Qualcomm annuncia i nuovi processori Snapdragon 430 e 617 per la fascia media del mercato

Qualcomm annuncia i nuovi processori Snapdragon 430 e 617 per la fascia media del mercato

Nel corso del proprio 3G/LTE Summit in corso in questi due giorni a Hong Kong, l'azienda statunitense ha colto l'occasione per annunciare due nuove soluzioni che andranno a caratterizzare la fascia media del mercato per il prossimo anno

di pubblicata il , alle 08:01 nel canale Telefonia
Qualcomm
 

Giornata di annunci per quanto riguarda il colosso della tecnologia mondiale Qualcomm che nel corso del 3G/LTE Summit che si sta tenendo in quest ore a Hong Kong ha ufficialmente annunciato il modem che troveremo all'interno del nuovo Qualcomm Snapdragon 820 ma anche due nuovi SoC che presto caratterizzeranno la fascia media e medio/bassa della line-up di soluzioni per device mobile del produttore statunitense.

I nuovi chipset prendono il nome di Snapdragon 430 e Snapdragon 617 e, nonostante il loro posizionamento in gamma offrono interessanti soluzioni per quanto riguarda la multimedialità e ovviamente la connettività per i dispositivi di fascia media.

In particolare il nuovo Snapdragon 430 è caratterizzato da un modem X6 LTE, con supporto a reti Cat 4 in downlink, per velocità di trasferimento dati fino a 150 Mbps e Cat 5 in uplink, in grado di raggiungere i 75 Mbps grazie alla compatibilità con le tecnologie 2x10 MHz di Carrier Aggregation. Snapdragon 430 offre inoltre un avanzato supporto per l'elaborazione fotografica di imagini catturate con fotocamere in cofigurazione dual-camera e sensori di risoluzione fino a 21 MP. La GPU all'interno del nuovo Snapdragon 430 è la recentissima Adreno 505, prodotta dalla stessa Qualcomm, che offre supporto a Open GL ES3.1, Android Extesion Pack e Open CL 2.0.

Nel nuovo Snapdragon 617, che offre connettività e prestazioni ancora migliori rispetto a Snapdragon 430, troviamo invece soluzioni che fino ad ora erano esclusive di chipset di alto livello. Per rispondere alle richieste sempre più insistenti di connettività sempre più rapida troviamo all'interno di questo SoC un modem X8 LTE, dotato di supporto Cat 7 per velocità di download fino a 300 Mbps e upload fino a 100 Mbps grazie alle tecnologie di carrier aggregation bi-direzionale 2x20Mhz.

Entrambi i nuovi processori della serie Snapdragon di cui sopra sono basati su CPU ARM Cortex A53 in configurazione octa-core, particolarmente ottimizate per essere estremamente efficienti dal punto di vista del consumo energetico. Snapdragon 430 e 617 offrono inoltre supporto alla nuova tecnologia Qualcomm Quick Charge 3.0 e utilizzano il nuovo DSP Qualcomm Hexagon, per la gestione low power dei sensori.

I primi dispositivi a portare in dote il nuovo Snapdragon 430 saranno commercializzati a partire dal secondo trimestre del 2016 mentre le soluzioni equipaggiate con il nuovo Snapdragon 617 potrebbero vedere la luce già a partire dalla fine di questo 2015.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
DarIOTheOriginal15 Settembre 2015, 09:08 #1
Cavolo sembrano chip veramente interessanti, sono curioso di vedere i bench dei primi prodotti.
Vash8815 Settembre 2015, 10:07 #2
Mi sto convincendo sempre di più che siano i processori medi quelli su cui puntare quando si acquista un nuovo terminale. Ormai i top di gamma hanno esagerato per quanto riguarda il TDP. Processori più piccoli vuol dire avere meno calore e meno drain. Probabilmente anche le prestazioni nei giochi sul lungo periodo non sarebbero così diverse dato che i modelli attuali top dopo pochi minuti vanno in throttling.
DarIOTheOriginal15 Settembre 2015, 11:15 #3
Originariamente inviato da: Vash88
Mi sto convincendo sempre di più che siano i processori medi quelli su cui puntare quando si acquista un nuovo terminale. Ormai i top di gamma hanno esagerato per quanto riguarda il TDP. Processori più piccoli vuol dire avere meno calore e meno drain. Probabilmente anche le prestazioni nei giochi sul lungo periodo non sarebbero così diverse dato che i modelli attuali top dopo pochi minuti vanno in throttling.


Hai perfettamente ragione, alla fine la fascia più interessante sta diventando la media.
Cappej15 Settembre 2015, 11:49 #4
non solo, con la compatibilità del Quick Charge 3.0 vuol dire poter ricaricare il dispositivo (tablet o telefono) con i 12V piuttosto che i 5V.. magari con il nuovo USB-C 3.1 (che veicola senza problemi i 12V) !!!! sarebbe il TOP!
Tutto questo in una fascia media e a breve giro, possibilmente anche entro Natale... in teoria
DarIOTheOriginal15 Settembre 2015, 12:19 #5
Originariamente inviato da: Cappej
non solo, con la compatibilità del Quick Charge 3.0 vuol dire poter ricaricare il dispositivo (tablet o telefono) con i 12V piuttosto che i 5V.. magari con il nuovo USB-C 3.1 (che veicola senza problemi i 12V) !!!! sarebbe il TOP!
Tutto questo in una fascia media e a breve giro, possibilmente anche entro Natale... in teoria


Eh no la news dice che i primi modelli sono attesi da marzo in poi!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^