Qualcomm Snapdragon 720G, 662 e 460: ecco i nuovi processori per gli smartphone più economici

Qualcomm Snapdragon 720G, 662 e 460: ecco i nuovi processori per gli smartphone più economici

Qualcomm ha annunciato tre nuove piattaforme per smartphone e dispositivi mobile dell'interessante rapporto qualità-prezzo. Fra le feature a disposizione Wi-Fi 6 e Bluetooth 5.1, e non solo

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Telefonia
Qualcomm
 

Qualcomm ha presentato tre nuove piattaforme mobile: Qualcomm Snapdragon 720G, Qualcomm Snapdragon 662 e Qualcomm Snapdragon 460. Si tratta di system-on-chip che avranno il compito di abilitare funzionalità avanzate e moderne, tipiche della fascia alta, anche nelle fasce di mercato media e bassa, pensate per gli utenti meno esigenti.

Fra le funzioni supportate da tutti i nuovi chip avremo connettività 4G, Wi-Fi 6 e Bluetooth 5.1 integrato con sottosistemi audio avanzati grazie a Qualcomm FastConnect serie 6, supporto a Dual-Frequency (L1 e L5) GLONASS per migliorare l'accuratezza della localizzazione e maggiore versatilità. I nuovi chip Qualcomm rappresentano inoltre le prime soluzioni system-on-chip a supportare il sistema di posizionamento satellitare regionale indiano (NavIC). I nuovi SoC, inoltre, sono progettati per migliorare la resa fotografica anche degli smartphone meno evoluti mediante l'uso dell'intelligenza artificiale, che può essere impiegata anche nell'asisstenza vocale o nell'ambito di esperienze always-on. Fra le tecnologie integrate nei nuovi processori abbiamo infatti Qualcomm AI Engine e Qualcomm Sensing Hub.

"Mentre stiamo assistendo a una rapida adozione del 5G in tutto il mondo, riconosciamo l’incredibile spinta che il 4G ha dato alla connettività a banda larga per gli utenti indiani. Il 4G continuerà a essere un’area di focus per Qualcomm Technologies in regioni come l’India, dove essa rimarrà una tecnologia chiave per la connettività", sono state le parole di Rajen Vagadia, vice president and president, Qualcomm India, in fase di lancio dei nuovi prodotti. "Il nostro obiettivo è consentire ai nostri partner di continuare a creare soluzioni che offrano accesso alla connettività senza interruzioni ed esperienze mobile su cui gli utenti possano contare".

Qualcomm Snapdragon 720G

Qualcomm Snapdragon 720G è una piattaforma di fascia media rivolta al gaming: supporta le feature Snapdragon Elite Gaming, l'HDR con una profondità colore massima di 10-bit e audio aptX Adaptive per ridurre la latenza dell'audio con i videogiochi. Fra le capacità del chip anche la gestione di video HDR, la possibilità di registrare in 4K Ultra HD e supporto a foto fino a 16MP con modalità estreme di riduzione del rumore anche in condizioni di scarsissima luce ambiente. L'ISP Spectra 350L integrato può gestire fotocamere dalla risoluzione fino a 192MP senza l'uso di effetti particolari per la gestione del rumore o delle imperfezioni.

Abbiamo poi un acceleratore dedicato Qualcomm Hexagon Tensor per l'intelligenza artificiale e, come abbiamo detto, supporto Wi-Fi 6 anche in modalità 4x4 MIMO. Il processore sarà basato su otto core Kryo 465 da massimo 2.3GHz con architettura 64-bit, mentre la GPU sarà una Adreno 618 compatibile con lo standard HDR10 sia per i giochi che per i contenuti multimediali, con supporto alla riproduzione di video HLG con colore profilo Rec. 2020. Il modem integrato è compatibile con lo standard LTE Cat. 15 in download (fino a 800Mbps) e con lo standard LTE Cat. 13 in upload (fino a 150Mbps). Snapdragon 720G è stampato a 8nm.

Cliccando qui è possibile accedere alla lista completa delle specifiche.

Qualcomm Snapdragon 662

Abbiamo poi Qualcomm Spadragon 662, anch'esso pensato per la fascia media. Si caratterizza per il supporto allo standard HEIF per le immagini, pensato per mantenere basso il consumo in Megabyte delle foto senza perdere troppo in qualità. Utilizza l'ISP Spectra 340T con supporto a fotocamere da massimo 48MP e scatti senza lag. Stampato a 11nm, il processore fa uso di quattro core Cortex-A73 da massimo 2.0GHz e altretanti Cortex-A53 da 1.8GHz. La GPU è una Adreno 610, mentre il modem può spingersi fino al 4G LTE Cat. 13 con una velocità di download da massimo 390Mbps.

Cliccando qui è possibile accedere alla lista completa delle specifiche.

Qualcomm Snapdragon 460

Infine, fanalino di coda, il Qualcomm Snapdragon 460, che andrà a coprire la fascia bassa: anche qui abbiamo una CPU octa-core a 64-bit, ma la frequenza è fino a 1.8GHz. La GPU integrata è una Adreno 610, mentre l'ISP è uno Spectra 340 capace di gestire fino a sensori da 48MP. Il modem 4G può trasferire in ricezione fino a 390Mbps, e anche qui sono previste le funzionalità di connessione più moderne, come ad esempio Wi-Fi 6 e Bluetooth 5.1, oltre al supporto dell'Intelligenza Artificiale e le nuove modalità di localizzazione. Anche SD460 è stampato a 11nm.

Cliccando qui è possibile accedere alla lista completa delle specifiche.

Nuovi SoC Qualcomm, quando li vedremo sugli smartphone?

Qualcomm ha annunciato che i primi smartphone con Snapdragon 720G arriveranno già nel primo trimestre del 2020, mentre i dispositivi con Snapdragon 662 e Snapdragon 460 vedranno la luce verso la fine dell'anno.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sbaffo22 Gennaio 2020, 18:21 #1
altrove ho letto che il 460 ha prestazioni superiori del 60-70% rispetto al 450, un salto notevole, non sembra più fascia tanto bassa. Chissà se i consumi seguiranno o resteranno contenuti.

Certo che vederli a fine anno, siamo a gennaio...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^