Qualcomm posticipa l'arrivo della piattaforma quad core

Qualcomm posticipa l'arrivo della piattaforma quad core

Qualcomm, per alcuni problemi incontrati con le nuove linee produttive, avrebbe posticipato l'arrivo sul mercato delle soluzioni quad core destinate alla fascia alta

di pubblicata il , alle 09:55 nel canale Telefonia
Qualcomm
 

Nonostante al momento la notizia non venga confermata direttamente dall'azienda, sono numerose le fonti online che indicano come altamente probabile la posticipazione, da parte di Qualcomm, della piattaforma quad core. La nuova soluzione della famiglia Snapdragon potrebbe così scivolare di un trimestre e forse di più, mentre il resto dlla roadmap non dovrebbe avere rallentamenti.

I prodotti colpiti dal ritardo sono le soluzioni destinate alla fascia alta del mercato, come appunto le proposte quad core MSM8974 e APQ8094, di cui erano già comparse le specifiche tecniche e i dettagli diversi mesi fa. Il motivo dei ritardi sarebbe legato a doppio filo con il cambio di fonderia: ci sarebbero pertanto problemi con le linee produttive che, per raggiungere i livelli di ottimizzazione avrebbero bisogno di più tempo. Le future soluzioni in questione, tra le altre cose, rappresenterebbero i primi chip sviluppati da Qualcomm con frequenza operativa superiore ai 2GHz.

Ad affiancare le notizie che riportano ritardi per le proposte di fascia alta, però, trovano spazio informazioni relative a nuove proposte destinate invece alle soluzioni entry level: ecco allora farsi largo le proposte MSM8625 e MSM8225, due piattaforme sviluppate con core ARM Cortex-A5 in grado di raggiungere la frequenza operativa di 1GHz e e con cache L2 da 512KB.

Tra le novità presenti ci sarà anche un GPU migliorata, nome in codice Adreno 203, che dovrebbe essere in grado di offrire un livello prestazionale doppio rispetto a quello di Adreno 200. La nuova GPU, inolte, permetterà anche di gestire risoluzioni più elevate, fino a quellla WVGA (800x480).

Il ritardo di Qualcomm spiana così la strada alla piattaforma NVIDIA Tegra 3, già presentata diversi mesi fa e arrivata nelle ultime settimane sul mercato: la scarsa presenza di proposte quad-core, però, difficilmente porterà gli sviluppatori a lavorare attivamente per ottimizzare le applicazioni per le piattaforme multi-core.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Mr Chuck15 Febbraio 2012, 10:15 #1
ma l'MSM8974 e APQ8094 spero non gli venga in mente di metterli in un cell.
se non ho capito sono a 2GHz e con le batterie ettuali ci sarebbe solo da ridere.
checo15 Febbraio 2012, 10:15 #2
l'architettura è A15 non A5
CrapaDiLegno15 Febbraio 2012, 10:26 #3
@checo
Se sono di fascia bassa son A5, non A15.

@Mr Chuck
Credo che dopo diversi anni si sia capito che i MHz non sono più un parametro per misurare nè i consumi né le prestazioni. Un Cortex-A5 è un micro minuscolo con una efficienza per mW/MHz molto alta. Ciò significa che può raggiungere alte frequenze consumando pochissimo. A 1GHz è indicato con un consumo di 80mW (ottanta milliwatt).

@Autore
Per essere un articolo completo almeno una indicazione di quando è la data di produzione effettiva o quella prevista sarebbe dovuta essere inserita. Capito che hanno 3 o 6 mesi di ritardo, ma quindi quando li si vedrà?
calabar15 Febbraio 2012, 10:27 #4
@Mr Chuck
C'è un cambio di processo produttivo e ottimizzazioni dal punto di vista dell'architettura.
Io non mi stupirei che il livello di consumo di questi SOC sia non molto superiore a quello dei dual core "tirati" odierni a 1,4-1,5ghz.

Comunque penso anche io che inizialmente i quad a 2ghz non saranno montati sui cellulari, ma non passerà troppo tempo perchè lo siano.
Del resto suppongo che Apple monterà il suo A6, magari un po' downcloccato o raffinato, sulla prossima generazione di Iphone, come ha fatto con gli A5. E il resto dei produttori certo non vorrà rimanere indietro.
checo15 Febbraio 2012, 10:29 #5
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
@checo
Se sono di fascia bassa son A5, non A15.

me la sono persa sta archietttura....
nico_198215 Febbraio 2012, 10:43 #6
Originariamente inviato da: checo
me la sono persa sta archietttura....

E' volutamente di basso profilo per più motivi, esclusivamente commerciali, sia da parte di ARM che dei suoi partner: a chi li vendono i più costosi A9 prima e A15 (e A7) dopo, quando un multicore A5 potrebbero soddisfare il 90% del mercato? :P
Lan_Di15 Febbraio 2012, 11:29 #7
Leggendo in rete ulteriori info, a meno di abbagli clamorosi, questi MSM8625 e MSM8225 mi sembrano decisamente più interessanti di questi quad core posticipati.
Sono in tutto per tutto Snapdragon S4, quindi 28 nm, per cui mi aspetto un'ottimizzazione dei consumi, considerata la frequenza di 1Ghz.
Inoltre parrebbero essere entrambi dual core.
Vedremo su che prodotti verranno montati.
io li avrei visti bene sui nuovi sony experia di fascia media/bassa, che coi qualcomm hagià dimostrato buone cose, però mi sembra si affiderà ai nuovi novathor u8500.
CrapaDiLegno15 Febbraio 2012, 13:56 #8
Originariamente inviato da: nico_1982"
E' volutamente di basso profilo per più motivi, esclusivamente commerciali, sia da parte di ARM che dei suoi partner: a chi li vendono i più costosi A9 prima e A15 (e A7) dopo, quando un multicore A5 potrebbero soddisfare il 90% del mercato? :P

E' di basso profilo perché deve consumare poco. Dual core a 160mW ancora non se ne sono visti. Considera che comunque un dual core di A5 a 1GHz dovrebbe andare più o meno come un A8 (che è solo singolo core) a 1,2GHz. Ma consumare molto meno.
nico_198215 Febbraio 2012, 15:15 #9
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
E' di basso profilo perché deve consumare poco.

Basso profilo significa poco pubblicizzato, eh

Considera che comunque un dual core di A5 a 1GHz dovrebbe andare più o meno come un A8 (che è solo singolo core) a 1,2GHz

Ma io vorrei vederli in configurazione quad core senza il limite di 800 MHz (probabilmente artificioso)

La cosa triste è che questi saranno comunque destinati a terminali di fascia bassa con batterie infime, quando con batterie di 1500 mAh potrebbero avere autonomia ridicola, in senso buono :P
Lan_Di15 Febbraio 2012, 15:31 #10
Da quanto ho capito io il limite è di 1 Ghz, indipendentemente dal numero di core, ed è dovuto principalemente alla pipeline ad 8 stadi che non permette di spingersi oltre.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^