunque personalizzabile in quanto a temperatura del bianco. Di default il pannello mostra una chiara dominante blu in tutti i livelli del bianco, caratteristica comune a tutti gli smartphone. La temperatura del bianco è pari a circa 7500K, laddove lo standard indica 6500K come valore ottimale.

Modalità nativa


Gamut


Bilanciamento del bianco


Curva di gamma


Fedeltà cromatica (DCI-P3 D65)

Le analisi al colorimetro indicano un comportamento decisamente convincente per il display di OPPO A94 5G, con alcune digressioni rispetto al riferimento che stanno diventando la prassi nel settore. La curva di gamma si allontana un po' dal "target" per mostrare immagini con maggior contrasto, esteticamente più gradevoli; il bianco presenta una dominante blu, come già detto. OPPO A94 5G copre comunque il gamut DCI-P3 quasi nella sua interezza e offre una fedeltà cromatica particolarmente interessante: rispetto allo standard il DeltaE medio misurato nei nostri test è di 3,2, valore ottimale per la mera riproduzione (e non creazione) di contenuti multimediali.

Autonomia

Con una batteria da 4.310 mAh OPPO A94 5G riesce a offrire un'autonomia su singola carica di ottimo livello: nel nostro test di navigazione web, realizzato impostando una luminanza di 200 nit, abbiamo totalizzato un risultato di 890 minuti. Si tratta di un valore in linea con quello di molti altri smartphone più tozzi, per via di una batteria di dimensioni maggiori, probabilmente frutto dell'efficienza del processore MediaTek integrato.

Anche nell'uso di tutti i giorni lo smartphone si comporta molto bene, con il giorno pieno che è garantito anche con un uso abbastanza massiccio del dispositivo. Aiuta molto la ricarica rapida a 30W, non velocissima come sui top di gamma dell'azienda ma comunque capace di aiutare a superare le emergenze con pochi minuti di carica.

Fotocamera

Il midrange flagship della famiglia A di OPPO presente una fotocamera standard in questa fascia di mercato, con una principale da 48MP dotata di sensore OmniVision OV48B da mezzo pollice e obiettivo a sei elementi con lunghezza focale di 25mm equivalenti. Abbiamo poi una fotocamera ultra-grandangolare da 8 MP con obiettivo f/2.2 a cinque elementi e poi due fotocamere da 2 MP per sviluppare gli effetti di profondità e scattare a distanze molto ravvicinate. La fotocamera frontale è inserita in un foro di piccolissime dimensioni sulla parte alta, a sinistra, del display: monta un sensore da 16 MP con obiettivo f/2.4.

Lato foto l'utente può sbizzarrirsi con effetti di Dynamic Bokeh (sfocato che simula il panning nello sfondo rispetto al soggetto), di diversi effetti per la Modalità Notte e non manca il miglioramento delle scene via Intelligenza Artificiale, con la seconda generazione della tecnologia proprietaria AI Scene Enhancement. Lo smartphone beneficia inoltre della funzione Ultra Night Video, capace di migliorare luminosità e saturazione dei video al buio, della possibilità di registrare video in HDR, di seguire il soggetto via Focus Lock. I video possono essere registrati fino in Ultra HD, a 30 fps.

OPPO A94 5G, caratteristiche della fotocamera

  • Standard
    • Sensore da 48 MP
    • Obiettivo f/1.7
    • Autofocus PDAF
    • Lunghezza focale 25 mm equivalenti
  • Ultra-wide
    • Sensore da 8 MP
    • Obiettivo f/2.2
    • Lunghezza focale 16mm equivalenti
  • Macro
    • Sensore da 2 MP
    • Obiettivo f/2.4
  • Profondità
    • Sensore da 2 MP
    • Obiettivo f/2.4
  • Video 4K Ultra HD @ 30 fps

Esempi di scatto OPPO A94 5G

Clicca sulle anteprime per vedere le foto originali


Principale


Ultra wide


Zoom 2x digitale


Principale


Macro


Principale, ambiente interno


Principale, buio con modalità Notte


Principale, buio


Principale, buio con flash LED

La fotocamera di OPPO A94 5G offre delle immagini estremamente equilibrate sul piano cromatico, caratteristica non così consueta in ambito mobile, con risultati coerenti fra i moduli principale e ultra-wide. Il livello di dettaglio è buono sotto la luce del sole anche se è possibile notare qualche artefatto per via della maschera di contrasto applicata all'immagine. Meno marcata la post-elaborazione sul modulo ultra wide, che offre scatti corretti sul piano cromatico, ma con un livello di dettaglio che naturalmente non è paragonabile a quello che possiamo ottenere con moduli di dispositivi dal costo superiore. E' buona, inoltre, la resa dello zoom 2x nonostante l'assenza di un teleobiettivo. La fotocamera principale di OPPO A94 5G è pienamente usabile anche in ambienti interni e al buios orprende la sua modalità Notte, capace di catturare un quantitativo di luce enorme, a discapito di un po' di dettaglio. Anche disattivando la modalità Notte, al buio si fa un po' sentire la mancanza di stabilizzatore ottico, tuttavia il punta e scatta è sempre affidabile e il micro mosso quasi sempre scongiurato.

Considerazioni finali

[HWUVIDEO="3090"]Recensione OPPO A94 5G: ha tutto quello che serve a 369 euro, e anche un po' di più[/HWUVIDEO]

OPPO A94 5G è uno smartphone che va dritto al sodo. Non ha fronzoli come i 120Hz, non ha un processore Snapdragon che certamente avrebbe reso di più (ingiustificatamente) a livello di marketing, ma ha tutto quello che serve per soddisfare anche l'utente più esigente che non vuole spendere un capitale. Le prestazioni sono eccellenti e il sistema è sempre pronto a rispondere senza ritardi all'input dell'utente, la fotocamera è estremamente affidabile anche nel punta e scatta grazie a ottimi algoritmi di intelligenza artificiale e un buon HDR (anche in video), per uno smartphone che è già pronto alla prova del futuro grazie al modem 5G.

Il processore Dimensity 800U si conferma ancora una volta un'ottima scelta in termini di efficienza, garantendo a OPPO A94 5G di offrire prestazioni più che soddisfacenti miste a un'autonomia di ottimo livello (paragonabile a quella di POCO X3 Pro, che è decisamente più tozzo e pesante) all'interno di un dispositivo ergonomico e dal peso contenuto. Una caratteristica non di poco conto, se si considera la tendenza di un mercato che propone qualche sacrificio di troppo in ambito design per accogliere batterie sempre più grandi.

OPPO A94 5G si propone a un pubblico estremamente eterogeneo, che non fa distinzioni fra uomo e donna, o studente e business man, grazie a un design sobrio al punto giusto e curato nei suoi dettagli. Ottimo il prezzo di lancio, a nostro avviso, in relazione all'esperienza offerta: 369€, con in bundle gli auricolari OPPO Enco Air (99€ di valore commerciale).

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TRF8327 Aprile 2021, 12:21 #1
Non capisco come si possa definire ottimo il prezzo di lancio di 370€, quando con 220 si prende il Poco X3 Pro che, come si vede dai vostri bench, risulta superiore in tutto e spesso non di...poco. (il gioco di parole è pessimo, lo so XD )

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^